Diretta/ Atalanta Juventus (risultato finale 0-1): quindicesimo trionfo bianconero! (15 maggio 2024)

- Gianmarco Mannara

Diretta Atalanta Juventus streaming video tv su Canale 5: risultato live 0-0, finalmente si gioca la finale di Coppa Italia tra la Dea e i bianconeri, seguiamola con la cronaca live.

sussidiario 20240515200744480 270539b9bf89431f34ea94806274049a 1 1 640x300 Diretta Atalanta Juventus (Foto ANSA)

DIRETTA ATALANTA JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-1): ALLEGRI ESPULSO

Al 34′ ammonito Djimsiti per un fallo su Vlahovic, quindi al 35′ Atalanta vicinissima al pareggio con una rasoiata di Lookman che va a stamparsi sul palo. Milik e Weah rilevano Cambiaso e Vlahovic nella Juventus, quindi sono i bianconeri a mancare una ghiottissima chance con Miretti che vede una botta a colpo sicuro stamparsi sulla traversa. 6′ di recupero che diventano 9′ perché Allegri è una furia e viene espulso ma si chiude con la Juventus che trionfa conquistando la quindicesima Coppa Italia. (agg. di Fabio Belli)

ATALANTA JUVENTUS STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERLA?

Per seguire in diretta Atalanta Juventus basterà collegarsi su Canale 5 del digitale terrestre, perciò la partita sarà visibile in chiaro per tutti. Per gli amanti dello streaming invece, su Mediaset Play si potrà vedere la finale dal proprio dispositivo

CHANCE PER MIRANCHUK

Al 18′ Touré riceve un passaggio in area da Scalvini, si gira e calcia, ma il suo tiro viene deviato in angolo da Bremer. Al minuto 19, Vlahovic si fa strada in area e tenta il tiro, ma viene chiuso da De Roon. Al 20′ De Roon, infortunato, è costretto a lasciare il posto a Toloi. Successivamente, al minuto 24, Yildiz subentra a Chiesa. Al 27′ il russo si inserisce in area e conclude al volo su un cross di Ruggeri, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 28′ si ripete l’azione del primo gol, con Cambiaso che crossa in area per Vlahovic. Tuttavia, dopo l’intervento del VAR, viene segnalato il fuorigioco di Vlahovic al momento del cross di Cambiaso. (agg. di Fabio Belli)

KOOPMEINERS PERICOLOSO DI TESTA

L’Atalanta inizia il secondo tempo con Touré al posto di De Ketelaere. Al 4′ Djimsiti ferma un pericoloso contropiede di Chiesa, al 6′ finisce a pochi centimetri dal palo una rasoiata di Lookman, con l’Atalanta che prova ad aumentare i giri a caccia del pareggio. Al 9′ proteste di Vlahovic per un contatto con Hien in area ma l’arbitro lascia proseguire, al 12′ lampo atalantino con colpo di testa di Koopmeiners su cross di Djimsiti che finisce di poco sul fondo. Tempo di cambi: l’Atalanta inserisce Hateboer, Scalvini e Miranchuk al posto di Zappacosta, Hien e Pasalic, nella Juventus dentro Miretti al posto di Nicolussi Caviglia. (agg. di Fabio Belli)

DE KETELAERE SPRECA

Al 34′ l’Atalanta trova finalmente un varco interessante per De Ketelaere, che strozza però malamente il sinistro a lato da posizione interessante. La Juventus prova a farsi vedere nelle ripartenze, al 39′ Cambiaso sfonda centralmente e cerca la soluzione di potenza, pallone alto. Al 45′ ultimo sussulto con Pasalic che conclude in allungo in area, trovando però il salvataggio di Gatti provvidenziale per Perin: si va all’intervallo con la Juventus in vantaggio di misura sull’Atalanta in questa finale di Coppa Italia. (agg. di Fabio Belli)

BIANCONERI CHIUSI IN DIFESA

Al 17′ Hien diventa il primo ammonito della partita per un fallo su Chiesa. L’Atalanta prova a reagire allo svantaggio, non si chiudono due combinazioni interessanti tra Pasalic e Koopmeiners e tra De Roon e De Ketelaere, poi Danilo mura ancora su Lookman. Alla mezz’ora attento anche Bremer nell’anticipare Zappacosta su invito di Pasalic, Atalanta che sembra chiusa nella ragnatela difensiva di una Juventus che dopo il vantaggio appare però a sua volta un po’ troppo rinunciataria. (agg. di Fabio Belli)

GATTI SUBITO VICINO AL RADDOPPIO

Al primo affondo la Juventus trova già il vantaggio nella finale di Coppa Italia: gran pallone in profondità di Cambiaso, Vlahovic sfugge al fuorigioco atalantino tenuto in gioco da Djimsiti e insacca a tu per tu con Carnesecchi. Doccia gelata per l’Atalanta che rischia ancora al 9′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con un colpo di testa di Gatti che finisce d’un soffio alto. Provano a scuotersi i bergamaschi con un’incursione di Lookman, tiro murato da Danilo. Al 13′ Bremer chiude su Pasalic che avrebbe calciato in area dall’altezza del dischetto del rigore. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Ci siamo, finalmente tutto è pronto per la diretta di Atalanta Juventus, la finale di Coppa Italia che potrebbe dare finalmente una gioia a Massimiliano Allegri ma sarebbe d’altro canto il giusto premio per il formidabile ciclo bergamasco di Gian Piero Gasperini, che dura ormai da otto anni. Per l’Atalanta sarebbe anche il modo di spezzare un digiuno che dura ormai dal 1963, anno in cui i nerazzurri orobici vinsero la Coppa Italia battendo per 3-1 il Torino nella finale disputata il 2 giugno allo stadio di San Siro. Quel giorno l’eroe fu Angelo Domenghini, autore di una leggendaria tripletta che consegnò all’Atalanta un titolo che resta fino ad oggi isolato.

Storia evidentemente ben diversa invece per la Juventus, che comanda l’albo d’oro della Coppa Italia con la bellezza di quattordici titoli, l’ultimo dei quali arrivò nel 2021 battendo in finale proprio l’Atalanta. I corsi e ricorsi storici sono quindi intriganti per più di un motivo, ma adesso non è più il tempo per calcoli, ipotesi o ragionamenti: leggiamo le formazioni ufficiali, poi avrà inizio davvero la diretta di Atalanta Juventus! ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; De Roon, Hien, Djimsiti; Zappacosta, Ederson, Pasalic, Ruggeri; Koopmeiners, Lookman; De Ketelaere. Allenatore: Gian Piero Gasperini JUVENTUS (3-5-2): Perin; Gatti, Bremer, Danilo; McKennie, Cambiaso, Nicolussi Caviglia, Rabiot, Iling Jr; F. Chiesa, Vlahovic. Allenatore: Massimiliano Allegri (Aggiornamento di Mauro Mantegazza).

FINALE ATALANTA JUVENTUS: UN TUFFO NELLA STORIA

Naturalmente, spulciare tra i numeri storici verso la diretta di Atalanta Juventus ci parlerebbe di una superiorità bianconera, che tuttavia negli ultimi anni è diventata un grande equilibrio nelle sfide tra la Dea e la Vecchia Signora. Ad esempio, le ultime dieci sfide hanno un bilancio in perfetta parità e nel quale i pareggi hanno la maggioranza assoluta, a causa di ben sei segni X a fronte di due vittorie per parte. Il campionato in corso ne è perfetto esempio, dal momento che entrambe le partite tra Atalanta e Juventus sono finite in pareggio: all’andata fu 0-0 a Bergamo domenica 1° ottobre 2023, mentre la partita di ritorno risale al 10 marzo scorso allo Stadium e terminò con il punteggio di 2-2, frutto della doppietta di Teun Koopmeiners per l’Atalanta e dei gol di Andrea Cambiaso e Arkadiusz Milik per la Juventus.

Certo, i bianconeri possono mettere sul piatto il successo nella finale di Coppa Italia 2021, che in quel caso fu giocata al Mapei Stadium di Reggio Emilia e terminò con la vittoria per 2-1 della Juventus grazie ai gol di Dejan Kulusevski e Federico Chiesa, che vanificarono così il temporaneo pareggio nerazzurro di Ruslan Malinovskyi. Ci sarà la rivincita dell’Atalanta oppure la Juventus concederà il bis? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN PALIO LA COPPA ITALIA!

L’Olimpico è pronto ed è tinto di nerazzurro e bianconero per la finale di Coppa Italia 2023-2024 che vivremo insieme in questa diretta di Atalanta Juventus, il tutto a partire dalle 21,00 di oggi 15 maggio. Sfida che ci regalerà emozioni a non finire con Gasperini che ha trovato una squadra in forma smagliante che giocherà anche un’altra finale nei prossimi giorni, quella di Europa League contro il Bayer Leverkusen, e che intanto ha anche avvicinato la prossima Champions League battendo la Roma a Bergamo, una partita che ha confermato come la Dea in questo momento stia davvero volando.

La Juventus invece non è riuscita a vincere nemmeno in casa contro la Salernitana, ma si è comunque qualificata alla prossima Champions League e vedremo soprattutto se il DNA della Vecchia Signora si attiverà per questa finale. I bookmakers la danno per vincente, ma il campo non ha sempre dato questo riscontro e ora che il pallone è più pesante per il trofeo, ci sarà da concentrarsi sia per i giocatori che per gli addetti ai lavori. Una cosa è certa: nulla è scontato quando si tratta di una finale, e allora possiamo ingannare l’attesa per la diretta di Atalanta Juventus andando a leggere le probabili formazioni.

ATALANTA JUVENTUS: PROBABILI FORMAZIONI

Tegola per Gian Piero Gasperini che nella diretta Atalanta Juventus non potrà utilizzare Scamacca: il bomber della Dea, in grande forma, è squalificato e allora dovrebbe essere Lookman a fare coppia con De Ketelaere, mentre Koopmeiners farà un passo indietro e si prenderà il posto sulla trequarti. Il punto di domanda è a centrocampo: De Roon potrebbe nuovamente essere spostato in difesa, lasciando dunque campo a Pasalic di fianco a Ederson, sulle corsie laterali dovremmo vedere Zappacosta e Ruggeri con un assetto arretrato completato da Hien e uno tra Djimsiti e Scalvini (oppure tutti e tre con De Roon centrale, se non in panchina), in porta va Carnesecchi come in campionato.

Massimiliano Allegri deve rinunciare a Locatelli, squalificato, e Danilo infortunato: dunque in difesa dovremmo avere ancora Gatti, Bremer e Rugani davanti a Perin, che è il portiere di Coppa Italia, poi a centrocampo le opzioni sono due. La prima: sostituzione “diretta” con Nicolussi Caviglia playmaker. La seconda: dentro Miretti e modulo che potrebbe diventare 3-4-1-2, lasciando McKennie e Rabiot a fare i centrali con Cambiaso e Kostic (ma occhio a Iling Junior) sulle corsie. Davanti invece Federico Chiesa, entrato dalla panchina contro la Salernitana, si prepara a riprendere il posto da titolare: va in panchina Kean, sarà confermato Vlahovic.

ATALANTA JUVENTUS, LE QUOTE

Osserviamo le quote della diretta di Atalanta Juventus, il bookmaker della Snai vede la Dea quotata a 2,75 mentre i bianconeri ad alzare la Coppa a 2,25. Il pareggio, da intendere ovviamente nei primi novanta minuti, è quotato a 2,45.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Juventus

Ultime notizie