Diretta ATP Finals 2020/ Tsitsipas Rublev (6-1; 4-6; 7-6) streaming: vince il greco!

- Claudio Franceschini

Diretta Atp Finals 2020 streaming video tv: Dominic Thiem sorprende Rafa Nadal con due set chiusi al tie break ed è vicino alla semifinale del torneo, in serata si gioca Tsitsipas Rublev.

Tsitsipas Rublev Atp
Diretta Atp Montecarlo 2020: c'è Tsitsipas Rublev (Foto LaPresse)

DIRETTA ATP FINALS 2020: TSITSIPAS RUBLEV 6-1; 4-6; 7-6

E’ Stefanos Tsitsipas a prendersi la vittoria nel match delle ATP Finals contro il russo Andrey Rublev. Match molto combattuto a dispetto dell’esito del primo set che aveva fatto registrare una schiacciante superiorità del greco, che si era imposto con un eloquente 6-1 nel primo parziale. Rublev ha saputo azzerare mentalmente i dubbi emersi durante l’incontro e si è rimesso a macinare tennis, strappando il servizio e vincendo 4-6 il secondo set. Tutto di nuovo in discussione e il terzo set è andato dunque avanti nel segno dell’equilibrio. Alla fine è stato necessario il tie-break, fiato sospeso fino alla fine con i due tennisti che hanno sbagliato il meno possibile, ma alla fine l’errore decisivo lo ha commesso Rublev, con Tsitsipas che ha vinto 8-6 il tie-break e conseguentemente si è imposto 7-6 nel terzo set, facendo sua la partita. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ATP FINALS 2020: TSITSIPAS RUBLEV 0-0

Tsitsipas Rublev è la partita che chiude la giornata di martedì alle Atp Finals 2020: un match che, considerata la vittoria di Dominic Thiem che abbiamo raccontato in precedenza, potrebbe sancire l’eliminazione dal torneo del giovane russo. In caso di sconfitta infatti Rublev sarebbe l’unico giocatore ad avere zero vittorie nel girone; anche battendo Thiem nell’ultima giornata del round robin non riuscirebbe ad agganciare il secondo posto in classifica, perché l’austriaco ha già ora due successi e alla stessa quota arriverebbe il vincitore dell’incrocio tra Rafa Nadal e Tsitsipas. Allo stesso modo Thiem sarebbe già in semifinale, avendo battuto sia il greco che lo spagnolo; Tsitsipas può schierare a suo favore il set vinto all’esordio, il che in caso di 2-0 questa sera gli permetterebbe di sopravanzare Nadal al secondo posto della classifica. Tuttavia, se le cose andassero come raccontato quella di giovedì sarebbe di fatto una sfida diretta per la semifinale, senza dover contare set e game; prima di fare questi calcoli tuttavia bisognerà valutare lo scenario che emergerà dalla serata della O2 Arena di Londra, noi siamo pronti a lasciare che siano i due tennisti a prendere la parola perché per le Atp Finals 2020 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2020 IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE IL TORNEO

Ricordiamo che la diretta tv delle Atp Finals 2020 è in esclusiva per i soli abbonati alla televisione satellitare. I due canali di riferimento sono Sky Sport Uno e Sky Sport Arena, rispettivamente ai numeri 201 e 204 del decoder; i clienti Sky potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare, tramite l’applicazione Sky Go, su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone. Ricordiamo anche l’appuntamento sul portale www.nittoatpfinals.com che è quello ufficiale del torneo, sul quale si possono trovare tutte le informazioni utili.

ATP FINALS 2020: NADAL THIEM 6-7 6-7

Nadal Thiem 6-7 6-7: possiamo ufficialmente dire, dopo la partita appena conclusa alle Atp Finals 2020, che il circuito del tennis maschile abbia un nuovo grande protagonista. Certo, Dominic Thiem ha già vinto gli Us Open, giocato due finali Slam e messo Indian Wells in bacheca, ma questo pomeriggio alla O2 Arena di Londra è arrivata un’altra dimostrazione di come il tennista classe ’93 sia maturato. La vittoria contro Rafa Nadal è arrivata con due tie break, e già questo sarebbe un punto non da poco; in più Thiem ha sprecato una palla break in apertura di secondo set, ha perso il servizio sul 3-3 ma lo ha immediatamente recuperato strappandolo allo spagnolo, si è visto annullare tre match point consecutivi sul 5-4 ma nonostante questo, quando chiunque altro o comunque quasi tutti sarebbero crollati di fronte a un avversario che raramente spreca una chance del genere per rientrare, è riuscito a dominare il tie break vincendolo per 7 punti a 4. Una vittoria di grande carattere, che di fatto lo spinge in semifinale: sarà ufficiale se questa sera Stefanos Tsitsipas dovesse battere Andrey Rublev, mentre per Nadal diventerà a questo punto decisivo il match dell’ultima giornata contro il greco, per evitare una cocente eliminazione al primo turno. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2020: NADAL THIEM 6-7

Nadal Thiem 6-7: il primo set alle Atp Finals 2020 non ha deluso le aspettative, se consideriamo che Rafa Nadal è dovuto rimanere in campo, per un solo parziale, praticamente per lo stesso tempo che ha impiegato per battere Andrey Rublev due sere fa. Ancora una volta alla O2 Arena di Londra domina il servizio: senza nessuna palla break e un solo game ai vantaggi lo spagnolo e Dominic Thiem sono andati al tie break, e l’austriaco ha dimostrato di poter tenere testa al numero 2 Atp. Nel tie break Nadal ha perso il primo punto, ma poi si è avventato sulla partita come una furia: si è portato sul 5-2 grazie a tre punti consecutivi, impedendo a Thiem di conservare la battuta in ogni singolo punto e dunque, questa volta sì, sparigliando le carte. Thiem però ha fatto lo stesso, rimontando tutto lo svantaggio e arrivando al 5-5; il primo set point lo ha avuto Nadal sul proprio servizio ma l’austriaco lo ha annullato, e così è accaduto per i due punti successivi. Poi Thiem ha saputo conquistarsi una possibilità che ha sfruttato: come già accaduto contro Tsitsipas l’austriaco vince il primo set al tie break, e prende virtualmente un bel vantaggio nella classifica del girone sapendo che questo parziale potrebbe risultare decisivo per la semifinale. Ora però ci aspettiamo giustamente la reazione di Nadal… (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2020: NADAL THIEM 0-0

Siamo al via di una nuova giornata alle Atp Finals 2020. Velocemente, riassumiamo la situazione nel girone Londra 2020: in testa troviamo Rafa Nadal con due set vinti e zero persi, seguito da Dominic Thiem (2-1) mentre ancora senza vittorie, ovviamente, ci sono Stefanos Tsitsipas e Andrey Rublev ma con il greco che se non altro ha portato a casa un set, vantaggio non indifferente. Tuttavia anche lui potrebbe risultare eliminato già stasera: sarebbe così se perdesse contro Rublev e allo stesso tempo Nadal dovesse battere Thiem, perché poi nell’ultima giornata uno tra l’austriaco e il russo salirebbe comunque a due vittorie, già raggiunte dal maiorchino. Per contro, il discorso è identico per lo stesso Rublev: nel suo caso l’eventuale ko dovrà essere accompagnato dal successo di Thiem su Nadal, per gli stessi motivi di cui sopra. Risultati “alternati” rispetto a quanto detto lascerebbero tutto aperto, regalandoci un ultimo turno spettacolare; staremo a vedere perché anche questo martedì alla O2 Arena di Londra si preannuncia entusiasmante, quindi mettiamoci comodi e lasciamo parlare i protagonisti delle Atp Finals 2020, finalmente si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2020: NADAL THIEM, I PRECEDENTI

Mentre aspettiamo che alle Atp Finals 2020 si torni a giocare, analizziamo più in profondità i testa a testa dei due match. Rafa Nadal come detto ha battuto Dominic Thiem in due finali consecutive al Roland Garros; l’austriaco si è rifatto eliminando lo spagnolo dagli ultimi Australian Open, in un match arrivato al quarto set con tre tie break (eravamo ai quarti di finale) tutti vinti dall’attuale numero 3 Atp. Nel complesso il bilancio dice 9-5 a favore di Nadal, e spicca il fatto che Thiem abbia battuto il maiorchino per quattro volte su cinque sulla terra; segno di come anche lui possa un giorno arrivare a dominare su questa superficie. Tra Stefanos Tsitsipas e Andrey Rublev è invece perfetta parità: 2-2, solo tre anni fa inoltre il russo aveva battuto il greco in un Challenger giocato in Francia, a dimostrazione della straordinaria crescita da parte di entrambi. Eravamo indoor, così come due anni fa alla NextGen di Rho: qui, vittoria di Tsitsipas in semifinale ma il punteggio era quello del Fast4 Tennis. Rublev ha vinto come già ricordato la finale di Amburgo lo scorso settembre, e un primo turno agli Us Open 2019; nell’ultimo incrocio il greco ha avuto la meglio nei quarti del Roland Garros, in maniera netta (7-5 6-2 6-3). (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2020: SPICCA NADAL THIEM

Martedì 17 novembre scatta un nuovo appuntamento con le Atp Finals 2020: siamo nel gruppo Londra 2020, e alle ore 15:00 avremo la prima partita con Nadal Thiem. Alle ore 21:00 – gli orari sono sempre quelli di casa nostra – si giocherà invece Tsitsipas Rublev: dunque, nel Master di tennis che chiude la stagione Atp il calendario (lo abbiamo visto anche negli anni scorsi) mette a confronto nella seconda giornata del round robin i due giocatori che hanno vinto all’esordio, e i due che naturalmente hanno perso. Sulla carta quindi ci sono più possibilità di avere un ultimo turno con i giochi ancora aperti, ma potrebbe anche succedere che al termine della giornata odierna avremo già un qualificato e un eliminato; lo vedremo, al netto di questo il programma ci presenta delle sfide assolutamente spettacolari almeno sulla carta, e dunque al momento possiamo accomodarci e stare a vedere quello che succederà nella giornata delle Atp Finals 2020, perché alla O2 Arena di Londra le emozioni legate al Master sono appena cominciate.

DIRETTA ATP FINALS 2020: RISULTATI E CONTESTO

I due match che si giocano martedì per le Atp Finals 2020 sono assolutamente entusiasmanti: Rafa Nadal e Dominic Thiem si sono incrociati per due volte consecutive nella finale del Roland Garros, dove l’austriaco ha dimostrato finalmente di poter arrivare in fondo agli Slam; in più Thiem ha poi vinto gli Us Open facendo il colpo della vita, e diventando il primo giocatore nato nei Novanta a centrare uno Slam. Nadal ha il record per Major vinti, condiviso con Roger Federer, ma sui campi indoor ha sempre fatto fatica ed è anche per questo motivo che oggi il suo avversario potrebbe ottenere la seconda vittoria nel girone avvicinando la semifinale; sull’altro versante troviamo due giovani affermati come Stefanos Tsitsipas, che peraltro è anche il campione in carica, e Andrey Rublev il cui 2020 è stato straordinario. Si sono incrociati a fine settembre nella finale di Amburgo; ha vinto il russo, ma il greco – che ha un anno in meno – sembra pronto per i grandi palcoscenici in maniera costante, anche se è proprio sulla continuità che deve lavorare maggiormente. Dunque, tra poco inizieremo a vedere come andranno le cose alla O2 Arena di Londra, e in che modo cambierà la classifica del girone intitolato a questa edizione di Londra 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA