Diretta/ Atalanta Lazio (risultato finale 3-2): la Dea vola in semifinale di Coppa!

- Fabio Belli

Diretta Atalanta Lazio, risultato finale 3-2: la Dea vola in semifinale di Coppa Italia grazie al successo di Bergamo in una partita straordinaria, con cinque gol e un rigore sbagliato.

Immobile Sportiello Gosens Atalanta Lazio lapresse 2021 640x300
Diretta Atalanta Lazio, quarti Coppa Italia (Foto LaPresse)

DIRETTA ATALANTA LAZIO (RISULTATO FINALE 3-2): DEA IN SEMIFINALE

Atalanta Lazio 3-2: la Dea vendica la sconfitta della finale 2019 e vola in semifinale di Coppa Italia, i biancocelesti mancano quello che secondo la statistica e la legge dei numeri sarebbe stato il loro anno e vengono eliminati. Sarà la squadra di Gian Piero Gasperini a sfidare una tra Napoli e Spezia: vittoria meritata anche se la stessa Lazio ha dato spettacolo al Gewiss Stadium, ancora una volta le due squadre non si sono risparmiate e hanno dato vita a 90 minuti fantastici. L’Atalanta avrebbe potuto chiuderla in anticipo, ma il rigore calciato da Duvan Zapata è stato parato da Pepe Reina che ha tenuto in vita i biancocelesti; così poco prima del 90’ la Lazio ha avuto due colossali occasioni, ma nella prima è stato strepitoso Gollini che ha respinto il colpo di testa di Acerbi e nella seconda Muriqi non ha trovato la mira. Non è servito l’ingresso in campo di Ciro Immobile, forse tardivo; tuttavia Simone Inzaghi ha poco da rimproverare ai suoi ragazzi perché l’Atalanta, che diventa la seconda semifinalista dopo l’Inter, si è difesa con ordine anche dopo essere rimasta in inferiorità numerica, e adesso punta con decisione la finale aspettando di conoscere il nome della sua avversaria. Per quanto riguarda la rivalità tra queste due squadre, avremo subito il rematch: domenica alle ore 15:00 saremo sempre a Bergamo per la sfida di campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

ATALANTA LAZIO (RISULTATO 3-2): UN QUARTO D’ORA FOLLE

Atalanta Lazio 3-2: si sta confermando una partita pazzesca quella dei quarti di Coppa Italia. Altri 4 minuti in cui è successo di tutto, e dire che avevamo appena finito di dire che si stava andando verso una fase di stanca: al 53’ l’arbitro estrae un rosso diretto all’indirizzo di José Luis Palomino, e l’Atalanta resta in inferiorità numerica. La reazione? Il gol del nuovo vantaggio: bravissimo Cristian Romero che toglie palla a Hoedt e lancia nello spazio Aleksey Miranchuk, il russo si presenta davanti a Reina e non sbaglia. Quinto gol della partita in nemmeno un’ora di gioco: ancora una volta queste due squadre onorano il loro nome e la rivalità. Poi arrivano i cambi: Gian Piero Gasperini subito dopo la rete di Miranchuk decide che la partita del russo e di Malinovskyi è finita, entrano De Roon e Duvan Zapata con Pessina che si alza sulla trequarti e il colombiano che affianca il connazionale Muriel.. solo per 4 minuti, perché anche quest’ultimo esce per lasciare il posto in campo a Rafa Toloi, che va a rinforzare la difesa. Simone Inzaghi risponde con Joaquin Correa per Escalante, ma subito dopo l’Atalanta guadagna un rigore: entra benissimo in partita Zapata che subisce fallo da Hoedt, l’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto. Calcia lo stesso colombiano, ma Pepe Reina gli dice di no: resta allora viva la Lazio, che però adesso deve approfittarne… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ATALANTA LAZIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Atalanta Lazio, come tutte le partite di Coppa Italia, sarà un appuntamento in chiaro per tutti sulla televisione di stato: nel caso specifico è Rai Due a trasmettere le immagini della partita valida per i quarti di finale, e in assenza di un televisore sarà possibile assistere all’evento anche con il servizio di diretta streaming video fornito dalla stessa emittente, visitando sito o app di Ray Play con dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

ATALANTA LAZIO (RISULTATO 2-2): INIZIA IL SECONDO TEMPO

Atalanta Lazio 2-2: al Gewiss Stadium il secondo tempo inizia con due sostituzioni da parte dei biancocelesti. Lasciano il terreno di gioco Patric e Fares, entrano Parolo e Manuel Lazzari: cambia poco dal punto di vista tattico ma Marusic si sposta a sinistra e l’ex di Cesena e Parma si piazza nel terzetto difensivo come già avevamo visto negli ottavi contro i ducali. L’avvio della ripresa è abbastanza lento nei ritmi, ma può essere comprensibile: abbiamo visto quale spettacolo le due squadre abbiano regalato nel corso della prima frazione, trattandosi di una gara secca c’è il forte rischio di tempi supplementari e allora bisogna provare a rifiatare il fiato. L’avvio di secondo tempo sembra essere il momento giusto; tuttavia al 50’ l’Atalanta riesce a creare un presupposto pericoloso per la difesa avversaria, una serie di rimpalli originati da una mischia nell’area di rigore della Lazio porta ad un colpo di testa di Aleksey Miranchuk che però viene bloccato da Reina, senza troppi patemi. È forse la fase meno interessante del quarto di finale di Coppa Italia, con anche tanti errori in disimpegno e nella costruzione della manovra: ci stiamo preparando al gran finale o è il segno di una “arrendevolezza” che si trascinerà stancamente fino al 90’? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

ATALANTA LAZIO (RISULTATO 2-2): MALINOVSKYI RISPONDE AD ACERBI!

Atalanta Lazio 2-2: è decisamente la serata dei difensori quella del Gewiss Stadium, perché dopo il gol di Djimsiti e l’assist di Acerbi arriva anche la rete del leader del reparto arretrato biancoceleste. Stiamo parlando ovviamente dello stesso Francesco Acerbi, ma il merito della sua giocata va se non altro condiviso con Pessina: il centrocampista dell’Atalanta, ripartito dopo un colpo di testa di Fares che si era spento sul fondo, perde un sanguinosissimo pallone sulla trequarti, la sfera viene recuperata dal numero 33 della Lazio che si propone palla al piede, non incontra troppa resistenza e fa secco Gollini. Incredibile l’azione di Acerbi, che mostra una volta di più la sua importanza nella squadra di Simone Inzaghi; tuttavia in sede di presentazione avevamo detto di come Atalanta e Lazio avessero regalato parecchio spettacolo in epoca recente, e infatti al 37’ la Dea trova subito il pareggio. Luis Muriel scappa a destra, mostra le sue grandi qualità di sprinter e mette al centro un cross rasoterra sul quale si avventa benissimo Ruslan Malinovskyi, che anticipa la difesa e trafigge Reina. Clamorosa partita a Bergamo: il quarto di Coppa Italia è sempre più entusiasmante, c’è solo da sperare che questo sia il trend anche per il secondo tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

ATALANTA LAZIO (RISULTATO 1-1): GOL DI DJIMSITI E MURIQI!

Atalanta Lazio 1-1: al 7’ minuto si sblocca la partita di Coppa Italia, e ancora una volta la difesa della Dea fa vedere di poter essere determinante anche nell’area avversaria. Al 7’ minuto una percussione dei padroni di casa porta al tiro Palomino, che era rimasto in area di rigore in seguito a calcio d’angolo; respinta di Pepe Reina e tap-in vincente di Berat Djimsiti. Al 10’ minuto Muriel potrebbe già raddoppiare, ma la sua conclusione è troppo centrale e stavolta il portiere spagnolo non ha problemi a bloccare la sfera. Il primo squillo della Lazio arriva al 14’ minuto, con Muriqi che stasera viene schierato titolare al posto di Immobile; l’attaccante kosovaro sceglie il piatto ma non trova nemmeno la precisione. È però un segnale d’allarme per l’Atalanta, e infatti al 17’ minuto la partita torna in equilibrio: stavolta l’affondo è di un difensore della Lazio, Acerbi, che va al cross per lo stesso Vedat Muriqi che in questa occasione gira benissimo di testa e batte Gollini. C’è però la forte complicità della difesa atalantina, che lo lascia troppo solo: dunque non sono passati nemmeno 20 minuti e ci sono già stati due gol, la situazione è però ancora di parità e ora vedremo quello che succederà al Gewiss Stadium… (agg. di Claudio Franceschini)

ATALANTA LAZIO (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per iniziare Atalanta Lazio, quarto di finale di Coppa Italia: prima di lasciar parlare il campo possiamo ricordare che entrambe le squadre hanno fatto il loro esordio nel torneo nel turno precedente, dunque agli ottavi, e hanno ottenuto due vittorie casalinghe. La Dea ha avuto la meglio sul Cagliari, sbloccando a fine primo tempo con Aleksey Miranchuk e, dopo il pareggio di Riccardo Sottil, realizzando i due gol decisivi in tre minuti con Luis Muriel e Bosko Sutalo. Per i biancocelesti invece la vittoria è arrivata contro il Parma, ed è stata assolutamente sofferta: al minuto 83 infatti Valentin Mihaila ha pareggiato il gol dell’ex Marco Parolo, Simone Inzaghi ha rischiato di giocare i tempi supplementari ma al 90’, incredibilmente, un colpo di testa di Vedat Muriqi ha generato l’autorete del portiere Simone Colombi, qualificando la squadra capitolina. Ora per entrambe le formazioni l’asticella si alza, e dunque vedremo chi si prenderà la semifinale di Coppa Italia: la parola passa subito al campo, ecco le formazioni ufficiali della diretta di Atalanta Lazio che finalmente prende il via! ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, C. Romero, Palomino; Maehle, Freuler, Pessina, Gosens; Malinovskyi, Al. Miranchuk; Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, S. Milinkovic-Savic, Escalante, Akpa Akpro, Fares; A. Pereira, Muriqi. Allenatore: Simone Inzaghi (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ATALANTA LAZIO: I TESTA A TESTA

Abbiamo già ricordato che Atalanta Lazio è il rematch della finale di Coppa Italia 2019: allo stadio Olimpico avevano deciso i gol messi a segno da Sergej Milinkovic-Savic e Joaquin Correa, fino al minuto 82 la Dea aveva sperato nei tempi supplementari e invece aveva subito un’altra sconfitta per 2-0 a distanza di 11 anni, perché nel 2008 – ma al quarto turno – la Lazio aveva battuto gli orobici, sempre allo stadio Olimpico, trovando le marcature di Cristian Ledesma e Goran Pandev. Abbiamo poi un terzo incrocio in Coppa Italia, che è stato doppio: nel novembre 1988 si giocava per i quarti e la formula prevedeva andata e ritorno. All’Olimpico la Lazio aveva vinto 3-2 con Raimondo Marino, Angelo Gregucci e Gabriele Pin a fare meglio della doppietta di Armando Madonna, che per due volte era riuscito a pareggiare i conti; la qualificazione però se l’era presa l’Atalanta – allenata da Emiliano Mondonico – che nella partita di ritorno era riuscita ad avere la meglio segnando due volte nel secondo tempo, con Gianfranco Serioli e un rigore trasformato dal brasiliano Evair. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Come abbiamo visto, la diretta di Atalanta Lazio è stata affidata a Luca Pairetto: fischietto di Nichelino, arriva alla direzione numero 11 in questa stagione e per quattro volte è stato impegnato anche in Serie B. Per esempio, ha diretto per due volte consecutive la Salernitana, ultima delle quali nel pesante 0-5 incassato dall’Empoli in quello che era lo scontro al vertice; è all’esordio in Coppa Italia per quanto riguarda il 2020-2021, la sua ultima direzione in questo torneo riguarda un Parma Roma (0-2) negli ottavi del gennaio di un anno fa. Quest’anno Pairetto ha già incrociato due volte la Lazio, che con lui non ha mai perso: deludente il pareggio al Vigorito contro il Benevento, molto meglio il 10 gennaio con la vittoria sul campo del Parma. Curiosamente, i ducali al Tardini sono anche l’ultimo avversario dell’Atalanta con Pairetto arbitro: nello scorso campionato la Dea aveva vinto 2-1. Le cifre stagionali del fischietto piemontese ci parlano di 44 ammonizioni (dunque una media di 4,4 per gara) e tre espulsioni di cui una sola per rosso diretto (comminata proprio in Benevento Lazio, a Pasquale Schiattarella), i rigori assegnati sono stati finora due. (agg. di Claudio Franceschini)

ATALANTA LAZIO: REMATCH DELLA FINALE 2019

Atalanta Lazio, che sarà diretta dal signor Luca Pairetto, si gioca alle ore 17:45 di mercoledì 27 gennaio: siamo al Gewiss Stadium per il quarto di finale della Coppa Italia 2020-2021. Rematch della finale di due anni fa, vinta dalla squadra biancoceleste: allora eravamo all’Olimpico, questa sera la Dea può sperare di prendersi una rivincita e volare nuovamente in semifinale, dando anche continuità alla splendida vittoria di San Siro contro il Milan che, arrivata dopo due deludenti pareggi, ha avvicinato Gian Piero Gasperini alla vetta, per quanto lo scudetto al momento non sia un obiettivo che la società prenda concretamente in considerazione (ma certamente esiste come ideale).

Sta comunque bene anche la Lazio, che infatti ha rimontato e battuto il Sassuolo: i biancocelesti, che hanno pagato le fatiche di una Champions League che non giocavano da 20 anni, sono leggermente più indietro in classifica ma la Coppa Italia è un regno conosciuto e nel quale si sono sempre distinti in maniera positiva, anche stavolta sono tra le forti candidate per il titolo. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Atalanta Lazio; aspettando che la partita prenda il via possiamo valutare in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA LAZIO

Nelle probabili formazioni di Atalanta Lazio scopriamo che Gasperini opererà qualche cambio: Sportiello può difendere la porta, Palomino dovrebbe tornare in difesa e con lui è candidato anche uno tra Caldara e Sutalo, con Djimsiti o Cristian Romero a completare il reparto. Avremo poi De Roon in campo con Freuler nella zona mediana, Hateboer e uno tra Maehle e Gosens come laterali; a candidarsi da trequartista è chiaramente Pessina, con lui possibile vedere Aleksey Miranchuk con Muriel che farebbe staffetta con Duvan Zapata, questa volta partendo titolare.

È del tutto verosimile che anche per Atalanta Lazio Simone Inzaghi voglia fare turnover, anche se magari meno massiccio rispetto agli ottavi. In porta dovremmo rivedere Strakosha, davanti a lui linea con Acerbi confermato ma Hoedt e Stefan Radu pronti a fargli compagnia, poi a centrocampo i due esterni potrebbero essere Marusic e Fares con una mediana che sarà ancora priva di Luis Alberto e Lucas Leiva. Escalante si candida per un posto in regia, Akpa Akpro e Sergej Milinkovic-Savic saranno gli interni; Immobile viaggia verso una maglia da titolare, con lui potrebbe esserci nuovamente il ristabilito Joaquin Correa.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha forn, risultato f

© RIPRODUZIONE RISERVATA