ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora. Etiopia, cade aereo: 157 a bordo (10 marzo 2019)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora. In Etiopia un aereo si è schiantato al suolo con a bordo 157 persone: nessuno è sopravvissuto al disastro (10 marzo 2019)

Ethiopian Airlines, cade aereo
Ethiopian Airlines (logo)

Disastro aereo in Etiopia dove un Boeing 737 della compagnia di bandiera, Ethiopian Airlines, si è schiantato al suolo. A bordo vi erano 157 passeggeri e stando alle ultime indiscrezioni circolanti pare che nessuno sia sopravvissuto al terribile impatto. Il velivolo era partito poco dopo le ore 8:30 di stamane dall’aeroporto Bole di Addis Abeba, la capitale etiope, ed era diretto a Nairobi, in Kenya. Sei minuti dopo il decollo il Boeing ha però fatto perdere ogni contatto radar, ed è presumibilmente in quegli istanti che è precipitato. Il velivolo è stato ritrovato ad una cinquantina di chilometri da Addis Abeba, precisamente a Bishoftu, a sud est della capitale. Immediato l’intervento del premier etiope, che subito dopo la strage ha pubblicato su Twitter un post di condoglianze alle famiglie delle numerose vittime. Nel contempo la stessa compagnia aerea Ethiopian Airlines ha diramato alcuni dettagli sull’incidente, spiegando che non sono ancora in grado di capire se vi siano sopravvissuti, e che sul luogo sono in corso tutte le operazioni di soccorso. La compagnia aera etiope è considerata una delle migliori in Africa, ma anche nel 2010 ebbe un grave incidente che provocò la morte di 90 persone. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie: si prende tempo sulla Tav

Le ultime notizie ci portano ad analizzare la giornata in casa nostra legata al Trento ad alta velocità che sta facendo parlare proprio tutti. E’ dovuto intervenire direttamente il presidente del Consiglio Giuseppe Conte per cercare di guadagnare qualche settimana nella querelle sulla TAV, stante il muro contro muro di Movimento Cinque Stelle e Lega dei giorni scorsi. Conte ha inviato una missiva a Telt, la società italo-francese incaricata della realizzazione dell’opera, diffidandoli di non compiere nessun atto giuridicamente vincolante. La mossa cerca di ritardare le gare di appalto che la società voleva far partire da Lunedì, in attesa si ridiscutere l’opera con i partner francesi. La missiva è stata recepita da Telt che però ha sottolineato che giorno 11 pubblicherà la lettera d’invito solamente per il versante francese. Immediata la presa di posizione del governatore della regione Piemonte, con Chiamparino che parla di atti da “repubblica delle banane”.

Ultime notizie, situazione drammatica in Venezuela

Come se non bastasse la contrapposizione tra gli schieramenti di Maduro e Guaido, contrapposizione che potrebbe sfociare in una guerra civile, il Venezuela deve affrontare uno dei più paurosi blackout di energia elettrica della sua storia. Per cause ancora da accertare il grande paese del centro America è rimasto infatti quasi totalmente al buio dallo scorso giovedì, tantissime le ripercussioni non ultime gli almeno 14 decessi avvenuti negli ospedali. Molti infatti le strutture sanitarie non attrezzate per sopperire alla mancanza di energia elettrica, energia indispensabile per tenere in moto i macchinari. Nel frattempo in una calma quasi surreali i schieramenti a sostegno dei due contendenti si fronteggiano, la speranza degli osservatori internazionali è che nessuna scintilla possa far deflagrare una situazione arrivata ormai al limite della tollerabilità.

Ultime notizie, Daniele Nardi e Tom Ballard sono deceduti

La speranza si è spenta con l’individuazione dei corpi di Daniele Nardi e Tom Ballard, i due alpinisti di cui non si avevano più tracce dal 24 febbraio scorso sul Nanga Parbat. I corpi sono stati trovati grazie alle attrezzature di un altro alpinista, lo spagnolo Alex Txikon, quest’ultimo ha provato a raggiungere la zona, ma ha dovuto desistere a causa del maltempo. I due stavano cercando di scalare uno sperone di roccia mai scalato prima. Con l’individuazione dei corpi la spedizione di soccorso è stata sospesa, impossibile per il momento procedere al recupero delle salme. La notizia è stata comunicata alla famiglia di Nardi direttamente dall’ambasciatore italiano in Pakistan.

Ultime notizie, docente indagata per violenza sessuale

Una donna quarantenne di Prato di cui non sono state rese note le generalità è stata iscritta nel registro degli indagati, con l’accusa di violenza sessuale su minore. La docente avrebbe infatti avuto rapporti sessuali con un ragazzo di appena tredici anni a cui doveva dare lezioni private. La vicenda appare ancora più scabrosa stante che la donna è rimasta incinta, in tale contesto da sottolineare come oggi la polizia abbia effettuato un test del DNA per confermare la paternità del neonato. Le indagini sono partite dopo l’esposto dei genitori del ragazzo insospettiti dall’atteggiamento della donna.

Ultime notizie Serie A, anche il Milan vince ora tocca all’Inter

Si infuoca la lotta per la zona Champions League e oggi l’Inter dovrà dare una bella risposta. A una settimana dal derby della Madonnina infatti i nerazzurri rischiano di vedere aumentare la distanza dal Milan, se oggi non dovessero riuscire a vincere in casa a San Siro contro la Spal. I rossoneri si sono imposti ieri, non senza soffrire, all’Artemio Bentegodi contro il fanalino di coda Chievo Verona. Passati in vantaggio con una splendida punizione di Lucas Biglia e con Gennaro Gattuso espulso e mandato in tribuna è arrivato il pareggio di Perparim Hetemaj alla fine del primo tempo. Nella ripresa alla fine la gara viene decisa da Krzysztof Piatek. Si giocano poi oggi Bologna Cagliari, Frosinone Torino, Sampdoria Atalanta, Sassuolo Napoli e Fiorentina Lazio. La giornata si concluderà domani con Roma Empoli. Per la Juventus intanto è giorno di ante-vigilia della sfida dell’anno contro l’Atletico Madrid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA