Conduttore del Festival di Sanremo 2025, chi è?/ Gigi D’Alessio, Bonolis e Cattelan in lizza per il ruolo

- Anna Montesano

Gigi D'Alessio sarà il conduttore del Festival di Sanremo 2025? Un'indiscrezione svela che sarebbe in lizza per il ruolo di direttore artistico

Gigi DAlessio ph Fabrizio Cestari 640x300 Gigi D'Alessio (ph Fabrizio Cestari)

Chi sarà il conduttore del Festival di Sanremo 2025? Gigi D’Alessio, Bonolis e Cattelan vicini al ruolo

Anche quest’anno Il Festival di Sanremo ha registrato un successo notevole. Un ruolo chiave in questo è stato attribuito ad Amadeus, che con il suo ingresso ha saputo infondere nuova vita all’evento. Nonostante il successo, il conduttore ha annunciato che quella del 2024 sarebbe stata l’ultima per lui in qualità di direttore artistico e conduttore della kermesse.

Questa decisione ha inevitabilmente aperto una ricerca di un successore che possa garantire al Festival lo stesso successo avuto negli ultimi anni. Chi sarà dunque il conduttore del Festival di Sanremo 2025? Al momento il passaggio di consegne si annuncia complicato, visto che sia Antonella Clerici sia Carlo Conti, di cui si è parlato come possibili sostituti di Amadeus, hanno declinato l’offerta. Resta ancora in piedi il nome di Paolo Bonolis, che ha già vestito in passato le vesti di conduttore del Festival. Allo stesso modo quello di Alessandro Cattelan, nuova leva. A loro, nelle ultime ore, si aggiunge un nome inedito: quello di Gigi D’Alessio.

Gigi D’Alessio candidato come conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2025 secondo i rumor

Secondo alcune voci riportate da Il Fatto Quotidiano, Gigi D’Alessio sarebbe in lizza per essere conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2025. Un’ipotesi che sta suscitando curiosità e interesse tra il pubblico, evidenziando la volontà di vedere il noto artista napoletano alla guida di uno dei programmi più amati d’Italia. Si tratterebbe di una grande novità per la kermesse canora, e per tanti sarebbe curioso capire come potrebbe strutturarsi un festival da lui diretto e condotto.

Chiaro che al momento di tratta soltanto di un’ipotesi. Certo è che una selezione sbagliata del prossimo direttore artistico di Sanremo potrebbe avere conseguenze negative per gli ascolti. Un pensiero che Lucio Presta, agente televisivo di lunga esperienza, al momento non si pone. Anzi, ha espresso ottimismo su X con queste parole: “Se non erro la prossima è la 75ma edizione del Festival di Sanremo, ne sono andati male 3/4 al massimo. Un’azienda come la Rai farà la 75-76-77-78 etc etc etc. Quante volte era impossibile ed è diventato possibile. I cimiteri sono pieni di tanti indispensabili”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sanremo

Ultime notizie