DIRETTA/ Albinoleffe Pordenone (risultato finale 1-1): Borghini salva i seriani

- Mirko Bompiani

Diretta Albinoleffe Pordenone (risultato finale 1-1) streaming video tv della partita valevole per la 19^ giornata di Serie C girone A. Borghini riacciuffa in extremis i ramarri.

Pordenone Serie C I giocatori del Pordenone (Foto LaPresse)

DIRETTA ALBINOLEFFE PORDENONE (RISULTATO FINALE 1-1): BORGHINI SALVA I SERIANI

Ancora una volta il Pordenone deve rimandare l’appuntamento con il ritorno alla vittoria, a Zanica finisce infatti 1-1 con l’Albinoleffe che si salva in extremis. Il gol che sblocca la contesa arriva al 75’ quando Dubickas sfonda sulla fascia sinistra e rimette il pallone al centro dell’area piccola dove Milesi, nel tentativo di liberare, se la butta dentro da solo beffando il povero Pagno che nel corso dell’azione era stato bravissimo a dire di no a Palombi. Vantaggio più che meritato per i ramarri che in precedenza si erano resi pericolosi su calcio d’angolo con il colpo di testa di Ajeti terminato sopra la traversa, i seriani trovano comunque il modo di chiamare al dovere Festa con Zoma che sfiora il pareggio a una manciata di minuti dal novantesimo. La beffa per gli ospiti si materializza in pieno recupero quando Borghini sbuca dalla nebbia e gonfia la rete vanificando gli sforzi compiuti dagli avversari che falliscono l’aggancio in vetta alla classifica del girone A di Serie C{agg. di Stefano Belli}

ALBINOLEFFE PORDENONE STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Albinoleffe Pordenone non è una di quelle disponibili per questa giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione di Albinoleffe Pordenone sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

0-0, INTERVALLO A ZANICA

Al termine dell’unico minuto di recupero concesso dall’arbitro Perri, Albinoleffe e Pordenone rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul punteggio di 0-0. Primo tempo molto equilibrato con le due squadre che in sostanza si sono annullate a vicenda, i ramarri si sono affacciati in avanti con Benedetti che ha liberato il sinistro senza inquadrare il bersaglio mentre il destro al volo di Candellone si è spento sopra la traversa. Nel recupero altra occasione per la formazione allenata da Di Carlo con Zammarini che in contropiede aspetta troppo prima di tirare e viene murato. L’unico sussulto dei seriani arriva al 41’ quando Brentan costringe Festa a intervenire in due tempi per bloccare la sfera. {agg. di Stefano Belli}

0-0, GUSU CALCIA MALISSIMO

Anche qui, come su tutti i campi della Serie C, prima del calcio d’inizio è stato doverosamente osservato un minuto di silenzio per ricordare Siniša Mihajlović, scomparso ieri all’età di 53 anni dopo una lunga battaglia contro la leucemia. Il Pordenone, che fino a qualche settimana fa guardava tutti dall’alto in basso, nelle ultime 4 giornate di campionato ha racimolato solamente 3 punti e in classifica è stato scavalcato da Pro Sesto, FeralpiSalò, Vicenza e Lecco. Imperativo categorico per i ramarri ritrovare quella vittoria che manca da quasi un mese. L’obiettivo primario per l’Albinoleffe, invece, è quello di avvicinarsi ulteriormente alla zona play-off. Visibilità non ottimale sul terreno di gioco a causa della foschia, il timore è che con il passare dei minuti la nebbia possa ulteriormente abbassarsi, per adesso non ci sono problemi e le due squadre si stanno studiando a vicenda. Punteggio che rimane fermo sullo 0-0 con i padroni di casa che all’11’ battono un calcio di punizione piuttosto interessante con Brentan che apre per Gusu, il centrocampista rumeno calcia malissimo spedendo il pallone ampiamente sopra la traversa. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

In attesa della diretta di Albinoleffe Pordenone in questo prepartita, classifica alla mano, leggiamo come sono andate le due compagini fino a questo momento. Le due squadre sono divise da nove punti e otto posizioni in questo momento. Sopra ci sono i ramarri neroverdi che sono un po’ calati nell’ultimo periodo con tre pari e un ko nelle ultime quattro partite. In tutto hanno collezionato 32 punti con 9 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte. L’attacco è il secondo migliore della categoria con 31 reti fatte, davanti solo il Vicenza a 33, anche la difesa sta facendo bene ed è seconda anch’essa con 14 reti subite meglio solo FeralpiSalò a 11.

Dall’altro lato l’Albinoleffe ha alternato in questi ultimi quattro turni a una sconfitta una vittoria. In tutto hanno 23 punti grazie a 5 successi, 8 pari e 5 ko. L’attacco ha segnato fino a questo momento 21 reti mentre la difesa ne ha incassati 20. Il miglior marcatore della partita è Manconi con 7 reti, meglio di lui solo Ferrari a 10. (Matteo Fantozzi)

IL TESTA A TESTA

Passiamo per la diretta di Albinoleffe Pordenone ai precedenti tra le due squadre. A Bergamo la gara si è disputata, prima di oggi, già in altre sei occasioni. Clamoroso è il bilancio che vede nettamente avanti gli ospiti con quattro vittorie e due pareggi. L’Albinoleffe non solo non ha mai vinto in casa contro questo avversario, ma non l’ha mai proprio superato nella sua storia. L’ultimo precedente ci porta indietro al settembre del 2018 a una partita terminata col risultato di 1-2. E dire che a passare in vantaggio furono i padroni di casa dopo appena 180 secondi grazie a una giocata di Giorgione. Gli ospiti trovavano la via del pari al 22esimo con Magnaghi e segnavano ancora grazie a Candellone al 34esimo.

La gara vide i padroni di casa cercare il pareggio con grande voglia ma senza riuscirci. L’Albinoleffe non fa punti in casa contro questo avversario dal 15 ottobre 2017 in un match terminato in quel caso 1-1. A sbloccarlo fu una rete di Kouko al 14esimo con pareggio di Gerardi alla fine della prima frazione di gioco. (Matteo Fantozzi)

OSPITI FAVORITI

Albinoleffe Pordenone, in diretta sabato 17 dicembre 2022 alle ore 14.30 presso l’Albinoleffe Stadium di Zanica, sarà una sfida valida per la 19^ giornata del campionato di Serie C. Una gara importante per entrambe le squadre, rispettivamente a caccia di punti per la zona playoff e per la vetta della classifica.

L’Albinoleffe è tredicesimo con 23 punti, frutto di cinque vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte. La compagine lombarda è reduce dalla vittoria per 0-1 sul campo del Trento. Il Pordenone, invece, è quinto a quota 32 punti, raccolti grazie a nove vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte. Neroverdi reduci da un periodo senza vittorie di quattro turni.

PROBABILI FORMAZIONI ALBINOLEFFE PORDENONE

Qualche dubbio da sciogliere per i due allenatori, andiamo a scoprire le probabili formazioni della diretta Albinoleffe Pordenone. Partiamo dai padroni di casa, in campo con il 3-5-2: Pagno, Borghini, Milesi, Saltarelli, Gusu, Doumbia, Brentan, Piccoli, Zoma, Cocco, Manconi. Passiamo adesso ai Ramarri, Di Carlo opta per il 4-3-1-2: Festa, Bruscagin, Pirrello, Ajeti, Benedetti, Torrasi, Burrai, Zammarini, Deli, Candellone, Dubickas.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Mancano pochi minuti al fischio d’inizio della diretta Albinoleffe Pordenone, andiamo a scoprire le quote per le scommesse. Prendiamo come riferimento i numeri di Eurobet: la vittoria dell’Albinoleffe è a 3,15, il pareggio è quotato 3,05, mentre il successo del Pordenone è a 2,25. Non si prevede il festival del gol: Under 2,5 a 1,57 e Over 2,5 a 2,25. Più equilibrio tra Gol e No Gol, rispettivamente a 1,91 e 1,78.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie