DIRETTA/ Alessandria Gozzano (risultato finale 2-2) streaming tv: si chiude col botto

- Fabio Belli

Diretta Alessandria Gozzano streaming video e tv: al Moccagatta le due squadre inaugurano il loro campionato di Serie C, tra le fila dei grigi è arrivato il temibile attaccante Eusepi.

Alessandria
Diretta Alessandria Lecco (Foto LaPresse)

DIRETTA ALESSANDRIA GOZZANO (FINALE 2-2): SI CHIUDE COL BOTTO

Finale di partita pirotecnico allo stadio Moccagatta di Alessandria, con i grigi padroni di casa che pareggiano 2-2 nel derby piemontese contro il Gozzano, nella prima giornata del nuovo campionato di Serie C. Dopo i due pali colpiti, al 24′ del secondo tempo l’Alessandria è riuscita a pervenire al pareggio con Chiarello, che di testa ha sfruttato indisturbato un cross al bacio di Arrighini. Il gioco aereo si dimostra il punto debole del Gozzano che 2′ dopo vede gli avversari ribaltare completamente la situazione: segna Eusepi, sempre di testa, e l’inerzia della partita sembra tutta a favore dei padroni di casa. Che la 36′ però si distraggono di nuovo e Bukva realizza la rete che permette al Gozzano di portare a casa un punto prezioso, col match che si chiude dopo 5′ di recupero e con la doppia espulsione di Sciacca ed Eusepi. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Alessandria-Gozzano, domenica 25 agosto 2019 alle ore 17.30, non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, sulle piattaforme sul digitale terrestre o sul satellite. Ci sarà la possibilità di vedere il match in esclusiva in diretta streaming video via internet con un abbonamento a elevensports.it, col sito che offrirà su internet tutti i match del campionato di Serie C, visibili collegandosi tramite pc o smart tv, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

PALO DI ARRIGHINI!

A metà ripresa il Gozzano continua a condurre contro l’Alessandria con il punteggio di 0-1. Il secondo tempo è iniziato con gli stessi ventidue uomini in campo rispetto alla prima frazione di gioco ed i padroni di casa grigi che hanno provato ad aumentare l’intensità offensiva a caccia del pareggio. Alessandria sicuramente non fortunata in questo esordio in campionato, visto che al 13′ della ripresa i padroni di casa hanno colto il loro secondo legno della partita. Stavolta a sbattere sul palo è stato Arrighini, che ha concluso un’azione manovrata dell’Alessandria con una conclusione che ha messo fuori causa il portiere del Gozzano, Crespi, ma la sfera si è infranta contro il palo. (agg. di Fabio Belli)

PALO DEI GRIGI!

Si è conclusa la prima frazione di gioco allo stadio Moccagatta di Alessandria, con i grigi padroni di casa sotto nel punteggio nell’esordio di questo nuovo campionato di Serie C. Il Gozzano conduce 1-0, capitalizzando finora l’autorete di Prestia, che ha messo fuori causa il proprio portiere Valentini. Al 28′ l’Alessandria ha avuto un guizzo importante, conclusione deviata da Sartori col palo che ha salvato la porta del Gozzano. Forcing dei grigi nella parte finale della prima frazione di gioco, ma in questo primo derby piemontese della stagione per ora è il Gozzano a mantenere il vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

AUTOGOL DI PRESTIA!

E’ stata l’Alessandria ad iniziare con maggiore aggressività la prima frazione di gioco, andando vicina al gol con due diverse occasioni mancate da Eusepi. Al 21′ però a gelare lo stadio Moccagatta è stata una sfortunata autorete di Prestia, che ha consentito al Gozzano di portarsi in vantaggio a metà di primo tempo di questa prima sfida del nuovo campionato di Serie C, nel girone A. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Alessandria (3-4-2-1): Valentini; Sciacca, Prestia, Dossena; Cambiaso, Sulijc, Gazzi, Celia; Chiarello, Sartore; Eusepi. A disp. Marietta, Ponzio, Akammadu, Castellano, Gerace, Gjura, Cleur, Crisanto, M’Hamsi, Filip, Arrighini. All. Scazzola. Gozzano (4-2-3-1): Crespi; Tumminelli, Emiliano, Rizzo, Tordini; Guitto, Palazzolo; Concas, Rolle, Tomaselli; Pozzebon. A disp. Tintori, Bukva, Barreto, Salvestroni, Mutti, Bruzzaniti, Rabuffi, Di Giovanni, Spina, Fasolo, Secondo, Zucchetti. All. David Sassarini. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Per avvicinarci sempre di più alla diretta di Alessandria Gozzano, possiamo leggere alcune recenti dichiarazioni di Demiro Pozzebon, attaccante del Gozzano, che al sito Internet della sua società ha detto: “Ho scelto Gozzano grazie al direttore (Alex Casella, ndR), mi sono incontrato con lui e nel parlare mi ha esposto i suoi ideali, le ambizioni del club. Ho quindi sposato subito questo progetto perché qui c’è voglia di far bene. Il gruppo è fantastico e sano, c’è voglia di lavorare, mi ci sono trovato molto bene”. Spiegato il motivo per il quale Pozzebon ha scelto il Gozzano, c’è stato naturalmente spazio anche per fissare alcuni obiettivi fondamentali da raggiungere per la squadra piemontese nel corso del campionato che comincia con un derby regionale: “Mi aspetto di fare un campionato importante sia a livello personale che collettivo. Il mister ha idee ben precise, speriamo di riportarle in campo la domenica. L’obiettivo primario è la salvezza, quello che verrà dopo sarà tutto di guadagnato”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALESSANDRIA GOZZANO: I BOMBER

Nel derby Alessandria Gozzano parliamo in particolar modo anche dei potenziali bomber, ovvero di quei calciatori che ci attendiamo determinanti in zona offensiva. I grigi ripartono da Umberto Eusepi e Andrea Arrighini, sulla carta la coppia titolare nel 3-5-2 di Cristiano Scazzola: il primo è ormai un veterano della terza divisione che ha esplorato con tante maglie, ultima delle quali quella del Novara con cui ha realizzato 9 gol smazzando anche 7 assist. Arriva in prestito dal Pisa, e nella sua carriera ha militato a lungo anche in Serie B: con le maglie di Ancona, Varese, Pro Vercelli, Salernitana, Pisa e Avellino non ha segnato tantissimo e il suo periodo migliore rimane il biennio 2013-2015, quando con Perugia e Benevento ha disputato due campionati di alta classifica (promozione con gli umbri) segnando 32 gol in 66 gare. Arrighini invece era a Carpi l’anno scorso: per lui appena 4 gol, ma ne aveva garantiti 12 in due stagioni con la maglia del Cittadella. A Pontedera, tra il 2011 e il 2013, ha centrato due promozioni in fila (dalla Serie D alla Prima Divisione Lega Pro) con 40 reti in 98 gare. (agg. di Claudio Franceschini)

ALESSANDRIA GOZZANO: ORARIO E PRESENTAZIONE

Alessandria Gozzano rappresenta uno dei primi derby piemontesi che animeranno il girone A della Serie C: una sfida che abbiamo già vissuto lo scorso anno, quando i vercellesi si sono affacciati per la prima volta al campionato della terza divisione e, allenati da Antonio Soda, si sono comportati molto bene, strappando la salvezza. Le due partite contro i grigi sono terminate con un doppio 1-1: al Moccagatta, a fine ottobre, il Gozzano si era portato in vantaggio con Nicolò Palazzolo ma era stato raggiunto nel secondo tempo da Claudio Santini. Andamento analogo nella sfida di ritorno al Silvio Piola di Vercelli, se non che tra la rete rossoblu di Cristian Carletti (su rigore) e il pareggio definitivo di Riccardo Chiarello erano passati appena 4 minuti, ed eravamo già oltre il 70’ in una partita nella quale fino a quel momento era successo decisamente poco. (agg. di Claudio Franceschini)

ALESSANDRIA GOZZANO: ORARIO E PRESENTAZIONE

Alessandria Gozzano, che si gioca domenica 25 agosto alle ore 17.30 presso lo stadio Moccagatta di Alessandria, sarà una delle sfide del programma della prima giornata del campionato di Serie C 2019-2020, nel girone A. Derby piemontese tra i grigi reduci da una stagione difficile, successiva ad anni in cui erano riusciti a sfiorare grandi obiettivi, perdendo la finale dei play off per la Serie B contro il Parma – al termine di una regular season dominata ma lasciata alla Cremonese sul filo di lana – ed alzando al cielo la Coppa Italia di Serie C (oltre a disputare contro il Milan, nel 2016, una semifinale dei “grandi”). Dall’altra parte il Gozzano l’anno scorso è riuscito a strappare la salvezza nel suo primo campionato in assoluto tra i professionisti, facendo valere comunque il suo status di club virtuoso in un campionato funestato dai casi Pro Piacenza, Cuneo e Lucchese. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Alessandria Gozzano; nel frattempo possiamo valutare le possibili scelte dei due allenatori leggendo in maniera approfondita le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI ALESSANDRIA GOZZANO

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Alessandria-Gozzano, domenica 25 agosto 2019 alle ore 17.30 presso lo stadio Moccagatta di Alessandria, valevole per la prima giornata del campionato di Serie C nel girone A. 3-5-2 per il tecnico dei grigi, Cristiano Scazzola, che dovrebbe schierare questo undici titolare: Valentini, Chiarello, Sciacca, Akammadu, Sartore, Celia, Suljic, Gazzi, Cambiaso, Prestia, Dossena. Risponderà il Gozzano di Sassarini con un 3-4-1-2 e questa formazione: Gilli, Tumminelli, Tordini, Guitto, Emiliano, Concas, Pozzebon, Rolle, Rizzo, Spina, Fasolo.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo l’agenzia di scommesse Snai, che ha stilato le quote per Alessandria Gozzano, la squadra favorita è quella di casa: il segno 1 per la vittoria dei grigi vale infatti 1,65 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo già ad un valore di 5,25 per il successo esterno del Gozzano che è regolato dal segno 2. Il pareggio, eventualità per la quale dovrete scommettere sul segno X, vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 3,45 volte quanto puntato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA