CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2020/ Roglic ancora in maglia gialla: scende Quintana

- Mauro Mantegazza

Classifica Tour de France 2020: anche dopo la 16^ tappa Primoz Roglic è leader con la maglia gialla. Distacchi confermati in vetta ma perde ancora terreno Quintana.

Roglic Tour de France
Tour de France 2020: Primoz Roglic (LaPresse)

Terminata la 16^ tappa del Tour de France 2020, ecco che al traguardo finale di Villard de Lans, sono state davvero poche le novità a cui abbiamo assisto per le classifiche principali della Grande Boucle. Anche oggi e dunque nella prima giornata della terza settimana della corsa, la maglia gialla da leader della classifica del Tour de France è saldamente sulle spalle di Primoz Roglic, che registra ora il crono di 70H06’47”. Lo Sloveno è seguito ancora una volta a sempre a 40 secondi di ritardo dal connazionale Pogacar, mentre a podio sale il colombiano Rigoberto Uran a + 1’34”: seguono nella top ten di fila Miguel Angel Lopez, Yates, Porte, Landa, Mas, Dumoulin e Nairo Quintana, che ha perso ancora molto terreno nella graduatoria. Per le altre classifiche della corsa ricordiamo che oggi leader a punti e vestito della maglia verde è sempre l’irlandese Sam Bennett (a quota 269 punti), mentre tra i giovani il migliore e con la casacca bianca è Tadej Pogacar. Ci sono però novità per la classifica riservata agli scalatori: qui la maglia a pois è sempre di Benoit Cosnefroy, ma ora il francese ha 36 punti, gli stessi di Pierre Rolland, grande protagonista della frazione odierna. (agg Michela Colombo)

ROGLIC SEMPRE LEADER

La classifica Tour de France 2020 è cambiata naturalmente in modo drastico domenica con l’arrivo al Grand Colombier, ma anche oggi si ripartirà con Primoz Roglic in maglia gialla, perché l’ultima fatica prima del riposo ha detto che lo sloveno e la sua Jumbo-Visma sembrano avere saldamente in mano la Grande Boucle e che l’unico vero grande rivale di Roglic per la vittoria del Tour de France 2020 dovrebbe essere il suo giovane connazionale Tadej Pogacar, secondo a 40″ dopo il successo di domenica proprio davanti al leader della classifica generale di questa Tour de France. Certo, anche Pogacar (come a maggior ragione tutti gli altri più staccati) dovrà inventarsi qualcosa, perché un attacco frontale alla Jumbo-Visma sembra in questo momento quasi impossibile: ecco perché anche le tappe di media montagna come oggi non vanno sottovalutate, se si creasse l’occasione di una imboscata. Sono in tanti ancora in corsa almeno per un posto sul podio, diciamo dal terzo posto di Rigoberto Uran almeno fino al settimo di Mikel Landa, dal momento che sono in cinque nello spazio di 42″: ogni occasione potrebbe essere buona per accendere la miccia, soprattutto da parte di chi teme di perdere terreno nella cronometro di sabato verso La Planche des Belles Filles.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2020: LE ALTRE GRADUATORIE

Entrando nella terza settimana, è chiaro che parlare di classifica Tour de France 2020 significa concentrarsi sulla generale, tuttavia è doveroso anche un breve accenno alle altre graduatorie. Cominciamo dalla classifica dei giovani, perché riguarda proprio Tadej Pogacar, il quale sembra avere ipotecato la maglia bianca grazie alla sua forza e al crollo di Egan Bernal: ora l’avversario più pericoloso potrebbe essere Enric Mas, che però non ha mai dato l’impressione di essere al livello del capitano della UAE Team Emirates. Proprio Pogacar e anche Primoz Roglic con il primo e il secondo posto sul Grand Colombier hanno fatto irruzione anche ai vertici della classifica Gpm, dove per ora resiste in maglia a pois Benoit Cosnefroy, la cui leadership tuttavia appare decisamente fragile andando verso tre giorni sulle Alpi. Infine, vedremo se riusciranno a raccogliere qualcosa in questi giorni coloro che puntano alla classifica a punti, dove il duello dovrebbe essere ristretto alla maglia verde Sam Bennett e al suo primo inseguitore Peter Sagan, che non si rassegna a perdere la “sua” maglia.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2020 DOPO LA 16^ TAPPA

1. Primoz Roglic (Slo) 70h06’47″
2. Tadej Pogacar (Slo) + 40″
3. Rigoberto Uran (Col) + 1’34”
4. Miguel Angel Lopez (Col) + 1’45”
5. Adam Yates (Gbr) + 2’03”
6. Richie Porte (Aus) + 2’13”
7. Mikel Landa (Spa) + 2’16”
8. Enric Mas (Spa) + 3’15”
9.Tom Dumoulin (Ola) + 5’19”
10. Nairo Quintana (Col) + 5’43”

© RIPRODUZIONE RISERVATA