DIRETTA/ Barty Vondrousova (2-0): l’australiana regina del Roland Garros 2019

- Mauro Mantegazza

Diretta Barty Vondrousova streaming video e tv, orario della finale femminile del Roland Garros 2019, che termina con un epilogo certamente imprevedibile

roland garros barty vondrousova
Diretta Roland Garros 2019: la finale femminile Barty Vondrousova (LaPresse)

DIRETTA BARTY VONDROUSOVA (RISULTATO 6-1, 6-3)

Ashleigh Barty ha vinto il Roland Garros 2019 imponendosi in due set nella finale contro Marketa Vondrousova. La vittoria della tennista australiana è stata netta: 6-1, 6-3 in appena 72 minuti di gioco, che hanno segnato la sconfitta della ceca e il primo titolo del Grande Slam per Barty, che in questa occasione più importante ha fatto valere la maggiore esperienza, anche se era la prima volta per entrambe in una partita così importante. Dopo il dominio totale nel primo set, Barty ha messo immediatamente in discesa anche il secondo parziale, nel quale infatti l’australiana ha tolto il servizio alla ceca già nel primo game. Vondrousova poi si è ripresa, ma quel break ha fatto la differenza: Barty infatti è salita sul 5-3 e poi ha nuovamente tolto la battuta alla ceca nel nono game, quello fondamentale perché ha sancito il 6-3 con cui è calato il sipario sul Roland Garros 2019, che ha incoronato regina di Francia Ashleigh Barty. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORA IL 2^ SET

Barty Vondrousova inizia nel segno della giocatrice australiana: primo set a senso unico nella finale femminile del Roland Garros 2019, perché la testa di serie numero 8 si è imposta con un perentorio 6-1 sull’outsider ceca in soli 29 minuti di gioco. Barty è andata velocemente sul 4-0, strappando il servizio a Vondrousova sia nel secondo sia nel quarto game. Piccola reazione della ceca nel quinto gioco, quando Marketa ha strappato il servizio all’avversaria, ma è stato solamente un fuoco di paglia, dal momento che nel gioco successivo Barty ha immediatamente ottenuto il contro-break, salendo sul 5-1 per poi chiudere il conto nel game successivo, sfruttando il proprio turno in battuta al secondo set point. Barty Vondrousova dunque al momento ha una dominatrice chiara: Vondrousova saprà reagire oppure sarà la Barty la nuova regina di Francia? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE BARTY VONDROUSOVA

La diretta tv di Barty Vondrousova, finale del Roland Garros 2019, sarà trasmessa come di consueto da Eurosport, il canale tematico che trovate al numero 210 della piattaforma satellitare Sky. In alternativa sarà possibile seguire la partita decisiva del torneo femminile dello Slam parigino anche in diretta streaming video, tramite il servizio fornito agli abbonati tramite Eurosport Player oppure Sky Go.

SI GIOCA

Tutto è pronto per Barty Vondrousova, la finale del Roland Garros 2019 femminile. Oggi pomeriggio dunque verrà designata l’erede di Simona Halep, che un anno fa aveva vinto in finale contro la statunitense Sloane Stephens riscattando la sconfitta dell’anno precedente, quando Halep si era inchinata nell’ultimo atto davanti alla lettone Jelena Ostapenko. Esito quello a sorpresa, come era stata un anno prima la vittoria di Garbine Muguruza contro Serena Williams. Proprio l’americana aveva però vinto in ben due occasioni il Roland Garros nelle stagioni precedenti, cioè nel 2013 e nel 2015, alternandosi con l’altra stella Maria Sharapova, che invece aveva conquistato il torneo parigino nel 2012 e nel 2014. Nel primo caso Sharapova aveva battuto in finale Sara Errani, che aveva portato l’Italia in finale per il terzo anno consecutivo dopo le grandi soddisfazioni di Francesca Schiavone, trionfatrice nel 2010 su Samantha Stosur e sconfitta nel 2011 da Na Li. Non è passato nemmeno un decennio, purtroppo per il tennis femminile italiano sembra essere passata un’era geologica: adesso però l’attualità si impone, Barty Vondrousova comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CECA

Sempre più vicina la diretta di Barty Vondrousova, se l’australiana era una outsider, la ceca è una sorpresa totale nella finale del Roland Garros 2019. Qualche numero per cominciare: Marketa Vondrousova due settimane fa era la numero 38 nel ranking Wta e di conseguenza non era nemmeno compresa nelle 32 teste di serie di Parigi. Con la finale raggiunta è già salita al numero 16 virtuale e se dovesse trionfare arriverebbe addirittura alla posizione numero 11, oltre naturalmente a coronare il sogno della vittoria in un torneo del Grande Slam, impressionante per una tennista che finora al massimo aveva raggiunto gli ottavi negli Us Open dell’anno scorso. Marketa Vondrousova d’altronde è un talento emergente, essendo nata a Sokolov, nella Repubblica Ceca, il 28 giugno 1999. Di conseguenza, non ha ancora nemmeno compiuto 20 anni. In questo 2019 era già arrivata in finale nei tornei di Budapest e di Istanbul, ma il Roland Garros è decisamente un’altra cosa e consacra Vondrousova in una nuova dimensione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’AUSTRALIANA

In avvicinamento alla diretta di Barty Vondrousova, andiamo adesso a presentare meglio l’australiana Ashleigh Barty. Testa di serie numero 8 all’inizio del Roland Garros 2019, Barty è nata il 24 aprile 1996 a Ipswich (nel Queensland, da non confondere con l’omonima città inglese) e dunque ha da poco compiuto 23 anni. Sicuramente il 2019 si sta rivalendo come l’anno della consacrazione ai massimi livelli per Ashleigh Barty: a gennaio i quarti raggiunti agli Australian Open, miglior risultato della carriera negli Slam, poi a fine marzo la prestigiosa vittoria nel Miami Open, uno dei tornei più importanti al mondo fuori dai quattro principali e adesso questa finale a Parigi, che fa ancora più impressione dal momento che la terra rossa non era mai stata per Ashleigh Barty la superficie d’elezione. Con il raggiungimento della finale, Barty è già certa di essere la numero 3 del mondo da lunedì, ma adesso c’è la possibilità di fare molto di più, cioè scavalcare anche Karolina Pliskova e soprattutto vincere vincere uno Slam, il primo della carriera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE FINALE

Barty Vondrousova è la finale del Roland Garros 2019 per quanto riguarda il singolare femminile. Un epilogo decisamente a sorpresa per il torneo del Grande Slam sulla terra rossa di Parigi, che vivrà la sua finale oggi pomeriggio, sabato 8 giugno 2019, a partire dalle ore 15.00. Si affrontano dunque l’australiana Ashleigh Barty, che fino all’anno scorso in carriera non era mai andata oltre il secondo turno al Roland Garros, e la rivelazione Marketa Vondrousova, classe 1999 che ad inizio torneo non era nemmeno compresa tra le 32 teste di serie. Vero che Barty aveva ottenuto agli Australian Open 2019 il migliore risultato in carriera arrivando ai quarti, ma sulla terra non aveva mai impressionato, mentre Vondrousova fino a due settimane fa era considerata un talento in prospettiva, ma ancora lontana dalle migliori. Questo Roland Garros 2019 tuttavia ha ribaltato tutte le gerarchie e questa sera una delle due sarà la regina di Francia, completando una sorta di “favola” che però sarà reale al 100%.

DIRETTA BARTY VONDROUSOVA: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Barty Vondrousova, finale decisamente imprevedibile per il Roland Garros 2019 femminile, ripercorriamo il cammino fin qui della tennista australiana e di quella ceca. Barty ha esordito con tre facili successi in due set e senza soffrire troppo nei primi turni, rispettivamente contro la statunitense Jessica Pegula, l’altra americana Danielle Collins e la tedesca Andrea Petkovic. Negli ottavi Barty per la prima volta ha ceduto un set alla statunitense Sofia Kenin, poi però travolta per 6-0 al terzo set. Cammino molto “americano” per Ashleigh Barty, che in seguito ha eliminato ai quarti Madinson Keys ed infine in semifinale si è imposta in tre set sull’astro nascente Amanda Anisimova. Dall’altra parte del tabellone, Marketa Vondrousova ha avuto un cammino eccellente fin dai primi turni, nei quali ha eliminato sempre in due set nell’ordine la cinese Wang Yafan, la russa Anastasija Potapova, la spagnola Carla Suarez Navarro e la lettone Anastasija Sevastova. Per una non testa di serie un cammino già eccellente, ma Vondrousova non si è fermata e ha eliminato pure la croata Petra Martic nei quarti e la britannica Johanna Konta in semifinale, senza mai cedere nemmeno un set finora in tutto il Roland Garros 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA