Cristiano Malgioglio e il dolore per la morte della madre/ “Ero a Palermo quando…”

- Giulia Bertollini

Cristiano Malgioglio ha sofferto molto per la perdita della madre. Un lutto che risale a 26 anni fa ma che ha segnato la vita dell’artista: “Sono stato in cura per tre anni perché…”

Cristiano Malgioglio e la madre Carla 640x300
Cristiano Malgioglio e la madre Carla (Foto: web)

Cristiano Malgioglio e il dramma della scomparsa della madre: “Da quando è venuta a mancare…”

Cristiano Malgioglio aveva un legame stretto con la madre Carla. Quando la donna è venuta a mancare per Cristiano è stato un duro colpo. Un lutto risalente a 26 anni fa che lo ha sconvolto tanto da cambiare il suo modo di approcciarsi al Natale. Durante una puntata del Grande Fratello Vip, Cristiano si era lasciato andare alla commozione e aveva rivelato: “Da quando è morta mia madre, ho sempre rifiutato il Natale. Il 10 dicembre parto sempre in qualche parte del mondo. Non mangio una fetta di panettone da 26 anni. Tutto mi sembra così triste, eppure il Natale è una festa bellissima”.

Per Cristiano Malgioglio la madre è sempre stata un pilastro importante nella sua vita e quando la donna è scomparsa lui si trovava a Palermo per un concerto: “Stava preparando il suo 80esimo compleanno, aveva invitato tutte le sue sorelle, doveva venire a Milano, era molto felice. Io mi trovavo a Palermo per un concerto e quando mia madre è venuta a mancare, quel giorno lei non voleva lavarsi. Mi disse di no, si vergogna. L’avevo bagnata e asciugata, era bellissima. Mi chiamò la sera e mi chiese se avessi mangiato. Il giorno dopo il mio spettacolo, in aeroporto si avvicinano due poliziotti e mi dicono ‘non prenda l’aereo a Milano, vada a casa’. Non voglio più vedere l’aeroporto di Palermo, da quel giorno”.

Cristiano Malgioglio e la cura per la depressione: “Ho superato il lutto…”

Cristiano Malgioglio era impegnato in un concerto in Sicilia quando la madre morì. Il cantante ha svelato che ogni anno il giorno di Natale ricorda la madre scomparsa indossando un suo vestito che lui le aveva regalato. Dopo la morte della madre, Cristiano ha preferito rinchiudersi in sé stesso come ha confidato a Verissimo: “Avevamo un legame troppo forte: lei intuiva delle cose anche nei miei silenzi”. Cristiano Malgioglio ha poi confidato di non aver mai pianto da bambino e ha aggiunto: “Da bambino non ho mai pianto, poi quando è venuta a mancare mia madre ho versato tutte le lacrime del mondo”. Dopo quel terribile lutto, il cantante ha rivelato di essere stato in analisi: “Sono stato sotto cura per 3 anni perché non riuscivo più a scrivere, poi mi sono curato con la musica”.

Cristiano Malgioglio ha dovuto affrontare anche un altro lutto, la scomparsa dell’amata sorella. Due anni di angosce terribili che lo hanno devastato: “Ho avuto due anni di angosce terribili e ho avuto una forte depressione. La prima volta con la scomparsa di mia madre. Poi ho perso mia sorella due anni fa, proprio nel giorno del mio compleanno. È stato un momento terribile”, aveva raccontato da Paola Perego.





© RIPRODUZIONE RISERVATA