Classifica marcatori Serie A/ Capocannoniere CR7, il portoghese succede a Immobile

- Michela Colombo

Classifica marcatori Serie A: alla vigilia della 38^ giornata, l’ultima della stagione, Cristiano Ronaldo rimane capocannoniere indiscusso, con 29 gol segnati.

Cristiano Ronaldo marcatori
Cristiano Ronaldo (LaPresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: RONALDO SUCCEDE A IMMOBILE

In attesa di ufficializzare il titolo di capocannoniere della Serie A 2020-21 per Cristiano Ronaldo, al termine della 38^ giornata, ci pare curioso fare un passo indietro e vedere che cosa era successo nella classifica dei marcatori della Serie A lo scorso anno: tiriamo dunque le fila della stagione ormai agli sgoccioli e vediamo chi si è nettamente migliorato, o è peggiorato rispetto a un anno fa. In tal senso nome che spicca è quello di Ciro Immobile: ex Scarpa d’oro 2020-21, il bomber della Lazio alla vigilia dell’ultimo turno di campionato ha messo da parte solo 20 reti, rispetto ai 36 gol segnati solo un anno fa. Pure il capocannoniere Cristiano Ronaldo in realtà è peggiorato, sia pure di poco, visto che è passato dai 31 agli attuali 29 (ma attenzione a prossimi 90 minuti). Trend stabile per Lukaku, con 23 gol l’anno scorso come oggi, come per Joao Pedro, mentre rispetto all’anno scorso sono scesi in picchiata Caputo (21 gol l’anno scorso e 11 in stagione), come Dzeko, passato da 16 reti di un anno fa alle sole sette firmate nella stagione 2020-21, alla vigilia dell’ultimo turno. (agg Michela Colombo)

LUKAKU-MURIEL, CHI SARÀ IL VICE RONALDO?

Siamo dunque arrivati all’ultimo turno del primo campionato nazionale e tocca ora vedere che sta accadendo nella classifica dei marcatori della Serie A e dunque individuare il vincitore del titolo di capocannoniere, al termine della 38^ giornata. Con solo 90 minuti ancora da disputare, pur non abbiamo certo gran dubbi che il prestigioso titolo vada quest’anno a Cristiano Ronaldo, leader assoluto di questa speciale lista.

Dopo tutto il bomber della Juventus in stagione ha messo da parte ben 29 gol, di cui pure l’ultimo è arrivato solo pochi giorno fa contro l’Inter nel penultimo turno della Serie A: e alle sue spalle ormai la distanza è troppo ampia perché qualcuno possa rubargli il trofeo. Al secondo gradino della classifica dei marcatori della Serie A infatti troviamo con solo 23 gol e ben sei da recuperare l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, costretto ormai ad alzare bandiera bianca nella lista dei marcatori.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: ALLE SPALLE DI CR7

Detto dunque che ormai il titolo di capocannoniere è saldamente nelle mani di Cristiano Ronaldo, alla vigilia dell’ultimo turno di campionato, pure vediamo che nella classifica dei marcatori della Serie A è gran lotta per il secondo gradino del podio. Detto di Lukaku, attualmente secondo classificato  con 23 reti, ecco che con un solo gol di scarto punta al sorpasso negli ultimi 90 minuti di questa stagione 2020-21 Luis Muriel, che con la Dea ha messo da parte 22 reti (ma che pure non è alto della condizione).

Attenzione anche a Vlahovic, che segue con 21 marcatore: il bomber della Fiorentina è poi a secco da un paio di turni (fu però doppietta contro Bologna e Lazio a inizio mese) e potrebbe sorprenderci in questo turno. Sempre vicini, con 20 gol segnati poi anche Immobile della Lazio e Simy del Crotone, con Insigne a una rete, fermo alla settima piazza generale: chissà chi dei tre questo fine settimana potrà compiere un balzo in avanti per la top five!.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

29 gol: Cristiano Ronaldo (Juventus)

23 gol: Romelu Lukaku (Inter)

22 gol: Luis Muriel (Atalanta)

21 gol: Dusan Vlahovic (Fiorentina)

20 gol: Ciro Immobile (Lazio), Simy (Crotone)

19 gol: Lorenzo Insigne (Napoli)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA