Diretta/ Atalanta Inter (risultato finale 1-2): espulso Toloi! (Serie A oggi 4 novembre 2023)

- Mauro Mantegazza

Diretta Atalanta Inter streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live del grande derby lombardo di Serie A, oggi sabato 4 novembre 2023

Inter Lautaro Lautaro Martinez, Inter (LaPresse)

DIRETTA ATALANTA INTER (RISULTATO FINALE 1-2): ESPULSO TOLOI!

Finale di partita vibrante al Gewiss Stadium: chance per Scamacca e per Dumfries, con i capovolgimenti di fronte repentini che non danno sicurezza all’Inter nella conservazione del vantaggio. Tra l’85’ e il 92′ però Toloi rimedia due cartellini gialli in sequenza, il primo per proteste e il secondo per una trattenuta su Sanchez, che gli costano la conseguente espulsione. Atalanta in dieci uomini negli ultimi minuti di gara e gli ultimi assalti bergamaschi vanno a vuoto, con l’Inter che mette in cassaforte una vittoria importante, fondamentale per puntellare il primo posto in classifica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ATALANTA INTER STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Atalanta Inter sarà più correttamente una visione in diretta streaming video, dal momento che questa sarà una delle sette partite della undicesima giornata di Serie A visibili solamente agli abbonati alla piattaforma DAZN, secondo le modalità ormai perfettamente note a tutti i tifosi e gli appassionati di calcio.

LAUTARO, POI SCAMACCA!

Nel secondo tempo l’Inter riparte a ritmi alti e al 6′ Dimarco va vicino al raddoppio con una gran botta di sinistro che esce a pochi centimetri dal palo. Al 10′ doppio cambio nell’Atalanta con Kolasinac e Zappacosta che lasciano spazio a Hateboer e Pasalic ma al 12′ arriva comunque il raddoppio interista, splendida pennellata a giro di Lautaro Martinez da posizione defilata sulla sinistra e dodicesimo gol in campionato per l’argentino. I bergamaschi però rientrano subito in partita: al 16′ break di Lookman su Dimarco non considerato falloso dall’arbitro Sozza, assist per Scamacca che si inserisce con tempi perfetti e insacca l’1-2. Fuori Scalvini ed in campo Toloi nell’Atalanta, dopo il gol i padroni di casa cercano un cambio di passo per ribaltare la situazione. (agg. di Fabio Belli)

CALHANOGLU SU RIGORE!

Il primo ammonito della partita è De Roon per un fallo ai danni di Calhanoglu, quindi al 32′ tegola per Simone Inzaghi, costretto al cambio forzato dell’infortunato Pavard con Darmian. Al 35′ giallo anche per Kolasinac per un fallo su Thuram, quindi al 38′ proprio Darmian scappa via e viene abbattuto da Musso in area. Calcio di rigore concesso nonostante le proteste atalantine, dal dischetto Calhanoglu non sbaglia e al 40′ l’Inter è in vantaggio al Gewiss Stadium. Atalanta tramortita e al 42′ Musso deve compiere un grande intervento per impedire la doppietta a Calhanoglu, nel recupero problemi per Barella, costretto a una fasciatura al capo dopo uno scontro con Djimsiti. Dopo 7′ squadre all’intervallo con l’Inter avanti. (agg. di Fabio Belli)

RUGGERI SFIORA IL VANTAGGIO

La sfida inizia con un insistito giro palla dell’Atalanta che non riesce però a trovare sbocchi offensivi, con l’Inter che copre bene la propria metà campo. Al 13′ Thuram non trova la misura giusta per lanciare Dumfries, che aveva campo aperto in contropiede, l’Atalanta prova a pungere con gli affondi di Zappacosta. La prima vera occasione da gol della partita arriva al 21′ del primo tempo, su un cross di Zappacosta c’è Pavard ad anticipare Koopmeiners, sul pallone si avventa Ruggeri che in diagonale manda il pallone fuori a pochi centimetri dal palo della porta difesa da Sommer. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta della sfida che pone di fronte Atalanta Inter vede due formazioni schierarsi rispettivamente al quarto e primo posto della classifica. Inter che vanta la vetta della classifica con 25 punti in 10 partite, presentando la media di 2.5 a giornata. I gol realizzati sono 25 mentre quelli subiti 5 risultando essere sia il miglior attacco che la migliore difesa di questo campionato. Inizio incredibile di campionato per Simone Inzaghi che può vantare anche del miglior marcatore: Lautaro Martinez autore di ben 11 reti da inizio stagione. In casa Atalanta il miglior marcatore risulta essere Gianluca Scamacca con quattro centri, in soltanto 7 partite.

Rimanendo in casa Atalanta ci sono ben tre calciatori a quota tre gol in campionato: Koopmeiners, Lookmann e Ederson. Per la formazione di Gasperini 18 gol realizzati in campionato e 8 subiti con un totale di 19 punti raccolti in 10 partite giocate. Adesso leggiamo le formazioni ufficiali, poi la diretta di Atalanta Inter comincia! ATALANTA (3-4-1-2): 1 Musso; 42 Scalvini, 19 Djimsiti, 23 Kolasinac; 77 Zappacosta, 15 De Roon, 13 Ederson, 22 Ruggeri; 7 Koopmeiners; 11 Lookman, 90 Scamacca. A disposizione: 29 Carnesecchi, 31 Rossi, 2 Toloi, 3 Holm, 8 Pasalic, 9 Muriel, 17 De Ketelaere, 20 Bakker, 21 Zortea, 25 Adopo, 33 Hateboer, 43 Bonfanti, 59 Miranchuk. Allenatore: Gian Piero Gasperini. INTER (3-5-2): 1 Sommer; 28 Pavard, 6 De Vrij, 15 Acerbi; 2 Dumfries, 23 Barella, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 32 Dimarco; 9 Thuram, 10 Lautaro. A disposizione: 12 Di Gennaro, 77 Audero, 5 Sensi, 14 Klaassen, 16 Frattesi, 21 Asllani, 30 Carlos Augusto, 31 Bisseck, 36 Darmian, 42 Agoume, 70 Sanchez, 95 Bastoni. Allenatore: Simone Inzaghi. (Marco Genduso)

TESTA A TESTA

La diretta della sfida che pone di fronte Atalanta Inter presenta due squadre che negli ultimi 10 incontri hanno sempre certificato grande spettacolo e tanti gol. Queste 10 sfide sono avvenute tra il 2019 e il 2023. Il 50% delle volte la partita è terminata con il risultato di pareggio. Le restanti 5 volte hanno certificato il dominio dell’Inter con l’Atalanta che non è mai riuscita a battere gli avversari.

Da segnalare la vittoria dell’Inter con il risultato di 2-3 in casa dei bergamaschi. Ad andare in rete per ben due volte l’attaccante bosniaco Dzeko con l’autogol sfortunato dell’argentino Palomino, che poco dopo troverà il modo di rifarsi trovando la marcatura al minuto 77, ben servito dal solito Koopmeiners. L’ultima sfida avvenuta tra Atalanta e Inter è quella del 27 maggio 2020 con il successo dei nerazzurri milanesi con un super inizio targato Lukaku e Barella. I due calciatori interisti riuscirono a sbloccare la partita dopo appena un minuto, portando il raddoppio al terzo di gioco. Chiuse la partita l’argentino Lautaro Martinez con in mezzo la rete di Pasalic e l’autogol del portiere Onana. (Marco Genduso)

IL GRANDE DERBY LOMBARDO

Atalanta Inter, in diretta dal Gewiss Stadium naturalmente di Bergamo alle ore 18.00 di questa sera, sabato 4 novembre 2023, sarà sicuramente il match di cartello per l’undicesima giornata di Serie A. Ci attende infatti un affascinante derby lombardo tutto nerazzurro fra due delle prime quattro squadre in classifica, basterebbe questo per spiegare perché la diretta di Atalanta Inter sarà imperdibile per gli appassionati di calcio, oltre che per i tifosi della Dea e della Beneamata. I nerazzurri orobici dell’ex Gian Piero Gasperini arrivano dalla perentoria vittoria sul campo dell’Empoli, che ha portato l’Atalanta al quarto posto e quindi in zona Champions League. Per la Dea non è una novità negli ultimi anni, però il derby lombardo di oggi potrebbe aiutarci a capire fino a quel punto potranno spingersi le ambizioni dell’Atalanta.

A Bergamo non ha ancora vinto nessun ospite in stagione, questo la dice lunga sul livello di difficoltà di questa breve trasferta bergamasca per l’Inter di Simone Inzaghi, attesa quindi da quello che senz’altro sarà un esame tosto. I nerazzurri meneghini hanno consolidato il proprio primo posto in classifica con la vittoria contro la Roma di domenica scorsa, un comando più che meritato per chi vanta sia il migliore attacco sia la migliore difesa del campionato, però non sarà affatto facile battere l’Atalanta a domicilio. Se però l’Inter ci riuscisse, sarebbe per gli ospiti un altro fondamentale passo avanti verso il sogno della seconda stella: non serve aggiungere altro, che cosa ci dirà la diretta di Atalanta Inter?

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA INTER

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni per la diretta di Atalanta Inter. Gian Piero Gasperini ha monitorato in settimana le condizioni di Zappacosta e Scalvini, mentre Palomino è fuori: in difesa Djimsiti quindi potrebbe essere titolare al fianco di Toloi e Kolasinac davanti a Musso, favorito su Carnesecchi; sulle fasce, a destra il favorito è invece Hateboer, mentre sull’altro versante giocherà Ruggeri. Per completare il centrocampo, ecco la coppia formata da Ederson e De Roon nel cuore della mediana; in attacco infine, pur con alternative valide quali Pasalic e De Ketelaere, sono favoriti sulla trequarti Lookman e Koopmeiners per agire insieme al centravanti Scamacca.

Simone Inzaghi invece dovrebbe confermare l’undici tipo: in difesa, a protezione di Sommer, dovremmo vedere ancora Pavard con Acerbi e Bastoni, anche se Darmian e De Vrij restano alternative validissime. A centrocampo il dubbio maggiore riguarda come sempre Frattesi, che proverà ad insidiare il favorito Mkhitaryan; per il resto, Barella e Calhanoglu salvo sorprese dovrebbero esserci, così come Dumfries sulla corsia destra e Dimarco a sinistra, anche se Carlos Augusto è un’opzione intrigante. Nessuna sorpresa per quanto riguarda il tandem offensivo: Lautaro Martinez e Thuram saranno i due titolari in attacco del 3-5-2 dell’Inter per la trasferta a Bergamo.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico sulla diretta di Atalanta Inter, in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Partono leggermente favoriti gli ospiti milanesi, quindi il segno 2 è quotato a 2,20, mentre poi si sale a quota 3,20 per il segno 1 in caso di vittoria per i nerazzurri bergamaschi, infine il pareggio varrebbe 3,45 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno X.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie