Conferenza stampa Draghi e Franco/ Video “Assenza Lega gesto serio. Fisco e Catasto…”

- Niccolò Magnani

Conferenza stampa Draghi e Franco a Palazzo Chigi, video streaming: sul tavolo la legge delega fiscale, la riforma del catasto, l'Iva e l'Irpef

Draghi e Franco Conferenza stampa, Premier Mario Draghi e Ministro MEF Daniele Franco (LaPresse, 2021)

«Non credo che il risultato delle elezioni abbia indebolito il governo, ma non so nemmeno se l’ha rafforzato», uno dei passaggi più interessanti delle dichiarazioni di Mario Draghi in conferenza stampa per analizzare la Nadef. Il premier è poi intervenuto sull’assenza dei ministri della Lega in Cdm: «Ce lo spiegherà l’onorevole Salvini oggi o domani, ma gli scambi che sono avvenuti nei giorni passati in cabina di regia avevano dato un’informazione sufficiente per valutare il contenuto di questa legge delega, che è molto generale, con principi credo molto condivisi anche dalla Lega».

Entrando nel dettaglio delle misure, Daniele Franco ha sottolineato: «Uno degli obiettivi è il contrasto all’evasione e all’elusione fiscale, un problema non nuovo in Italia: la differenza tra gettito teorico e gettito effettivo si stima sia di circa 100 miliardi di euro». Draghi è poi tornato sulla tensione con Salvini: «Ci sono delle diversità di vedute. Ci saranno molte altre occasioni di scambio. Questo è un gesto serio, ma quali siano le sue implicazioni bisognerà aspettare cosa dice la Lega stessa». (Aggiornamento di MB)

CONFERENZA STAMPA DRAGHI-FRANCO: “NESSUN AUMENTO TASSE”

Nessun aumento delle tasse in vista, netto Mario Draghi in conferenza stampa. Intervenuto al fianco del ministro Franco, il premier ha analizzato il via libera giunto nell’ultimo Consiglio dei ministri sulla Nadef: «Questa legge è una legge delega, è una legge molto generale che poi andrà riempita dai contenuti, ovvero dai decreti delegati. Sui decreti delegati ci saranno ulteriori momenti di confronto in Consiglio dei ministri. Questo è molto importante perché uno sembra avere l’ultima parola sul Fisco, ma il processo non è così semplice e prenderà molti anni».

Il ministro Daniele Franco ha ribadito l’importanza di mettere mano al sistema fiscale, un intervento che rappresenta «un’opportunità per fisco più efficiente»Mario Draghi si è anche soffermato sulla riformulazione del catasto: «È previsto che il governo si impegna ad accatastare tutto ciò che oggi non è accatastato. Procederà anche una visione delle rendite catastali, adeguandole alle rendite di mercato. L’impegno che il governo prende oggi è che nessuno pagherà di più o di meno, le rendite restano invariate. E’ un’operazione di trasparenza, ma non cambia l’imposizione fiscale su case e terreni». Daniele Franco ha aggiunto: «La collaborazione tra governo e Parlamento è essenziale, è l’occasione per riorganizzare l’assetto normativo, dobbiamo fare una riflessione estesa sul nostro sistema fiscale sulla base delle indicazioni fornite dal Parlamento» .

OGGI CONFERENZA STAMPA DI DRAGHI E FRANCO

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi – nel pomeriggio di oggi – dopo il Consiglio dei Ministri terrà una conferenza stampa insieme al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco: sul tavolo, come annunciato un settimana fa nel dialogo con la stampa sulla Nadef, la nuova legge delega alla riforma fiscale.

Collegamento dopo il Cdm delle ore 15, con la consueta diretta video streaming offerta dai canali social di Palazzo Chigi, a partire dal canale YouTube (l’embed a fondo pagina, ndr). In Cdm dovrebbe arrivare il semaforo verde alla legge sul fisco, anche se non si possono escludere discussioni ulteriori in merito ai punti più spinosi della bozza come la riforma del catasto e il riordino dell’Iva. In particolare il Centrodestra pone come unica condizione quella di non aumentare alcuna tassa sugli immobili, specie la prima casa: su questo, già nella conferenza stampa per la Nadef il Premier Draghi era stato nettissimo, «non aumenteremo in alcun modo le tasse sulla casa, non è il momento di prendere ma di dare».

TUTTI I POSSIBILI TEMI DELLA CONFERENZA STAMPA

All’interno della legge delega fiscale diversi i capitoli centrali per il rilancio della maxi macchina organizzativa del fisco italiano, come promesso del resto dai piani del PNRR: Iva, Irap, Irpef ma anche la tanto discussa riforma del catasto e l’organizzazione della macchina fiscale nazionale, con la fusione tra Agenzia delle Entrate e Riscossione (l’ex Equitalia). Al di là della contesa sul fronte catasto – col Cdx che punta a non aumentare alcuna tassa né rendita – in conferenza stampa Draghi e Franco cercheranno di spiegare come si intende procedere con l’abolizione dell’Irap per le imprese, con progetto però di fusione con l’Ires che pone il rischio di aumentare le aliquote legali sulle società. In quanto primo giorno dopo i risultati delle Elezioni Amministrative 2021, i giornalisti di certo cercheranno di carpire qualche commento del Presidente del Consiglio in merito all’evoluzione per il Governo della situazione interna dei singoli partiti, tanto di maggioranza quanto all’opposizione.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Tasse

Ultime notizie