DANI ALVES ALLA JUVENTUS?/ Affare a costo zero ma servono 14 mln di ingaggio

- Davide Giancristofaro Alberti

Dani Alves alla Juventus? 14 milioni netti di ingaggio che al lordo fanno circa 25, queste le richieste del brasiliano

Dani Alves
Dani Alves, capitano Brasile (LaPresse, 2019)

Servono 14 milioni di euro di ingaggio, che al lordo fanno circa 25. E’ questo l’investimento che la Juventus dovrebbe fare per riportare a Torino il terzino destro della nazionale brasiliana, Dani Alves. Il classe 1983 ha lasciato pochi giorni fa il Paris Saint Germain ed è pronto ad iniziare una nuova avventura più carico che mai. Nonostante i suoi 36 anni, il sudamericano viene dalla vittoria in Copa America, e in una recente intervista si è mostrato voglioso di incominciare una nuova sfida: “Ho molte cose ancora da conquistare nel calcio – le sue recenti dichiarazioni ai microfoni del quotidiano brasiliano Globo – e con questo spirito vado ovunque. Per adesso sono libero, l’unica cosa certa è che chiunque mi prende avrà un campione”. Tra l’altro Dani Alves ha fatto il giro del web per la sua versione hot della “cup bottle”, la sfida nell’aprire i tappi delle bottigliette di plastica, che è stata portata a termine dal calciatore… con le parti intime. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DANI ALVES ALLA JUVENTUS? CONTATTI IN CORSO

Dani Alves potrebbe tornare alla Juventus durante la sessione di calciomercato in corso. E’ questa l’ultima indiscrezione circolante e riportata dai colleghi di Goal.com. Sembra infatti che nella giornata di ieri ci sia stato un incontro a Torino fra alcuni esponenti della società di corso Galileo Ferraris, e l’esperto terzino destro della nazionale brasiliana, fresco di vittoria in Copa America con la Selecao. L’operazione non è delle più semplici visto che il giocatore chiede un biennale da 7 milioni di euro netti annui, ed inoltre, sono molte le società a lui interessate, a cominciare dal Manchester City per finire all’Inter. Per ora si tratta quindi solamente di un sondaggio concreto, e bisognerà capire se dalle parole si passerà ai fatti, e nei prossimi giorni succederà qualcosa. La cosa certa è che al futuro di Dani Alves è legato quello di Cancelo. Nel caso in cui il terzino brasiliano sbarcasse alla Continassa, a quel punto il nazionale portoghese sarà libero di fare le valigie.

DANI ALVES ALLA JUVENTUS?

Attenzione anche ad un altro scenario, quello che vede i Citizens acquistare Dani Alves e defilarsi dall’operazione Cancelo, che la Juventus non vuole cedere a meno di 60 milioni di euro. Sembra comunque scontato lo sbarco di un altro uomo sulla corsia di destra in bianconero, visto che al momento, oltre al portoghese, i campioni d’Italia vantano in rosa il solo Mattia De Sciglio, ed è noto il forte uso delle corsie da parte di mister Maurizio Sarri. Intanto la giornata di ieri è stata segnata dallo sbarco di Matthijs De Ligt a Torino; il giocatore è atterrato attorno alle ore 22:15 all’aeroporto di Caselle con un volo privato proveniente da Amsterdam, assieme alla fidanzata e alla sua famiglia. Questa mattina sosterrà le rituali visite mediche presso lo Juventus Medical Center dopo di che potrà apporre la propria firma sul contratto che lo legherà per i prossimi cinque anni alla società torinese, con ingaggio da 12 milioni di euro, di cui 4 di bonus. All’Ajax andranno invece 70 milioni più 5 di bonus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA