Diretta Australian Open 2020/ Federer è ai quarti: altra rimonta, battuto Fucsovics

- Mauro Mantegazza

Diretta Australian Open 2020: Novak Djokovic e Roger Federer si qualificano ai quarti di finale, Sandgren elimina Fognini e continua a stupire. Avanzano anche Kvitova, Barty e Kenin.

Roger Federer Australian Open
Roger Federer (LaPresse, 2019)

Roger Federer è l’ultimo qualificato ai quarti di finale degli Australian Open 2020 nella metà bassa del tabellone Atp: lo svizzero vince un’altra partita in rimonta ma questa volta, a differenza di quanto gli era capitato con John Millman, non ha avuto bisogno di un’impresa o di una maratona. La resistenza di Marton Fucsovics è stata vinta in due ore e X minuti, con il risultato di 4-6 6-1 6-2 6-2: all’ungherese vanno fatti tanti complimenti perché, al netto del set vinto in apertura, anche in seguito è riuscito a dare fastidio al Re strappandogli un turno di battuta e avendo altre opportunità per rendere la partita più intensa e incerta. Il punteggio è bugiardo: sicuramente Federer ha dominato, ma non si è trattato di un successo nettissimo come i tre set vinti dallo svizzero lascerebbero intendere. Dunque la testa di serie numero 3 prosegue la sua corsa verso quello che sarebbe il ventunesimo Slam: agli Australian Open 2020 tornerà in campo martedì e ancora una volta troverà un giocatore che non fa parte del seeding, visto che come sappiamo Fabio Fognini è stato eliminato da Tennys Sandgren che proverà a centrare un’impresa ancora più scintillante nei quarti di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2020: FEDERER FUCSOVICS 4-6 6-1 6-2

Adesso Roger Federer è davvero vicino ai quarti degli Australian Open 2020: lo svizzero ha decisamente cambiato passo dopo il primo set lasciato per strada, e si è preso il vantaggio anche se va detto che Marton Fucsovics ha rivelato di poter mettere ancora in crisi l’avversario. E’ come se il Re avesse dovuto scaldare i motori; comprensibile visto lo sforzo prodotto venerdì nel terzo turno, così facendo per la seconda partita consecutiva si è trovato sotto ma ancora una volta è stato in grado di recuperare. Il risultato adesso dice 4-6 6-1 6-2: nel terzo set Federer ha ottenuto immediatamente due break di vantaggio salendo 3-0 e servizio, ha dovuto fronteggiare una palla break ma l’ha cancellata allungando ulteriormente anche se poi Fucsovics ha nuovamente strappato il servizio allo svizzero, come era già successo in occasione del primo set. Ancora una volta però il Re ha dimostrato di avere un marcia in più, centrando immediatamente il contro break e avendo così l’opportunità di andare a servire per chiudere il set e sancire il suo vantaggio: missione compiuta, anche se Federer ha dovuto cancellare una palla break che avrebbe potuto prolungare ulteriormente il parziale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv degli Australian Open 2020 sarà trasmessa sui due canali di Eurosport: il primo sarà visibile anche sul digitale terrestre oltre che sul satellite, mentre Eurosport 2 è riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento a Sky. In alternativa potrete seguire i match del torneo di tennis anche sulla piattaforma Eurosport Player, della quale dovrete essere clienti e che vi fornirà un’ampia gamma delle partite in diretta streaming video. Ricordiamo che il sito ufficiale del torneo, per tutte le informazioni utili come i due tabelloni del singolare, è all’indirizzo www.ausopen.com.

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2020: FEDERER FUCSOVICS 4-6 6-1

Grande reazione di Roger Federer, che mette le cose in chiaro agli Australian Open 2020: lo svizzero si prende il secondo set del suo match agli ottavi di finale, un perentorio 6-1 con il quale ha annichilito un Marton Fucsovics che ha immediatamente perso il servizio e da quel momento non è più riuscito a rimontare. Federer dunque si rimette in partita: adesso la situazione è di equilibrio e sappiamo che sicuramente si andrà fino al quarto set – almeno – da valutare se la sfida del quarto turno ricalcherà le orme di quella che il Re aveva giocato due giorni fa contro John Millman e dunque, come abbiamo ricordato in precedenza, arriverà il ribaltone da parte della testa di serie numero 3. Fucsovics comunque non va sottovalutato, perché ha le armi per mettere nuovamente in difficoltà il suo avversario: vista la maratona di venerdì, Federer spera di chiudere abbastanza rapidamente perché sa che più la partita si allunga e più potrebbe pagare dazio alla stanchezza. Non resta allora che stare a vedere come procederanno le cose sulla Rod Laver Arena, dove si gioca da appena più di un’ora per stabilire l’avversario di Tennys Sandgre nei quarti di finale degli Australian Open 2020. (agg. di Claudio Franceschini)

AUSTRALIAN OPEN 2020: FEDERER FUCSOVICS 4-6

Agli Australian Open 2020, nell’ultimo match per gli ottavi di finale nella parte bassa del tabellone, Roger Federer lascia per strada un altro set: lo svizzero cede 4-6 a Marton Fucsovics, che ancora una volta dimostra di essere in un grande momento e adesso sogna in grande. L’ungherese, perfetto al servizio tanto da non dover mai nemmeno giocare i vantaggi nei suoi turni di battuta, ha strappato il servizio al Re nel settimo gioco, sfruttando la terza di tre palle break consecutive: a quel punto Federer, appesantito dalla battaglia giocata con John Millman nel turno precedente, non ha più avuto le forze per andare a impensierire il suo avversario e si trova sotto sul campo centrale del Melbourne Park. Una situazione che gli era capitata appunto al terzo turno, quando Millman si era aggiudicato il primo parziale; lo svizzero aveva poi rimontato portandosi in vantaggio ma venendo comunque costretto a giocare il quinto set. Vedremo quello che succederà oggi; di sicuro Federer rischia grosso perché Fucsovics, che ha eliminato Denis Shapovalov al primo turno e poi ha fatto fuori anche il nostro Jannik Sinner, sta giocando un tennis davvero solido e ha dimostrato di poter fare la differenza con il servizio. La partita sulla Rod Laver Arena ad ogni modo può essere ancora molto lunga: non resta che viverla insieme… (agg. di Claudio Franceschini)

AUSTRALIAN OPEN 2020: ASHLEIGH BARTY AI QUARTI

Passato lo spavento, Ashleigh Barty si qualifica per i quarti di finale agli Australian Open 2020: la numero 1 Wta, che sogna di vincere lo Slam di casa, ha dovuto superare una partita per nulla scontata contro Alison Riske, che in questa settimana al Melbourne Park ha giocato benissimo onorando la testa di serie numero 18. La Barty, comunque favorita in questo match, ha vinto agevolmente il primo set ma nel secondo è stata dominata dalla sua avversaria, che ancora nel parziale decisiva è stata in grado di recuperare un break di svantaggio. L’australiana però, sfruttando le sue ottime doti nei game in risposta, ha immediatamente restituito la pariglia e la Riske non ha più avuto modo di replicare, essendo la partita terminata con il risultato di 6-3 1-6 6-4. Per la numero 1 le difficoltà adesso aumentano, perché la sua prossima sfidante sarà la numero 7 Petra Kvitova; nel frattempo sta per scendere in campo Roger Federer che chiuderà il programma odierno contro Marton Fucsovics. Purtroppo, in caso di vittoria lo svizzero non troverà il nostro Fabio Fognini: l’azzurro è appena stato battuto in quattro set da Tennys Sandgren, il che significa che non ci sono più italiani nei due tabelloni singolari degli Australian Open 2020. Un peccato, ma il torneo dello Slam va avanti lo stesso e ci fornirà anzi altre partite spettacolari. (agg. di Claudio Franceschini)

AUSTRALIAN OPEN 2020: DJOKOVIC VOLA AI QUARTI

Agli Australian Open 2020 sono già noti alcuni dei nomi che si sono qualificati per i quarti di finale: nel tabellone maschile nessun problema per Novak Djokovic che si libera dell’argentino Diego Schwartzman con il risultato di 6-3 6-4 6-4 e adesso andrà a incrociare Milos Raonic, che prosegue nel suo ottimo torneo dello Slam e dopo aver eliminato Stefanos Tsitsipas fa fuori anche Marin Cilic, battendolo in tre set (punteggio 6-4 6-3 7-5). Aspettando gli altri risultati nel tabellone Atp, possiamo invece dire della bella rimonta di Petra Kvitova che accede ai quarti con un 6-7 6-3 6-2 su Maria Sakkari; prosegue la favola di Ons Jabeur (aveva eliminato Johanna Konta e messo fine alla carriera di Caroline Wozniacki) che invece interrompe quella di Qiang Wang, che dopo aver sorpreso Serena Williams cade piuttosto nettamente per 7-6 6-1. Infine abbiamo la vittoria di Sofia Kenin, al risultato migliore in uno Slam: per la statunitense ci sono i quarti degli Australian Open 2020 grazie al successo in rimonta su Coco Gauff. La quindicenne aveva strapazzato la campionessa uscente Naomi Osaka ma questa volta, dopo aver vinto il primo set al tie break, è caduta con il risultato di 6-7 6-3 6-0 lasciando strada alla sua connazionale, che affronterà appunto la Jabeur in una partita che, vada come vada, ci regalerà una nuova semifinalista Slam. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Una nuova giornata si apre agli Australian Open 2020: siamo a domenica 26 gennaio, con consueto inizio già alle ore 1.00 della notte italiana, si aprono gli ottavi di finale del torneo del Grande Slam che si disputa a Melbourne, primo atto della stagione del grande tennis. In ottica italiana possiamo osservare con piacere che Fabio Fognini è ancora protagonista della diretta Australian Open 2020, ma in campo maschile oggi sarà il giorno anche di Roger Federer e Novak Djokovic. Lo svizzero, che nel turno precedente ha faticato molto per piegare il padrone di casa John Millman, se la dovrà vedere con l’ungherese Marton Fucsovics, che al secondo turno aveva fermato la corsa di Jannik Sinner. Per quanto riguarda invece il serbo, ecco che Djokovic oggi dovrà sfidare l’argentino Diego Schwartzman, in entrambi i casi i big partono con il favore dei pronostici. Intrigante si annuncia invece la sfida fra Milos Raonic e Marin Cilic, davvero di alto livello per un ottavo di finale.

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2020: NEL TABELLONE FEMMINILE

Nella giornata odierna degli Australian Open 2020 saranno protagoniste naturalmente anche le donne. Pure nel tabellone femminile andranno in scena le prime quattro partite su otto totali per gli ottavi di finale. In primo piano senza dubbio la padrona di casa Ashleigh Barty, che è pure la testa di serie numero 1 del seeding e partirà certamente favorita contro la statunitense Alison Riske. A proposito degli Usa, ci sarà spazio anche per un derby americano fra Sofia Kenin e Cori Gauff, l’astro nascente che nel terzo turno ha eliminato la giapponese Naomi Osaka. Diverse big in effetti sono già cadute a Melbourne: non Petra Kvitova, la veterana ceca che oggi dovrà dunque sfidare la greca Maria Sakkari. Infine, dei quattro ottavi femminili in programma oggi agli Australian Open 2020 il meno appariscente per nome e classifica delle due giocatrici sarà la sfida fra la tunisina Ons Jabeur e la cinese Wang Qiang.

© RIPRODUZIONE RISERVATA