Diretta Australian Open 2023/ Djokovic in finale, sarà big-match con Tsitsipas!

- Claudio Franceschini

Diretta Australian Open 2023, Djokovic batte facilmente Paul nella seconda semifinale maschile di Melbourne e raggiunge Tsitsipas in finale

Djokovic Australian Open Diretta Indian Wells 2023: Novak Djokovic non ci sarà (Foto LaPresse)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2023: DJOKOVIC IN FINALE CONTRO TSITSIPAS!

Novak Djokovic ha vinto la semifinale contro Tommy Paul e si qualifica così per la finale degli Australian Open 2023, nella quale il tennista serbo affronterà domenica il greco Stefanos Tsitsipas. Djokovic potrà così inseguire quello che sarebbe per lui lo storico decimo trionfo nello Slam di Melbourne, oggi la semifinale non ha riservato particolari problemi a Nole perché netta è stata la differenza di valori con il sorprendente statunitense Paul, che è giunto alla semifinale senza nemmeno essere testa di serie ma si è dovuto inchinare a Djokovic con il netto punteggio di 7-5, 6-1, 6-2 al termine di una partita combattuta solamente nel primo set.

Djokovic Paul è iniziata dunque sul filo dell’equilibrio, con un primo set che è durato un’ora grazie alla bella rimonta di Paul, capace di rimontare dal 5-1 per Djokovic fino al 5 pari. Il serbo però si è poi imposto 7-5 e nei successivi set non si è più concesso passaggi a vuoto: il dominio che nel primo parziale si era interrotto sul più bello è stato invece senza appello nel secondo set, chiuso sul 6-1 dopo i break ottenuti nel secondo e nel quarto game, ma anche nel terzo set, quando Djokovic ha strappato il servizio a Paul nel primo e nel terzo game per chiudere infine sul 6-2. Semifinale di fatto senza storia, domenica contro Tsitsipas tuttavia la musica potrebbe essere diversa… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TSITSIPAS IN FINALE, ORA DJOKOVIC PAUL!

Stefanos Tsitsipas è il primo finalista degli Australian Open 2023 nel singolare maschile. Questo è il verdetto della prima semifinale, che ha aperto la diretta della terzultima giornata da Melbourne, dedicata appunto alle semifinali maschili degli Australian Open 2023. La partita contro il russo Karen Khachanov è stata avvincente, Tsitsipas si è imposto in quattro set con il punteggio di 7-6 (2), 6-4, 6-7 (6), 6-3 dopo oltre tre ore di gioco. Adesso ci attende Djokovic Paul, la seconda semifinale che dovrà naturalmente designare l’avversario del greco nella finale di domenica.

Tsitsipas Khachanov è iniziata con un primo set molto combattuto e caratterizzato da due break per parte, ma infine deciso da un tie-break senza storia, dominato per 7-2 da Stefanos Tsitsipas, che poi si è aggiudicato anche il secondo set per 6-4 grazie a un fondamentale break nel nono game. Khachanov si è trovato sotto di un break anche nel terzo set, ma non si è arreso, ha portato il parziale al tie-break e lo ha vinto in rimonta per 8-6, dopo aver annullato due match point. Qui il contraccolpo poteva essere per Tsitsipas, che invece nel quarto set ha tolto il servizio a Khachanov già nel secondo game e poi ha chiuso i conti con un netto 6-3. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2023 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE IL TORNEO

Va ricordato che la diretta tv degli Australian Open 2023 sarà affidata a Eurosport: essendo tempo di semifinali, dovrebbe essere solo il canale principale dell’emittente (visibile anche in chiaro) a trasmettere i match di singolare, mentre per il doppio consigliamo comunque di visitare – per gli abbonati al satellite – Eurosport 2, al numero 211 del decoder di Sky. Vale poi la pena ricordare che Eurosport è visibile anche su DAZN in diretta streaming video (anche on demand), la piattaforma è riservata agli abbonati. Infine sul sito ufficiale, www.ausopen.com, troverete le informazioni utili come i tabellini play-by-play delle partite.

ECCO LE SEMIFINALI ATP!

Agli Australian Open 2023 è tempo di semifinali maschili: venerdì 27 gennaio la sessione serale dello Slam al Melbourne Park è pronta ad accogliere Khachanov Tsitsipas e Djokovic Paul, che ci diranno quali giocatori si contenderanno il trofeo tra due giorni. Cosa dire di queste semifinali? Non possiamo che partire dal grande favorito: Novak Djokovic, assente l’anno scorso per le note posizioni sui vaccini anti-Covid, quest’anno è tornato in forma devastante e, dopo aver demolito Andrey Rublev in due ore, è pronto agli ultimi due match che gli regalerebbero il decimo trofeo agli Australian Open e il ventunesimo Slam, rimettendo in parità il conto con Rafa Nadal in attesa poi del Roland Garros e degli altri Major per la resa dei conti.

A sfidare Djokovic sarà Tommy Paul: gli Stati Uniti non avevano tre giocatori nei quarti Slam da 18 anni, finalmente ce l’hanno fatta e l’unico superstite è forse il meno atteso, il venticinquenne del New Jersey che non era mai arrivato nei migliori otto di un Major e addirittura giocherà una semifinale contro una leggenda, sulla Rod Laver Arena. Forse starà pensando di poter strappare almeno un set a Djokovic, la verità è che anche la sua partita inizia dallo 0-0 e nel mondo del tennis è tutto possibile, quindi la diretta degli Australian Open 2023 andrà onorata con l’attenzione che merita anche in questa semifinale, potrebbe uscirne un upset epocale.

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2023: SITUAZIONE E CONTESTO

Agli Australian Open 2023 l’altra semifinale maschile parte certamente con maggiore equilibrio. Stefanos Tsitsipas è comunque il favorito d’obbligo: quinta semifinale a Melbourne negli ultimi cinque anni, ma il greco non è mai arrivato oltre e l’unica finale Slam resta per ora quella del Roland Garros 2021, quando Djokovic lo aveva rimontato da 2-0. Adesso per Tsitsipas potrebbe arrivare il momento della rivincita, ma chiaramente bisognerà vincere oggi; al greco manca forse il centesimo per fare tutto l’euro e la sensazione è che si tratti soprattutto di un aspetto mentale, specie quando i match prendono una brutta piega fa un po’ fatica ad alzare il livello (ma lo ha fatto purtroppo contro Jannik Sinner qui).

Karen Khachanov prometteva tantissimo quando era giovane: degli emergenti russi (gli altri sono ovviamente Daniil Medvedev, di cui è coetaneo, e Andrey Rublev che ha un anno in meno) era quello con le maggiori possibilità di diventare big in poco tempo, e infatti nel 2018 ha vinto il Masters 1000 di Parigi-Bercy. Poi però non si è più ripetuto, pur rimanendo sempre su livelli decisamente alti; la grande occasione l’ha avuta lo scorso ottobre agli Us Open, dopo aver vinto al quinto set contro Nick Kyrgios, ma è stato battuto in semifinale da Casper Ruud. Adesso ci riprova: come detto in termini generali Tsitsipas ha qualcosa in più, ma soprattutto per questa semifinale degli Australian Open 2023 bisogna dire che le carte sono davvero coperte e non si può davvero dire…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Tennis

Ultime notizie