Corrado Formigli e Dino Giarrusso, video lite/ “Trucco sondaggi? Dillo e ti querelo!”

- Silvana Palazzo

Corrado Formigli vs Dino Giarrusso a Piazzapulita, video lite in diretta: “Trucco sondaggi Virginia Raggi? Dillo e ti querelo, così abbiamo chiuso la partita!”

corrado formigli 2021 piazzapulita 640x300
Corrado Formigli, sfuriata a Piazzapulita

Lite a Piazzapulita tra Corrado Formigli e Dino Giarrusso. Il conduttore si è lasciato andare ad una doppia sfuriata contro l’europarlamentare del MoVimento 5 Stelle. Nel primo scontro il politico ha fatto un appunto sulla situazione di Roma durante la gestione di Virginia Raggi, facendo esplodere il conduttore: «Che palle Giarrusso, voglio fare un altro discorso. Non me ne frega niente di chi ha fatto cosa». Allora Giarrusso replica: «Come “che palle”? Sei l’arbitro o giochi anche tu?». Allora Formigli ha risposto scegliendo la seconda opzione: «Io ho sempre giocato. L’arbitro vallo a fare te». L’esponente M5s però ha continuato a provocarlo: «No, io sono un cittadino di Roma e giudico su quello che vedo».

Quindi, Corrado Formigli ha provato a portare avanti il dibattito in studio mettendo alle strette Dino Giarrusso: «Sto chiedendo se è pensabile che un sindaco di Roma possa affrontare da sola queste questioni o se c’è bisogno di richiedere fondi e aiuti al Governo? Oppure bisogna parlare di chi ha fatto cosa gnegne?».

FORMIGLI VS GIARRUSSO: DOPPIA SFURIATA A PIAZZAPULITA

Per fortuna è arrivato il blocco pubblicitario a mettere fine alla lite in diretta tv tra Corrado Formigli e Dino Giarrusso, ma c’è stata un’altra occasione di scontro tra i due a Piazzapulita. Alla fine della trasmissione, infatti, il conduttore ha mostrato i gradimenti nei confronti dei candidati al ruolo di sindaco di Roma, con Virginia Raggi che è all’ultimo posto col 7,9 per cento. L’europarlamentare M5s ha spiegato che i numeri in realtà sono diversi, facendo infuriare di nuovo il conduttore. «Sono numeri strani, che ti devo dire? Se vuoi dire che trucchiamo i sondaggi, dillo. Così ti faccio querela e abbiamo chiuso la partita. Cosa vuol dire che sono strani? Che ti devo dire? Che ce li siamo scritti noi in redazione?». Giarrusso allora lo ha invitato alla calma, ricevendo a sua volta lo stesso invito. «Quando si parla di Raggi, ti innervosisci», ha ribattuto l’europarlamentare. «No, per niente», ha concluso Formigli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA