DIRETTA/ Atalanta-Sassuolo (risultato finale 3-1) streaming e tv: la Dea in Champions

- Fabio Belli

Diretta Atalanta Sassuolo streaming video e tv, quote e risultato live del match della trentottesima giornata del campionato di Serie A.

Sassuolo Atalanta lapresse
Diretta Atalanta Sassuolo: Alejandro Gomez (LaPresse)

DIRETTA ATALANTA-SASSUOLO (RISULTATO FINALE 3-1): BERGAMASCHI IN CHAMPIONS LEAGUE!

Ora possiamo dirlo, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini entra ufficialmente nella storia: per la prima volta il club bergamasco disputerà la Champions League, la Dea batte in rimonta il Sassuolo per 3 a 1 e chiude il campionato al terzo posto in classifica, nella prossima stagione gli orobici saranno tra i 32 big d’Europa. Dopo la grande paura per il gol di Berardi nel primo tempo l’Atalanta ha saputo reagire da grande squadra pareggiando prima i conti con Zapata e poi mettendo la freccia con Papu Gomez e Pasalic. I neroverdi chiudono persino in nove per l’espulsione di Magnanelli il quale, già ammonito, rimedia il secondo giallo. Con due uomini in più per gli orobici diventa un gioco da ragazzi gestire il risultato fino al triplice fischio di Doveri che dà il via alla festa. {agg. di Stefano Belli}

LA DEA VEDE LA CHAMPIONS!

A metà del secondo tempo è cambiato nuovamente il punteggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia tra Atalanta e Sassuolo con la formazione di Gasperini che sta conducendo per 3 a 1. A fine primo tempo è scoppiata una rissa in campo tra i giocatori delle due squadre, l’arbitro Doveri è stato costretto a prendere provvedimenti ammonendo De Roon e Magnanelli e mostrando il cartellino rosso a Berardi che lascia così i neroverdi in dieci. A inizio ripresa la Dea prova a sfruttare immediatamente la superiorità numerica con Pegolo che in un paio di occasioni ferma Papu Gomez che al 53′ trova il tap-in vincente sulla respinta non impeccabile dell’estremo difensore avversario. In tutto ciò, il Milan si è fatto recuperare due gol dalla SPAL, la Champions League è sempre più vicina per gli orobici. L’Atalanta batte il ferro finché è caldo e al 65′ Pasalic firma il gol del tris che potrebbe iscrivere i bergamaschi tra i grandi d’Europa. {agg. di Stefano Belli}

ZAPATA RISPONDE A BERARDI

Atalanta e Sassuolo vanno al riposo sul punteggio di 1-1. Al 20′ gli orobici vengono infilati in contropiede dai neroverdi che vanno a segno con Berardi, partita che prende quindi una piega inaspettata con gli uomini di De Zerbi che stanno onorando nel migliore dei modi l’ultima giornata di campionato. La compagine di Gasperini prova a non farsi prendere dal panico, al 25′ Zapata verticalizza per Ilicic che manca per un soffio l’appuntamento con la sfera, un minuto più tardi ci prova con Papu Gomez che viene fermato senza troppi complimenti da Demiral. A dieci minuti dall’intervallo la Dea pareggia i conti con il 23^ gol in campionato di Duvan Zapata, inutili le proteste degli avversari che chiedevano l’annullamento per un tocco con il braccio che in realtà non c’è. Tutto da rifare per il Sassuolo che torna in avanti con il solito Berardi murato da Masiello al 40′. Quattro minuti più tardi Papu Gomez libera la conclusione che fa la barba al palo.  {agg. di Stefano Belli}

OROBICI A CACCIA DEL GOL

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia – lo stadio di Bergamo è inagibile per ristrutturazione – è cominciata la gara tra Atalanta e Sassuolo che potrebbe mandare gli orobici per la prima volta nella loro storia in Champions League, a metà del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Sin dal fischio d’inizio gli uomini di Gasperini invadono la metà campo avversaria nel tentativo di trovare al più presto la via del gol. Al 4′ prima occasione per la Dea con il tiro da fuori di Freuler che si spegne di poco a lato. I neroverdi tentano la prima sortita all’8′ con il cross di Berardi per Boga, anticipato da Masiello che di testa pulisce la sua area di rigore. Poco prima del quarto d’ora l’Atalanta riparte pericolosamente in contropiede, Ilicic avanza di gran carriera sulla corsia di destra, Demiral riesce a stopparlo e a chiuderlo in calcio d’angolo prima che possa accentrarsi. In seguito Pegolo (oggi tra i pali al posto di Consigli) si oppone a Papu Gomez che aveva provato a lasciare il segno. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ha inizio la diretta di Atalanta Sassuolo nella 38^ giornata di Serie A e già le formazioni ufficiali stanno per fare il loro ingresso in campo: prima di udire il fischio d’inizio vediamo che numeri vantano i due club nell’ultimo turno. Ecco infatti che per la Dea i tre punti in palio contano molto perchè in ballo c’è la qualificazione in Champions league. I bergamaschi hanno ora 66 punti e pure la terza piazza, in virtù di 19 successi e 9 pareggi ottenuti, con pure la differenza gol fissata sul 74:45. Non ha invece più motivazioni il Sassuolo fermo alla 10^ posizione con 43 punti, vinti col tabellino di 9 vittorie e 16 pareggi: i neroverdi inoltre hanno segnato 52 gol a fronte dei 57 subiti. Diamo quindi la parola al campo, si gioca! ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; A. Masiello, Palomino, Djimsiti; Gosens, Frueler, De Roon, Castagne; Ilicic; A. Gomez, D. Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Lirola, G. Ferrari, Demiral, Rogério; Locatelli, Magnanelli, Duncan; D. Berardi, Boga, Bourabia. Allenatore: Roberto De Zerbi (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Atalanta Sassuolo si potrà seguire in diretta tv esclusiva per tutti gli abbonati Sky, collegandosi sul canale numero 254 del satellite. Il sito skygo.sky.it consentirà anche di vedere la diretta streaming video via internet tramite pc o smart tv o anche con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

ATALANTA SASSUOLO: I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta di Atalanta Sassuolo e vogliamo ora considerare pure lo storico che interessa le due squadre alla vigilia della 38^ giornata di Serie A. Benché la squadra neroverdi abbia una storia abbastanza recente, i dati a disposizione non sono pochi: dal 2006 a oggi infatti sono stati registrati 16 testa a testa, tra Coppa Italia, primo e secondo campionato italiano. In tutto ecco che possiamo contare 10 successi della Dea nello scontro diretto e 2 affermazioni dei neroverdi, oltre a 4 pareggi. Non ci sorprende scoprire che risale al turno di andata del campionato di Serie A che oggi termina l’ultimo scontro diretto tra Atalanta e Sassuolo. Nella 19^ giornata fu la squadra bergamasca ad avere successo, col risultato di 6-2, realizzato coi gol di Zapata, Gomez, Mancini, e Ilicic a cui solo Duncan rispose per gli emiliani. (agg Michela Colombo)

DIRETTA ATALANTA SASSUOLO: ARBITRA DOVERI

La diretta di Serie A Atalanta Sassuolo verrà affidata dal fischietto della sezione aia di Roma Daniele Doveri, che a Bergamo verrà aiutato dagli assistenti Costanzo e Tegoni, dal quarto uomo Aureliano: toccherà al duo Di Bello-Vivenzi posizionarsi al Var e Avar. Volendo mettere ora il primo direttore di gara sotto la lente di ingrandimento scopriamo che nella stagione che ormai volge al termine Doveri ha messo a tabella 21 direzioni, di cui 18 per la serie A, dove ha pure deciso di 83 ammonizioni 3 espulsioni e sette calci di rigore. Possiamo poi ampliare la nostra analisi e ricordare che in carriera lo stesso direttore di gara ha incontrato l’Atalanta già in 17 occasioni, mentre sono 16 i testa a testa registrati con il Sassuolo. Aggiungiamo che l’arbitro romano ha già diretto tale scontro diretto e per la precisione nella 30^ giornata della Serie A 2014-2015, quando la Dea vinse per 2-1 in casa. (agg Michela Colombo)

DIRETTA ATALANTA SASSUOLO: ORARIO E PRESENTAZIONE

Atalanta Sassuolo, diretta dall’arbitro Daniele Doveri questa sera, domenica 26 maggio 2019 alle ore 20.30, sarà una sfida della trentottesima ed ultima giornata del campionato di Serie A. Appuntamento con la storia per gli orobici che giocano curiosamente Atalanta Sassuolo al Mapei Stadium, cioè proprio la casa del Sassuolo, per l’indisponibilità dello stadio Atleti Azzurri d’Italia in ristrutturazione. Il Mapei Stadium per di più sarebbe anche il teatro della Champions League che l’Atalanta giocherebbe per la prima volta nella sua storia battendo i neroverdi, senza più obiettivi di classifica. Dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Lazio, la squadra di Gasperini ha a disposizione, dopo il pari in casa della Juventus, il match point per rendere storica una stagione ricca di emozioni indimenticabili.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA SASSUOLO

Le probabili formazioni di Atalanta Sassuolo quali spunti ci posso offrire quando mancano ancora diverse ore al fischio d’inizio? I bergamaschi allenati da Gian Piero Gasperini schiereranno un 3-4-1-2 con Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Gosens, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. Risponderanno i neroverdi allenati da Roberto De Zerbi con un 4-3-3 schierato con Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Djuricic, Boga.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker indicano l’Atalanta favorita per la conquista della vittoria sul Sassuolo. Vittoria in casa quotata 1.20 da Eurobet, pari proposto a una quota di 7.00 da Bet365, vittoria in trasferta offerta a 12.00 da William Hill. Per Bwin le quote su over 2.5 e under 2.5 sono rispettivamente fissate a 1.40 e 2.85.



© RIPRODUZIONE RISERVATA