DIRETTA/ Arezzo AlbinoLeffe (risultato finale 0-1) streaming e tv: colpaccio seriano

- Claudio Franceschini

Diretta Arezzo AlbinoLeffe streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la quinta giornata nel girone A di Serie C.

albinoleffe gruppo festa lapresse 2018
Video Arezzo AlbinoLeffe, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA AREZZO ALBINOLEFFE (FINALE 0-1): COLPACCIO SERIANO

Fase centrale del secondo tempo con l’Albinoleffe attento a protezione del vantaggio, mentre l’Arezzo sembra faticare a ritrovare la spinta della prima frazione di gioco. Cambia anche l’Albinoleffe al 23′ con Nichetti che prende il posto di Giorgione. Viene ammonito Ruffini per un fallo su Belloni, poi valzer delle sostituzioni con Cheddira che prende il posto di Mosti nell’Arezzo. Risponde l’Albinoleffe con Bertani che sostituisce Quaini e Sibilli che lascia spazio a Kouko. Ammonito anche Genevier tra i seriani per aver fermato una ripartenza di Caso. Nel finale di partita l’Arezzo è comprensibilmente proiettato in avanti, si chiude con un tentativo acrobatico di Gori nel recupero che finisce tra le braccia di Savini: l’Albinoleffe vince di misura e piazza il colpaccio allo stadio Città di Arezzo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Arezzo AlbinoLeffe, perché il campionato di Serie C non viene trasmesso sui canali tradizionali salvo qualche eccezione: ancora una volta dunque l’appuntamento è sul portale elevensports.it, che fornisce tutte le partite di campionato e Coppa Italia in diretta streaming video. E’ possibile abbonarsi al servizio oppure, di volta in volta, acquistare il singolo evento ad un prezzo precedentemente fissato.

CORI, GOL DELL’EX!

Nessun cambio a inizio ripresa tra Arezzo e Albinoleffe. I seriani cercano maggiormente di giocare sulle fasce per creare difficoltà agli avversari, l’Arezzo sembra privo della brillantezza del primo tempo. E l’Albinoleffe passa in vantaggio al 9′: assist di Sibilli che scavalca Nolan e Mosti e pesca Cori, che realizza il più classico dei gol dell’ex. L’Arezzo prova a correre ai ripari con un cambio, inserendo Caso al posto di Volpicelli, ma l’Albinoleffe sfiora subito il raddoppio con un palo colpito dall’ispirato Sibilli. Arezzo in affanno, al 18′ Cutolo prende il posto di Benucci, ma sono i seriano a condurre 0-1 allo stadio Città di Arezzo. (agg. di Fabio Belli)

SAVINI DICE NO A GORI

Al 25′ prima occasione da gol per i padroni di casa, con Gori che arriva a schiacciare di testa da buona posizione, trovando però la pronta risposta del portiere dell’Albinoleffe, Savini. Alla mezz’ora ancora amaranto in avanti, Belloni mette un buon cross dalla destra con Gori che non arriva però d’un soffio all’impatto con la sfera. Gori è sicuramente l’elemento più pericoloso per i padroni di casa e al 33′ trova ancora la risposta di Savini a negargli il gol del vantaggio. Al 36′ si vede per la prima volta in maniera significativa in avanti l’Albinoleffe, con Sibilli che scarica sull’accorrente Giorgione, che calcia di poco alto. Al 42′ fallo di Quaini su Belloni e prima ammonizione anche tra le fila dell’Albinoleffe. L’ultimo tentativo a rete è di Volpicelli ma finisce abbondantemente fuori: il primo tempo tra Arezzo ed Albinoleffe si chiude sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

GIALLO PER VOLPICELLI

Iniziata la sfida allo stadio Città di Arezzo. Primi minuti interlocutori con le squadre che collezionano due calci d’angolo a testa, ma senza creare pericoli tangibili per le difesa.L’Arezzo è propositivo e opera un costante pressing sui portatori di palla avversari, ma mancano le conclusioni a rete. Al 22′ il primo ammonito della partita è Volpicelli, sanzionato per aver fermato una ripartenza di Gusu. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Arezzo (4-3-3): Pissardo; Mosti, Baldan, Nolan, Luciani; Foglia, Benucci, Volpicelli; Belloni, Gori, Rolando. A disp.: Daga, Mesina, Cutolo, Piu, Sbarzella, Barbini, Caso, Sussi, Raja, Tassi, Cheddira, Dell’Agnello. All.: Di Donato. AlbinoLeffe (3-5-2): Savini; Gusu, Gavazzi, Canestrelli; Gonzi, Giorgione, Genevier, Quaini, Ruffini; Cori, Sibilli. A disp.: Pagno, Abagnale, Rasi, Kouko, Nichetti, Ravasio, Bertani, Cortinovis, Mandelli, Galeandro, Petrungaro. All.: Zaffaroni. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Tutto adesso è davvero pronto per dare il via ad Arezzo Albinoleffe: inquadriamo la partita valida per il girone A di Serie C ricordando che la squadra allenata da mister Daniele Di Donato affronta l’Albinoleffe davanti al proprio pubblico dopo aver conseguito in casa l’unica vittoria fin qui del proprio torneo. Tra le mura amiche la formazione toscana vanta una differenza reti positiva (+2, 3 gol fatti e 2 quelli subiti). La squadra bergamasca dal canto suo finora ha disputato due partite in trasferta, ottenendo un successo e una sconfitta. Attacco e difesa dell’Albinoleffe hanno rispettivamente segnato due gol e subito altrettante reti. Adesso però basta numeri, la parola deve passare al campo: Arezzo Albinoleffe finalmente comincia!

I BOMBER

Per la sfida del girone A di Serie C di Arezzo Albinoleffe, vogliamo ora fissare la nostra attenzione sui possibili protagonisti quest’oggi in campo. Partendo quindi dalla formazione toscana, ecco che però tale compito ci risulta appena arduo, perché la squadra amaranto per il momento si è affidata a diversi personaggi per vincere. La classifica dei marcatori infatti ci riporta di ben 4 giocatori per l’Arezzo, che però sono andati in gol una volta sola a testa e quindi Belloni, Borghini, Cutolo e Rolando. Pure in casa dell’Albinoleffe non si identifica finora un vero e proprio goleador su cui puntare anche oggi: ricordiamo però che Giorgione ha trovato due volte la via del gol e che pure Ravasio ha trovato la prima marcatura della stagione. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Non sono pochi i precedenti di Arezzo AlbinoLeffe, ma per trovare l’ultimo dobbiamo tornare al gennaio 2015: colpo esterno dei seriani grazie al gol messo a segno da Matteo Momenté su calcio di punizione. Da allora le due squadre hanno giocato in gironi diversi pur condividendo l’esperienza in Serie C; giova invece ricordare che tra il 2004 e il 2007 entrambe erano protagoniste nel campionato cadetto, e che in occasione di quel triennio hanno portato a casa due vittorie a testa con due pareggi. L’ultimo successo che l’Arezzo ha colto in casa risale proprio a quel periodo: stiamo parlando del febbraio 2007 e di una partita che era stata aperta dal gol di Antonio Floro Flores dopo 5 minuti. Luca Vigna aveva raddoppiato al 62’; Nicola Ferrari, bomber che ha girato tanto ed è finito anche a giocare in Serie D (con il Crema, lo scorso anno) ha trovato a 12 minuti dal 90’ la rete della speranza ma quel giorno gli amaranto erano riusciti ad avere la meglio, oggi dunque dopo oltre quattro anni si torna a giocare questo incrocio. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Arezzo AlbinoLeffe, che sarà diretta dal signor Michele Di Cairano, si gioca alle ore 15:00 di domenica 22 settembre: è una delle partite valide per la quinta giornata nel girone A del campionato di Serie C 2019-2020. Gli amaranto sono una delle squadre candidate alla promozione, reduci da una stagione di alto livello nella quale hanno dimostrato di poter esplorare l’alta classifica; tuttavia quest’anno non sono partiti con il piede giusto e in questa partita potrebbero anche pagare qualcosa a livello fisico, perché mercoledì sono stati impegnati nel recupero – della terza giornata – che per di più hanno perso in casa contro la Juventus U23. Rispetto a un anno fa l’AlbinoLeffe ha cambiato girone; corre ancora per la salvezza ma con la speranza di poter fare qualcosa in più, al momento la classifica è abbastanza positiva ma il pareggio interno contro la Pianese non è stato il migliore dei risultati. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Arezzo AlbinoLeffe; nel frattempo possiamo valutare il modo in cui le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco, analizzandone le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI AREZZO ALBINOLEFFE

In Arezzo Juventus U23 Daniele Di Donato ritrova il portiere Pissardo: Luciani e Borghini si sistemano davanti a lui con Luca Mosti e Baldan sulle corsie laterali, al centro del campo invece ci sarà una cerniera mediana formata da Picchi e Foglia. Il modulo dovrebbe essere ancora il 4-4-2, dunque previsti Rolando e Belloni a correre sulle fasce dando supporto ai due attaccanti, con Piu che si gioca la maglia con Cutolo e potrebbe affiancare Cheddira, a sua volta insidiato da Gori. L’AlbinoLeffe di Marco Zaffaroni si dispone con un 3-4-1-2 nel quale mancherà lo squalificato Mondonico: Canestrelli completa con Gavazzi e Gusu la difesa davanti a Savini, i due laterali saranno prevalentemente offensivi con Gonzi e Ruffini che accompagneranno l’azione dei centrali, ovvero Genevier che pensa all’impostazione e Quaini che farà da frangiflutti. Giorgione potrebbe agire sulla trequarti dove però il favorito rimane Gelli; la coppia offensiva sarà formata da Cori e Ravasio.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Arezzo AlbinoLeffe danno ragione ai padroni di casa: il segno 1 per la vittoria degli amaranto vale infatti 2,00 volte la somma messa sul piatto, mentre per il successo esterno dei seriani siamo già ad un valore pari a 3,75 volte la cifra investita. Il segno X regola il pareggio, e in questo caso la vostra vincita con questo bookmaker corrisponderebbe ad un valore di 3,20 volte quanto puntato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA