Daniel Craig operato dopo incidente/ Tre esplosioni sul set del film “Bond 25”

- Stella Dibenedetto

Dopo l’operazione subita da Daniel Craig per un incidente durante le riprese del film “Bond 25”, tre esplosioni sul set scatenano il panico.

Daniel Craig
Daniel-Craig - Foto Instagram

“Bond 25”, il nuovo film di James Bond di cui è ancora protagonista Daniel Craig, non trova pace. Dopo l’operazione alla caviglia subita da Daniel Craig, sul set del fim, tre esplosioni, avrebbero scatenato il panico causando nuovi ritardi nelle riprese che erano stato già rinviate per permettere all’attore di riprendersi dall’operazione. A raccontare l’accaduto sul set del film “Bond 25” è il Sun che, dopo aver raccontato quanto accaduto a Daniel Craig, ha spiegato che sul set ci sarebbero state tre esplosioni non programmate. Secondo quanto riporta il Sun, il timer sarebbe scattato prima e più di un un membro dello staff, sarebbe rimasto gravemente ferito. In particolare, una persona sarebbe rimasta schiacciata da un pezzo di muro.

DANIEL CRAIG OPERATA: PANICO SUL SET DEL FILM BOND 25 PER TRE ESPLOSIONI

Le tre esplosioni che sarebbero avvenute sul set del fim “Bond 25” avrebbero scatenato tanta paura a tutta la crew. Spaventate, molte persone, sarebbero scappate mentre parte della scenografia sarebbe stata distrutta. Nel frattempo, Daniel Craig, dopo l’operazione, è ancora alle prese con la riabilitazione e starebbe lentamente tornando a camminare. Come riporta il Sun, le spese mediche necessarie per curare le persone ferite dalle esplosioni saranno sostenute dalla produzione mentre le riprese continueranno perchè i costi sarebbero troppo alti per una sospensione. Durante la riabilitazione di Daniel Craig, infatti, il regista ha continuato a girare il film dedicandosi alle scene in cui non è prevista la presenza di Danie Craig.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA