Consigli Fantacalcio Serie A/ Le dritte: Zlatan Ibrahimovic sotto ai riflettori

- Mauro Mantegazza

Consigli Fantacalcio Serie A: le nostre dritte su chi schierare e chi sarebbe invece meglio evitare nella 10^ giornata di campionato nella vostra formazione.

Dzeko Inter Fantacalcio
(da facebook.com/Inter)

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: ALTI E BASSI

Un giocatore sicuramente scelto da tanti Fanta-allenatori e di cui dobbiamo dunque parlare nei nostri consigli Fantacalcio sulla decima giornata di Serie A è certamente Zlatan Ibrahimovic. Ormai quarantenne, Ibra deve fare i conti con il fisico e di conseguenza anche per chi lo ha al Fantacalcio vale lo stesso discorso per il suo “vero” allenatore Stefano Pioli. Bisogna dosarlo, consapevoli che non sempre giocherà. Nella scorsa stagione tuttavia c’erano stati 15 gol segnati in 19 presenze, il che significa che – quando Ibrahimovic è disponibile – i bonus sono praticamente assicurati.

L’inizio del campionato 2021-2022 era stato in salita, con due presenze e un gol prima di Bologna, dove finalmente abbiamo rivisto Zlatan titolare. L’autogol avrà però gelato gli entusiasmi di chi ha Ibrahimovic al Fantacalcio: poi lo svedese ha colpito anche nella porta giusta, ma per una volta avere schierato un Ibra titolare non ha riservato le soddisfazioni che ci si poteva attendere. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE DIFESE

Come facciamo spesso, vogliamo adesso approfondire il discorso sulle migliori difese in ottica consigli Fantacalcio, perché incassare poche reti è importante per vincere anche i campionati “virtuali”. Abbiamo già accennato alla retroguardia del Napoli, che è rimasta imbattuta anche domenica contro la Roma. Luciano Spalletti vanta la migliore difesa del campionato con appena tre gol subiti, uno dei segreti del primato dei partenopei, che stanno facendo un qualcosa di clamoroso in un campionato la cui costante è l’altissimo numero di gol segnati.

Non a caso, bisogna salire poi a quota nove gol incassati per trovare le difese di Milan e Roma, che condividono il secondo posto ma con il triplo di gol incassati rispetto al Napoli – ad esempio il Milan ha preso due gol a partita nelle sue due ultime uscite. Segue poi un ottimo Torino, a quota dieci gol subiti davanti alle altre big. Al contrario, la difesa peggiore è quella dello Spezia, che ha già subito 22 gol in questo campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI MANDARE IN CAMPO?

I consigli Fantacalcio di Serie A tornano protagonisti già oggi, martedì 26 ottobre, perché con ben tre anticipi comincerà la decima giornata del massimo campionato, che fino a giovedì ci proporrà infatti un turno infrasettimanale. La prima avvertenza per tutti i Fanta-allenatori è proprio questa: nelle prossime ore ricordatevi di stilare la vostra formazione al Fantacalcio e noi proviamo a darvi come sempre i nostri consigli. Si parte con un derby ligure Spezia Genoa nel quale la copertina deve andare a Destro, già autore di ben sei gol in questo campionato, mentre lo Spezia proverà a rispondere con la qualità di Verde.

Alla stessa ora avremo anche Venezia Salernitana: due squadre in difficoltà, ma si gioca al Penzo e la difesa campana ha incassato sei gol in più di quella lagunare, per cui potrebbe essere da evitare il pacchetto arretrato di mister Colantuono. Chiuderà il martedì Milan Torino, in cui vi suggeriamo un intrigante “duello” tra Rafael Leao e Brekalo, due giocatori a caccia di bonus. Passiamo poi al mercoledì per parlare di Juventus Sassuolo: la difesa resta il principale punto di forza bianconero, puntando magari anche su Chiesa e Dybala che hanno giocato poco a San Siro, mentre nel Sassuolo spicca sempre Berardi.

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: TUTTE LE PARTITE

Proseguendo la nostra carrellata per i consigli Fantacalcio sulla Serie A, eccoci a uno stuzzicante Sampdoria Atalanta dove per i padroni di casa blucerchiati va in copertina un eterno Candreva, mentre nella Dea scegliamo Freuler e Malinovskyi. Si prosegue con Udinese Verona: qui le citazioni sono inevitabili per Beto (che ha segnato nelle ultime tre giornate) e Simeone, reduce dal clamoroso poker rifilato alla Lazio. Cagliari Roma vede i sardi in difficoltà, aggrappati alla certezza Joao Pedro, mentre nelle fila dei giallorossi possiamo indicare Veretout e Pellegrini come le certezze per José Mourinho.

Empoli Inter metterà in evidenza soprattutto Dzeko, già arrivato a sette gol (senza rigori) in campionato, allora dalla parte dei toscani indichiamo l’ex Pinamonti, reduce dalla doppietta sul campo della Salernitana. Lazio Fiorentina vivrà innanzitutto del duello Immobile-Vlahovic, ma per i biancocelesti reduci da una disfatta devono farsi valere anche Acerbi e Milinkovic Savic, mentre tra i viola sarebbe da citare l’eccellente Saponara di domenica, sperando che possa trovare ancora buono spazio. Infine, giovedì ci sarà Napoli Bologna: Barrow è uno spauracchio per tutti e il duello africano con Osimhen sarà intrigante, ma ricordiamo che la difesa partenopea è nettamente la migliore del campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA