Diretta/ Alcaraz Djokovic (risultato 3-6; 2-6): finale Sinner-Djokovic! (Atp Finals 2023, oggi 18 novembre)

- Mauro Mantegazza

Diretta Alcaraz Djokovic, Atp Finals 2023 streaming video Rai: orario e risultato live della seconda semifinale del Master a Torino (oggi sabato 18 novembre)

Alcaraz Djokovic Atp Diretta Alcaraz Djokovic (Foto LaPresse)

DIRETTA ALCARAZ DJOKOVIC (RISULTATO 3-6; 2-6): LA FINALE È SINNER-DJOKOVIC!

E’ terminata la diretta di Alcaraz Djokovic, la seconda semifinale delle Atp Finals 2023 a Torino. Anche il secondo set è stato sostanzialmente dominato dal serbo, anche se lo spagnolo ha opposto in alcuni casi una decisa resistenza, con game spettacolari come quello che aveva visto Alcaraz riportarsi sotto sul 2-3. Djokovic ha poi piazzato un altro break e sul 2-5 ha avuto la partita definitivamente in pugno, chiudendo sul 2-6 senza perdere il turno di battuta e mostrando uno stato di forma notevole, considerando qualche tentennamento mostrato nel match perso con Sinner e in quello vinto ma lasciando un set a Hurkacz. Stavolta Djokovic è tornato il “cannibale” di sempre e la finale di domenica sera contro Sinner si preannuncia entusiasmante, sicuramente uno dei match dell’anno in assoluto in questo emozionante 2023 tennistico. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ALCARAZ DJOKOVIC STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA SEMIFINALE, ATP FINALS 2023

La diretta tv di Alcaraz Djokovic, semifinale delle Atp Finals 2023, sarà disponibile in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare sui canali di Sky Sport, perché in chiaro abbiamo visto la partita di Sinner. Questo significa che la possibilità di seguire la diretta streaming video di Alcaraz Djokovic sarà offerta tramite i servizi dell’emittente satellitare, ma naturalmente solo su abbonamento.

IL SERBO AVANTI!

E’ terminato il primo set per la diretta di Alcaraz Djokovic, la seconda semifinale delle Atp Finals 2023 a Torino. Dopo una fase iniziale di gioco di alto livello durata 40 minuti, il numero uno al mondo ha chiuso il set con un altro ace, vincendo il primo parziale per 6-3. Djokovic si è mostrato estremamente cinico nel corso del set, affrontando alcune difficoltà al proprio servizio ma riuscendo a salvarsi in extremis. Successivamente, ha ottenuto il break sfruttando la prima opportunità concessa dallo spagnolo. Il serbo sembra aver messo alle spalle i tentennamenti della fase a gironi di queste Atp Finals e Alcaraz è chiamato ora a una reazione veemente per non veder sfuggire la chance della finale contro Sinner. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA!

Finalmente inizia la diretta di Alcaraz Djokovic, la seconda semifinale delle Atp Finals 2023 a Torino. Naturalmente incide la differenza d’età, però fa impressione pensare che questa sia appena la prima partecipazione di Carlos Alcaraz al Master di fine anno, dal momento che lo spagnolo l’anno scorso era assente per infortunio pur avendo chiuso l’anno al numero 1 del Mondo; se riuscisse a trionfare alla prima partecipazione, sarebbe una voce già in attivo nel confronto con Rafa Nadal, che incredibilmente non ha mai vinto le Finals.

Novak Djokovic invece è in vetta all’albo d’oro del torneo di fine anno del tennis maschile, grazie a ben sei vittorie come Roger Federer: il primo trionfo risale addirittura all’ormai lontano 2008, quando ancora si chiamava Tennis Masters Cup, poi Djokovic ha vinto altre quattro volte consecutive nel 2012, 2013, 2014 e 2015 ed infine l’anno scorso per toccare quota sei titoli dopo aver perso le finali del 2015 e del 2018. Adesso però naturalmente stiamo parlando di una semifinale, per quanto di lusso: tutto questo quindi conta solo relativamente e sarà meglio cedere la parola al campo del PalaAlpitour di Torino, perché comincia davvero la diretta di Alcaraz Djokovic! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

In avvicinamento alla diretta di Alcaraz Djokovic, dobbiamo osservare che in realtà non ci sono molti precedenti per la semifinale delle Atp Finals 2023, anche se naturalmente sono tutti di alto livello, soprattutto quest’anno. La prima volta risale alla semifinale del torneo di Madrid 2022, vinta in tre set dal padrone di casa Alcaraz dopo una splendida battaglia per 6-7 (5), 7-5, 7-6 (5), ma sicuramente è stato il 2023 a sancire il definitivo salto di qualità della sfida.

Infatti, Alcaraz e Djokovic si sono affrontati prima nella semifinale del Roland Garros, con netto successo per 6-3, 5-7, 6-1, 6-1 per il serbo, che ha dominato alla distanza sulla terra rossa parigina; poi naturalmente nella finale di Wimbledon, vinta in cinque set dello spagnolo per 1-6, 7-6 (6), 6-1, 3-6, 6-4 per sancire il primo trionfo di Alcaraz sull’erba di Londra; infine ecco pure la finale di Cincinnati, con vittoria di Djokovic dopo un’altra epica battaglia terminata per 5-7, 7-6 (7), 7-6 (4) in favore del serbo. Due finali, una vinta a testa; due semifinali, una vinta ciascuno; due match negli Slam, una vittoria per parte; due incontri dei Masters 1000 e una vittoria a testa. Equilibrio perfetto, che però stasera qualcuno spezzerà… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

UNA SEMIFINALE DI LUSSO

Alcaraz Djokovic, in diretta dal PalaAlpitour di Torino, è la seconda semifinale delle Atp Finals 2023 in corso nel capoluogo piemontese: appuntamento di lusso, indicativamente alle ore 21.00 di questa sera, sabato 18 novembre, per completare una giornata memorabile, cioè quella della vittoria di Jannik Sinner nella prima semifinale di sempre per un tennista italiano nel Master di fine anno, per di più a casa nostra. Il torneo che prevede la partecipazione degli otto migliori giocatori del mondo al termine della stagione quest’anno ha visto superare la fase a gironi le prime quattro teste di serie, dando ulteriore nobiltà all’epilogo che ci attende fra oggi e domani, quindi anche la serata sarà naturalmente imperdibile per tifosi ed appassionati.

Una sfida tra Carlos Alcaraz e Novak Djokovic non ha bisogno di molte presentazioni: per Nole è quasi la prosecuzione delle mille battaglie con Rafa Nadal, rispetto al quale l’erede è meno “terraiolo”, tanto da avere già vinto Wimbledon e Us Open ad appena 20 anni, ma non ancora il Roland Garros. Curiosamente, Nadal non ha mai vinto le Atp Finals in carriera, chissà se Alcaraz saprà invece imporsi al debutto, considerando che nel 2022 era assente per infortunio; Djokovic invece ha vinto per ben sei volte il Master, record condiviso con Roger Federer, che il serbo vorrebbe fare totalmente suo. Prima però c’è da superare una semifinale di lusso: che cosa ci dirà la diretta di Alcaraz Djokovic?

DIRETTA ALCARAZ DJOKOVIC, SEMIFINALE ATP FINALS 2023: RISULTATI E CONTESTO

Nel presentare la diretta di Alcaraz Djokovic potrebbe forse bastare dire che stiamo parlando del numero 2 (lo spagnolo) e del numero 1 del Mondo (il serbo), quindi è davvero il meglio che si possa chiedere per una grande serata di tennis. Il cammino di Carlos Alcaraz nelle Atp Finals 2023 era in realtà cominciato con una sconfitta al debutto contro Alexander Zverev, tuttavia in seguito le vittorie in due set contro Andrey Rublev e Daniil Medvedev ha garantito allo spagnolo di qualificarsi, per di più da primo nel girone davanti a Medvedev, con grande delusione per il tedesco: un crescendo significativo, che però oggi andrà testato al cospetto di Nole.

Per Novak Djokovic il cammino è stato ancora più combattuto, perché il serbo ha giocato addirittura nove set nelle tre partite del girone, con il successo contro Holger Rune seguito dalla sconfitta nella epica battaglia di martedì contro Jannik Sinner e dalla vittoria contro Hubert Hurkacz, che però avrebbe potuto anche non bastare se Sinner gli avesse fatto uno “scherzo” contro Rune. In ogni caso, Nole non muore mai e un giorno in più di riposo rispetto allo spagnolo potrebbe essere un dettaglio da tenere in debita considerazione, mentre ci accingiamo a seguire con la massima attenzione la diretta di Alcaraz Djokovic.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Tennis

Ultime notizie