I cani gli davano fastidio: acido in faccia alla vicina/ Rapporti logori da anni

- Davide Giancristofaro Alberti

Un 65enne infastidito dai cani della vicina ha gettato dell’acido in faccia alla stessa: i rapporti erano logori ormai da anni

pitbull aggressione 2018 pixabay
Due pitbull aggrediscono 62enne e lo uccidono
Pubblicità

Ha gettato in faccia dell’acido alla vicina di casa perché i suoi cani gli davano fastidio. L’episodio agghiacciante si è verificato nella serata di ieri in quel di Buccinasco, periferia sud est di Milano, ed ha come protagonista in negativo un 65enne. «Aveva rotto, ero stufo di lei. Basta, era ora», le parole che lo stesso avrebbe dichiarato ai carabinieri mentre lo stavano arrestando. L’uomo, divorziato e disoccupato, già fermato in passato per sequestro di persona e spaccio, è stato arrestato nelle scorse ore con le accuse di aggressione aggravata dai futili motivi, lesioni e maltrattamenti di animali. Il 65enne di Buccinasco è già stato processato stamane per direttissima, e davanti al giudice ha ammesso le proprie colpe, spiegando nel dettaglio come sono andati i fatti. Secondo quanto raccolto da Agi, pare che i rapporti con quella vicina di 79 anni, proprietaria di due cani, fossero logori ormai da anni: la donna stendeva i tappeti sul balcone, e i peli dei suoi cani finivano sul balcone sottostante dove appunto viveva il 65enne. Questi aveva già presentato degli esposti formali fino alla follia di ieri sera. L’uomo è stato arrestato e portato a San Vittore, mentre la donna verrà dimessa domani con una prognosi di 10 giorni per una lesione alla cornea. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Pubblicità

I CANI GLI DAVANO FASTIDIO: ACIDO IN FACCIA ALLA VICINA

Qualche dettaglio in più in merito all’assurda vicenda di Buccinasco, dove un uomo infastidito dai cani, ha scagliato dell’acido addosso alla vicina di casa e agli stessi animali. Come riferisce l’edizione online del quotidiano Il Giorno, l’episodio si è verificato precisamente in una palazzina di via Picasso, un tranquillo quartiere residenziale della nota cittadina dell’hinterland milanese. L’aggressore, un 65enne con precedenti per spaccio di droga, esasperato dal continuo abbaiare dei cani e dai peli degli stessi, che probabilmente gli finivano in casa o sul balcone, è salito al piano di sopra con una bottiglia contenente dell’acido, e quando la padrona di casa, una 79enne, ha aperto la porta, lui gli ha scagliato immediatamente il pericolosissimo liquido sul viso, per poi svuotare il contenuto della bottiglia sui cani. La donna ferita ha iniziato a gridare aiuto, e sono quindi intervenuti dei vicini di casa che hanno allertato i carabinieri della Stazione di Buccinasco, comandati da Vincenzo Vullo e coordinati da Pasquale Puca, Compagnia di Corsico. L’uomo è stato arrestato praticamente in flagranza di reato, mentre la donna è stata ricoverata in codice verde presso il San Paolo di Milano con problemi alla cornea: non è in pericolo di vita. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Pubblicità

INFASTIDITO DAI CANI: ACIDO IN FACCIA ALLA VICINA

Gravissimo episodio avvenuto ieri in quel di Buccinasco, in provincia di Milano: un uomo, infastidito dai cani della vicina di casa, ha gettato dell’acido verso la padrona degli stessi. L’episodio è riportato in queste ore dai principali quotidiani nazionali, a cominciare da Repubblica, che fornisce diversi dettagli su questa vicenda assurda. L’aggressore è un uomo di 65 anni che è stato arrestato poco dopo il folle gesto dai carabinieri: è finito in carcere con le accuse di lesioni gravissime. Pare che prima del lancio dell’acido, l’anziano abbia litigato con la vicina di casa per i suoi cani che continuavano abbaiare, e all’apice della discussione abbia preso la sostanza altamente tossica, gettandola addosso alla donna. L’aggressione è avvenuta nella serata di ieri nell’hinterland meneghino, e ad arrestare l’uomo sono stati i carabinieri della stazione locale e della compagnia di Corsico dopo segnalazione al 112 in via Picasso 3.

CANI LO INFASTIDISCONO: 65ENNE GETTA ACIDO SULLA VICINA

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per dei precedenti, e oltre ad essere infuriato per il continuo abbaiare dei cani, si lamentava anche delle loro perdita di pelo. Stufo della situazione si è quindi recato con una bottiglia di acido presso il piano superiore, nell’appartamento della vicina, (una donna di 79 anni), versando il contenuto verso il volto della stessa e verso i cani. La vittima, subito dopo che i medici sono giunti sul luogo dello scontro, è stata sottoposta ad alcune cure sul posto per poi essere trasportata in gravi condizioni presso l’ospedale San Paolo di Milano, dove al momento si trova in prognosi riservata. Pare che il liquido le abbia provocato delle lesioni alla cornea dell’occhio sinistro, e di conseguenza potrebbe perdere la vista. Stanno invece tutto sommato bene i cani dell’anziana signora, ma il 65enne arrestato dovrà rispondere anche del loro maltrattamento. L’uomo si trova al momento presso la stazione dei carabinieri in attesa del processo per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità