Video, ubriaco distrugge bar/ Torino, vendetta per esser stato allontanato: arrestato

- Emanuela Longo

Ubriaco distrugge bar a Torino dopo essere stato allontanato: il video. La vendetta dell’uomo, poi finito in manette

Ubriaco distrugge bar a Torino
Ubriaco distrugge bar a Torino (da Video)

Era stato allontanato da un bar perchè ubriaco ma lui, un uomo di 39 anni, ha deciso di vendicarsi per l’affronto subito tornando indietro armato e sfasciando il locale. E’ successo la notte dello scorso 29 aprile a Torino ma le immagini che immortalano il momento di totale perdita di controllo dell’uomo sono state diffuse solo in queste ore ed hanno fatto il giro dei maggiori quotidiani e, inevitabilmente, della rete. Dopo aver fatto ritorno nel locale, spiega l’edizione online de La Stampa, l’uomo ubriaco si è presentato armato di una pistola scenica ma soprattutto di un bastone con il quale ha provocato i maggiori danni. Oltre a picchiare il malcapitato proprietario, come emerge anche dal video si è scagliato contro le vetrine, rompendole, ed ha danneggiato vistosamente anche il bancone del bar. L’incontenibile aggressore che ha messo in atto la sua vendetta dopo il precedente allontanamento, si chiama Constantin Capraru ed è un cittadino romeno di 39 anni, in Italia senza fissa dimora.

UBRIACO DISTRUGGE BAR A TORINO

L’uomo ubriaco che alcune notti fa ha letteralmente sfasciato un bar in corso Paolo Veronese 334/c a Torino, è stato arrestato dai carabinieri per porto abusiva di armi e danneggiamento. Non è ancora del tutto chiaro quali fossero le armi usate, in quanto Repubblica.it parla invece di una pistola a salve e di una spranga di ferro con cui ha devastato il locale e picchiato il titolare. Sarebbe stato proprio quest’ultimo a dare l’allarme chiamando i carabinieri che lo hanno arrestato. Il proprietario del locale ha 32 anni ed è di origini albanesi. In seguito all’aggressione è stato accompagnato in ospedale per le medicazioni del caso e qui gli sono state riscontrate alcune lesioni non gravi e gli è stata data una prognosi di pochi giorni. L’uomo ubriaco arrestato si trova invece detenuto nel carcere Lorusso e Cutugno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA