DIRETTA/ Ancona Reggiana (risultato finale 2-1): decide la doppietta di Melchiorri

- Christian Attanasio

Diretta Ancona Reggiana streaming video tv: formazioni, quote e risultato live della partita valida per la 26^ giornata di Serie C Girone B tra i Dorici e i granata

Reggiana (da facebook.com/usrecanatese) I tifosi della Reggiana (da facebook.com/usrecanatese)

DIRETTA ANCONA REGGIANA (RISULTATO 2-1): DECIDE LA DOPPIETTA DI MELCHIORRI

Inizia la ripresa tra Ancona e Reggiana. Melchiorri! Ancona che la ribalta! Simonetti inventa per il compagno di squadra che aggancia la sfera in area e poi scavalca Simonetti. Petrella calcia dal limite ma non trova lo specchio. Azione personale di Lanini che arriva davanti a Perucchini, tiro neutralizzato. Nardi calcia a botta sicura ma Perucchini compie un vero e proprio miracolo! Hristov spende il secondo giallo tattico, rosso per lui. Termina il match, vince l’Ancona. (agg. Umberto Tessier)

HRISTOV E MELCHIORRI!

Inizia il match tra Ancona e Reggiana! Hristov! La sblocca la Reggiana! Su calcio d’angolo Hristov viene lasciato da solo in area e di testa trova il vantaggio. Rigore a favore dell’Ancona! Moretti salta Luciani che lo mette giù, il direttore di gara indica il dischetto! Melchiorri calcia e spiazza Venturi! Pochi minuti alla fine della prima frazione di gara. Petrella regala la sfera a Muroni che non approfitta. La prima frazione termina in parità. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA ANCONA REGGIANA STREAMING VIDEO

La diretta della partita Ancona Reggiana è aperta al pubblico su Eleven Sports, consultabili inoltre il restante dei match di Serie C. Attingibile l’abbonamento suddiviso in mesi o stagioni

La diretta Ancona Reggiana è trasmessa in streaming video su smart tv ed ancora dispositivi multimediali, quali computer, smartphone o tablet

SI GIOCA

Per la diretta di Ancona Reggiana è molto interessante dare uno sguardo ai numeri raccolti dalle due squadre. Le due compagini sono divise da tre posizioni di classifica ma ben 13 punti. Gli ospiti stanno volando a quota 58, reduci da cinque vittorie di fila e hanno ottenuto la soddisfazione di ipotecare la promozione diretta in cadetteria. I punti sono arrivati con 18 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. L’attacco è il migliore della categoria con 42 reti fatte, così come la difesa che ha subito 14 marcature. La squadra sta facendo davvero molto bene e punta a non calare sotto il punto di vista delle prestazioni.

I biancorossi hanno 45 punti con un bel ruolino di marcia, quattro vittorie e una sconfitta nelle ultime cinque gare. La squadra ha collezionato 13 successi con 6 pari e altrettanti ko. L’attacco ha segnato fino a questo momento 39 reti mentre la difesa ne ha incassate 22. Il miglior marcatore della partita è Montalto che ha segnato 9 reti così come Spagnoli dall’altra parte. (Matteo Fantozzi)

CHE SFIDA NELLE MARCHE

La diretta Ancona Reggiana, partita in programma sabato 4 febbraio 2023 alle ore 17:30, racconta di una sfida ai piani alti del Girone B di Serie C. I padroni di casa sono la quarta forza del campionato e i sei successi nelle ultime dieci gare testimoniano la bella stagione che stanno vivendo i Dorici. Dopo il pareggio con la Vis Pesaro che aveva interrotto la serie di tre vittorie di fila, l’Ancona è tornato a festeggiare in occasione del 2-1 esterno sul campo del Montevarchi. Stato di forma eccelso della Reggiana che nelle ultime quindici partite ha totalizzato dodici vittorie e tre pareggi senza mai perdere e subendo appena quattro gol.

Per far risultato contro la prima della classe, l’Ancona dovrà sfruttare al massimo il supporto dello Stadio del Conero che fin qui ha reso i Dorici la seconda miglior squadra per rendimento casalingo con ventiquattro punti in dodici partite. C’è da dire che però anche in trasferta la Reggiana non lascia spazio a troppe interpretazioni: nove vittorie in tredici partite per un computo totale da ventinove punti, la squadra numero uno in classifica lontano da casa.

ANCONA REGGIANA PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della diretta Ancona Reggiana vedranno i Dorici con il modulo 4-3-3 e i granata dalla parte opposta del campo con il 3-5-2. Perucchini chiamato a bloccare le traiettorie avversarie per i biancorossi. Solidità difensiva Mezzoni, Camigliano, De Santis e Brogni. Nella zona mediana il laterale destro Prezioso e il sinistro Simonetti terranno tra loro il regista Basso. A chiudere il tandem offensivo Lombardi, Mattioli e Moretti.

Venturi per la rete emiliana, sistema difensivo composto dal terzino Luciani, Hirstov, ed esterno basso Laezza.Un numeroso corpo centrale formato da Guglielmotti, Kabashi, l’equilibratore Muroni, Cigarini e a chiudere la fascia, Nardi. Ultimi ma non per importanza i due centravanti Pellegrini e Capone.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie