Lorenzo Farinelli, medico malato di cancro/ Video appello choc “Aiutatemi”: raccolti 250mila euro

Appello del giovane medico anconetano Lorenzo Farinelli, che ha bisogno di fondi per potersi curare negli Stati Uniti

03.02.2019 - Davide Giancristofaro Alberti
Lorenzo Farinelli, giovane medico bisognoso di cure
Lorenzo Farinelli (Youtube)

Si stanno mobilitando in tanti per aiutare Lorenzo Farinelli, il 34enne medico di Ancona che ha bisogno di fondi per curarsi negli Stati Uniti. Diversi vip stanno sposando la causa, tra cui la campionessa di scherma, Elisa Di Francesca, che su Twitter ha condiviso l’appello di “Lollo”: «Una corsa contro il tempo per salvare Lorenzo!!!! Forza amici… Aiutiamolo! Qui trovate tutti i metodi di pagamento per la raccolta fondi». Anche il noto attore Christian De Sica ha voluto condividere il video sul proprio profilo personale, e nel contempo ha effettuato una donazione di 1000 euro. Numerosi aiuti anche dalla stessa Ancona, con più di 5mila persone che in poche ore hanno voluto dare il proprio apporto economico in questa iniziativa benefica, affinché si raggiunga la fatidica cifra dei 500mila euro necessari appunto per l’operazione. Qui sotto il video dell’appello di Lollo.

LORENZO FARINELLI, MEDICO MALATO “AIUTATEMI

Una cifra non irraggiungibile visto che, come sottolinea l’edizione online de Il Resto del Carlino, si è già superata la metà, 250mila euro, e di conseguenza il traguardo sembrerebbe davvero vicino. Lorenzo è stato colpito da un tumore 8 mesi fa, un cancro che è risultato essere chemio-resistente. Dopo ulteriori approfondimenti, il giovane anconetano, che è un medico, ha scoperto l’esistenza di e una cura molto costosa e che viene fatta al momento solo negli Stati Uniti: «Ho dovuto pensare a un ‘piano b’, ad un ‘paracadute’ – spiega lo stesso Lollo – perché non ho idea di quanto mi manchi ancora da vivere. Nessuno lo sa dire. Non si ha idea di quanto possa essere la mia aspettativa di vita. Ma io non voglio morire, aiutatemi». Lorenzo è in attesa di capire se a Milano sia possibile sostenere la cura americana, ma nel frattempo ha deciso di aprire una raccolta fondi, proprio per via della forte incertezza relativa al suo futuro. Oltre alle donazioni sono state realizzate numerose iniziative, fra cui uno spettacolo teatrale in programma l’11 e il 12 marzo al Teatro Sperimentale di Ancona, dal titolo “Ho ancora forza”, il cui ricavato andrà appunto alla causa di Lollo. Di seguito il video del suo appello

IL VIDEO DELL’APPELLO DI LOLLO



© RIPRODUZIONE RISERVATA