Classifica marcatori Serie A/ Immobile capocannoniere. Fiorentina, bomber cercasi

- Michela Colombo

Classifica marcatori Serie A: alla vigilia della 16^ giornata di campionato è sempre Ciro Immobile il capocannoniere, con ben 17 gol all’attivo.

Ciro Immobile Lazio gol Udinese lapresse 2019
Classifica Marcatori Serie A (Foto LaPresse)

Stiamo analizzando la classifica marcatori di Serie A, e inevitabilmente l’occhio cade sulla Fiorentina. I viola sono reduci da quattro sconfitte consecutive, non hanno segnato in due di queste e stanno pagando davvero a caro prezzo l’assenza di un bomber di riferimento. Basti pensare che al momento i capocannoniere della squadra sono 3, e nessuno di questi è un attaccante: addirittura Nikola Milenkovic gioca come centrale nella difesa a tre, Erick Pulgar si è aiutato con i rigori e Gaetano Castrovilli rappresenta la grande sorpresa del campionato. Dove sono allora i giocatori del reparto offensivo? E’ presto detto: Federico Chiesa ha segnato appena 2 volte prima di entrare in rotta con la società (o almeno così parrebbe), Franck Ribéry (che di mestiere non è mai stato un bomber) ha lo stesso bottino e per di più adesso dovrà rimanere fuori fino alla sosta natalizia, Kevin Prince Boateng è stato utilizzato davvero poco e ha segnato una volta mentre Dusan Vlahovic, che ha 19 anni e non può certo essere considerato il salvatore della patria, ha una doppietta al Cagliari peraltro inutile. In tutto questo si continua ad aspettare Pedro, pagato tanto ma al momento in campo per tre volte e un totale di 35 minuti: Montella, che è stato uno straordinario attaccante, non trova la quadratura del cerchio e intanto la sua Fiorentina sta sempre più crollando in classifica… (agg. di Claudio Franceschini)

L’AUTUNNO DI LAUTARO MARTINEZ

Quinto nella classifica marcatori di Serie A, Lautaro Martinez è decisamente l’uomo del momento: l’argentino in sole 15 partite di campionato ha superato l’interno fatturato dello scorso anno, quando si era fermato a 6 reti. Certo, il minutaggio è decisamente differente e questo ha aiutato, ma il Toro ha dimostrato di poter davvero essere la risposta a tanti problemi dell’Inter. Il suo autunno in particolar modo è stato devastante: iniziato idealmente con la doppietta al Sassuolo, al momento consta di 8 partite in Serie A con sei gol e un altro bis centrato poco fa contro la Spal, ma anche di 4 gol in tre gare di Champions League. In Europa Lautaro ha segnato in quattro partite su sei, in campionato è rimasto a secco solo contro Bologna, Verona e Roma; un giocatore che l’anno scorso ha fatto da vice a Mauro Icardi per poi arrivare a prendersi responsabilità in prima persona, e che quest’anno sta formando una coppia strepitosa con Romelu Lukaku. Per il Toro abbiamo 13 gol in 21 partite (contando anche la Champions League), il belga è a quota 10: l’Inter che comanda la classifica di Serie A deve ovviamente tantissimo ai suoi due attaccanti. (agg. di Claudio Franceschini)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: IMMOBILE CAPOCANNONIERE

Siamo in vista di una nuova giornata per il primo campionato italiano e certo è arrivato il momento anche controllare che sta accadendo nella classifica dei marcatori della Serie A. Siamo certi infatti che dopo questa 16^ giornata ci saranno non poche novità in questa speciale graduatoria della prima serie del calcio italiano, visto anche i grandi incontri messi in programma per questo weekend. Nell’attesa però per la classifica dei marcatori della Serie A dobbiamo ancora una volta celebrare il volto (e i piedi) di Ciro Immobile, capocannoniere del primo campionato italiano  con ben 17 reti firmate fino a qua. Alle spalle del bomber della Lazio, che pure è rimasto a secco nell’ultimo turno (ha sbagliato rigore) , è poi ancora il vuoto alla vigilia del turno: ben distanti rimangono Lukaku e Joao Pedro, che con 10 gol a testa ambiscono però al primo gradino della classifica.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: OLTRE AL PODIO

Benchè alla vigilia della 16^ giornata di campionato è ancora parecchio lo spazio da recuperare per raggiungere il capocannoniere Ciro Immobile, pure nei gradini inferiori della classifica dei marcatori della Serie A non è meno viva la battaglia. Oltre al duello tra Lukaku e Joao Pedro al podio, ecco che rimane ben vicino ai questi due Luis Muriel, che a oggi per l’Atalanta ha segnato in Serie A nove reti e dunque è pronto al sorpasso. Pure però neppure il bomber della Dea può stare tranquillo ma dovrà guardarsi alle spalle, perchè ad appena una rete di distanza nella classifica dei marcatori della Serie A ritroviamo Berardi del Sassuolo e Lautaro Martinez dell’Inter, che hanno segnato 8 gol a testa. Proseguendo segnaliamo infine i nomi di Caputo (Sassuolo), Belotti (Torino) e Cristiano Ronaldo (Juventus) che hanno messo a statistica 7 marcature a testa.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

17 gol: Ciro Immobile (Lazio)
10 gol: Romelu Lukaku (Inter), Joao Pedro (Cagliari)
9 gol: Luis Muriel (Atalanta)
8 gol: Domenico Berardi (Sassuolo), Lautaro Martinez (Inter)
7 gol:  Francesco Caputo (Sassuolo), Andrea Belotti (Torino), Cristiano Ronaldo (Juventus)

© RIPRODUZIONE RISERVATA