Diretta/ Alessandria Como (risultato finale 0-2): Ciccone e Terrani in gol!

- Mauro Mantegazza

Diretta Alessandria Como streaming video tv: risultato finale 0-2, Ciccone e Terrani in gol! Gli ospiti domano i padroni di casa e vincono con due reti di scarto.

Alessandria
Diretta Alessandria Como, Serie C (LaPresse)

DIRETTA ALESSANDRIA COMO (RISULTATO FINALE 0-2)

Termina qui la diretta di Alessandria Como col risultato finale di 0-2. Gli ospiti passano in vantaggio al minuto 19 con Cicconi, mentre il raddoppio lo sigla Terrani a 8 giri di orologio dal triplice fischio finale. Continua il filotto di vittorie consecutive del Como che sale a 5, con la squadra che accorcia in testa sul Renate costretto al pari, ora la distanza dalla promozione diretta è di appena 2 lunghezze. Ko pesante per l’Alessandria che vede proprio i lariani allontanarsi a +9 e che dietro però vede accorciare Pro Patria, Juventus U23 e Lecco solo di 1 punto visto che tutte e tre hanno pareggiato. La squadra grigiorossa ha raccolto appena 1 punto nelle ultime due partite disputate. (agg. di Matteo Fantozzi)

REAZIONE DEI GRIGIOROSSI

La diretta di Alessandria Como ha superato da poco l’ora di gioco e siamo ancora sul risultato di 0-1. I padroni di casa hanno effettuato una sostituzione con Mustacchio che ha preso il posto di Mora. Il tecnico dei grigiorossi decide di alzare il baricentro per cercare il gol del pari. Gli ospiti invece tornano in campo con gli stessi undici effettivi che avevano giocato il primo tempo. Al minuto 48 arriva la prima grande occasione per la squadra di casa. Proprio Mustacchi si trova di fronte a Facchin e lo supera con un colpo sotto, la palla però si stampa sul palo. Attenzione per il Como che non deve rischiare di abbassarsi troppo col rischio di subire il ritorno di una squadra di casa sicuramente con ottime individualità. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO, DECIDE CICCONI

Arrivati all’intervallo della diretta di Alessandria Como la gara è ancora decisa dal gol di Cicconi, col risultato che è di 0-1. Al minuto 24 sventagliata di Iovine che però non trova nessun compagno dentro l’area di rigore. Al minuto 27 arriva il primo squillo dei padroni di casa, Parodi calcia forte da fuori area con Facchin superato e la palla che colpisce la traversa. Al trentesimo Peli mette una palla dentro con Gatto che prova a colpire ma cade in area di rigore. Nonostante le lunghe proteste l’arbitro lascia proseguire non fischiando il calcio di rigore. Al 31esimo Corazza calcia da fuori, Facchin stavolta è pronto a dirgli di no. Così come dice di no ancora a Parodi quattro giri di orologio più tardi, l’esterno provava a colpire di testa in schiacciata. Staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI CICCONI

La diretta di Alessandria Como ci porta alla metà del primo tempo col risultato che è di 0-1. Prima di raccontarvi la partita però diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali del match: ALESSANDRIA 3-5-2 – Pisseri; Bellodi, Cosenza, Prestia; Mora, Bruccini, Giorno, Castellano, Parodi; Corazza, Arrighini. A disposizione: Blondett, Casarini, Chiarello, Crisanto, Crosta, Eusepi, Gazzi, Machioni, Mustacchio, Poppa, Rubin, Stanco. COMO 4-2-3-1 – Facchin; Iovine, Crescenzi, Solini, Dkidak; Bellemo, H’Maidat; Cicconi, Gatto, Peli, Ferrari. A disposizione: Arrigoni, Bovolon, Celeghin, Gabrielloni, Rosseti, Soldi, Terrani, Toninelli, Vincenzi, Zanotti. Al sesto gli ospiti hanno subito una grande occasione con un gol annullato per Ferrari che era in fuorigioco. Al decimo Peli mette dentro per Gatto che sfiora la porta. Il gol del vantaggio lo sigla Cicconi che calcia forte e prende la parte interna della traversa. (agg. di Matteo Fantozzi)

IN CAMPO!

Eccoci pronti a vivere Alessandria Como, proviamo ad inquadrare questo recupero di Serie C mediante le statistiche in campionato delle due squadre del girone A. Per l’Alessandria ecco 31 punti in diciotto partite finora disputate, con un bilancio di nove vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte che collocano i piemontesi in piena zona playoff e con una differenza reti largamente positiva (+9), grazie a 25 gol segnati a fronte dei 16 subiti. Le statistiche stagionali del Como tuttavia sono ancora migliori: anche i lariani hanno giocato diciotto partite, conquistando 37 punti grazie a un ruolino di marcia con undici vittorie, quattro pareggi e sole tre sconfitte. La differenza reti però paradossalmente è meno esaltante (+6), perché il Como ha segnato 27 gol e ne ha invece incassati 21. Fin qui i numeri, che sono naturalmente molto interessanti ma non possono sostituirsi alle emozioni sul campo: spazio allora ai protagonisti allo stadio Giuseppe Moccagatta, perché Alessandria Como comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ALESSANDRIA COMO STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

L’appuntamento con la diretta di Alessandria Como sarà naturalmente sulla piattaforma Eleven Sports, che garantisce (su abbonamento o acquistando la singola partita) la diretta streaming video di tutti gli incontri del campionato di Serie C. Per chi invece non fosse abbonato, ricordiamo siti Internet e profili social delle due società come principali punti di riferimento per notizie in tempo reale.

I TESTA A TESTA

Mentre aspettiamo la diretta di Alessandria Como, facciamo un breve tuffo nella storia di questa partita. Si tratta di una storia molto ricca: osserviamo ad esempio che nella sola Serie C si contano ben 25 precedenti, con un bilancio nettamente favorevole al Como perché le vittorie dei lombardi sono undici, più otto pareggi e sole sei vittorie per l’Alessandria. In casa dei grigi, i numeri sempre relativi ai precedenti di Serie C parlano di quattro vittorie per parte più cinque pareggi in tredici partite. Nello scorso campionato si era giocata solamente la partita d’andata perché il ritorno fu cancellato a causa della pandemia di Coronavirus: anche in quel caso era padrona di casa l’Alessandria, si giocava domenica 13 ottobre 2019 e il risultato fu un pareggio per 1-1. Il Como è in vantaggio sull’Alessandria anche negli ultimi dieci precedenti, che registrano infatti quattro vittorie per i lariani, altrettanti pareggi e sole due affermazioni della squadra piemontese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALESSANDRIA COMO: SFIDA DELICATA!

Alessandria Como, in diretta dallo stadio Giuseppe Moccagatta della città piemontese, si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, mercoledì 20 gennaio 2021, come recupero per il girone A del campionato di Serie C 2020-2021. Sfida di grande prestigio per il blasone delle due società ma anche per la posizione in classifica che occupano le due formazioni, la diretta di Alessandria Como sarà senza dubbio intrigante e mette in copertina soprattutto gli ospiti lombardi, che con la vittoria di domenica contro il Novara hanno avvicinato la capolista Renate e potrebbero naturalmente avvicinarsi ancora di più se sfrutteranno bene questo recupero. Il Como dunque darà l’assalto al primato, ma di certo per i lariani non sarà facile fare risultato sul campo di un’Alessandria a sua volta in pienza zona playoff e non così lontana in classifica (31 punti contro 37). Se dovesse vincere l’Alessandria, sarebbero i piemontesi ad avvicinare sensibilmente il secondo posto del Como, dopo il buon pareggio ottenuto sabato sul campo della Pro Patria.

PROBABILI FORMAZIONI ALESSANDRIA COMO

Diamo naturalmente uno sguardo anche alle probabili formazioni di Alessandria Como. I piemontesi sabato a Busto Arsizio si erano schierati con un coperto modulo 5-4-1: Pisseri in porta; cinque difensori in linea, cioè Parodi, Blondett, Cosenza, Prestia e Rubin da destra a sinistra; a centrocampo i mediani Castellano e Bruccini, a destra Arrigihini e sulla corsia mancina Corazza; infine il centravanti Eusepi. Per quanto riguarda invece gli ospiti, ricordiamo che il Como contro il Novara si era schierato con questo 4-2-3-1 di partenza: Facchin in porta; Iovine, Crescenzi, Solini e Dkidak davanti a lui nella difesa a quattro; in mediana la coppia formata da H’Maidati e Bellemo; sulla trequarti Ciccone, Gatto e Terrani, che avevano agito qualche metro alle spalle della prima punta Gabrielloni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA