Dayane Mello “scarica” Rosalinda Cannavò/ “Non è un’amica, vi spiego perchè”

- Valentina Masciolini

Dayane Mello spiega in che rapporti è attualmente con Rosalinda Cannavò e perchè non sono più amiche: tra loro c’è stata una forte amicizia al GF, poi è scoppiata la lite

Dayane Mello 640x300
Dayane Mello (Verissimo, 2022)

Dayane Mello: “Rosalinda non è un’amica, l’amicizia è altro”

Dayane Mello, definita anche come “l’amazzone del GF Vip”, è tornata a parlare di Rosalinda Cannavò con la quale nella Casa più spiata d’Italia si era creata una profonda amicizia. Dopo il reality show, le due si sono allontanate e tra frecciate sui social e dichiarazioni poco lusinghiere non sono più amiche.

La modella brasiliana, come riporta Gossip e Tv, spiega in che rapporti è con l’attrice siciliana oggi e perchè le cose sono andate male: “Il nostro rapporto è amichevole ma ci siamo allontanate tanto. Lei ha fatto le sue scelte di vita e per me resta una persona con cui ho fatto un’esperienza lavorativa. Non è una mia amica. L’amicizia è altro. Soleil Sorge è un’amica. Lo sono Giulia Salemi, Samantha De Grenet, Carlotta Dell’Isola. Rosalinda non lo è“. Sembra, dunque, che la Mello abbia molte amiche del GF Vip ma la Cannavò è solo un lontano ricordo.

Dayane Mello su Rosalinda e Zenga. “Mi piacciono, spero che lei sia felice”

Dayane Mello, come riporta Gossip e Tv, ha commentato anche il rapporto tra Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga. La coppia si è formata proprio al Grande Fratello Vip, e ancora oggi persiste e va a gonfie vele.

La modella brasiliana ha visto nascere la loro storia d’amore e ne sembra felice: “Rosalinda e Zenga? Mi piacciono e spero che lei sia felice. Se lei è contenta, ben venga, ma non m’importa come penso che non importi a lei con chi vado a letto”. A questo proposito, l’ex gieffina ha svelato di essere single, chiarendo una volta per tutte il gossip che le attribuisce diverse storie in corso. Ora, “l’amazzone del GF Vip” si gode l’amore e la compagnia di sua figlia Sofia, sua più importante e profonda ragione di vita.







© RIPRODUZIONE RISERVATA