Diretta/ Brescia Brindisi (risultato finale 82-86): Stone ispira il colpo Happy Casa!

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Brindisi, risultato finale 82-86: la Happy Casa centra un grande colpo al PalaLeonessa battendo la Germani e avvicinandola in classifica. MVP di serata è Tyler Stone.

Brindisi basket Banks
Adrian Banks, Brindisi basket (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA BRINDISI (RISULTATO FINALE 82-86)

Brescia Brindisi 82-86: al PalaLeonessa la Happy Casa ottiene una vittoria fondamentale nella 20^ giornata del campionato di basket. La partita è stata davvero splendida, ricca di emozioni e sempre punto a punto: nessuna delle due squadre è mai riuscita a prendere possesso della serata con un parziale importante, e così si è arrivati nell’ultimo minuto con la Happy Casa avanti di 4 punti ma la Germani che ha avuto la possibilità di tornare davanti. Tyler Cain però ha sbagliato due liberi davvero sanguinosi per i padroni di casa; a quel punto in lunetta è andato Tyler Stone che ha infilato uno dei due tiri a disposizione. Brescia ha potuto attaccare per pareggiare o vincere, ma Awudu Abass ha sbagliato il tiro dall’area (la scelta dunque è stata quella dell’overtime): rimbalzo difensivo e fallo subito da Adrian Banks, a tempo sostanzialmente quasi scaduto e dunque con la guardia che, facendo 2/2, ha sancito la vittoria brindisina. Sono 19 i punti dell’ex Varese che, pur tirando male (7/17), ancora una volta è stato determinante con anche 5 rimbalzi e 4 assist; è però Tyler Stone a vincere la palma di MVP della gara con 22 punti, 8/10 dal campo e 9 rimbalzi. A Brescia non sono bastati i 21 di Abass, i 14 a testa di Brian Sacchetti e Tyler Cain (quest’ultimo con 8 rimbalzi) e i 10 di Travis Trice, la Happy Casa a questo punto si porta a due punti dalla Germani nella classifica di Serie A1. (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA BRINDISI (41-40): INTERVALLO

Brescia Brindisi 41-40: come ci aspettavamo e auguravamo, la partita del PalaLeonessa si sta rivelando spumeggiante ed equilibrata, al momento aperta ancora a qualunque risultato. A fare meglio nel primo tempo, nonostante il parziale al 20’ minuto, possiamo dire sia stata la Happy Casa, che nel quarto di apertura ha provato ad allungare pur subendo la reazione della Germani, ma poi ha trovato un altro bel parziale. Nonostante Ken Horton stia giocando una partita al di sotto delle sue possibilità, la squadra di casa tiene botta: merito in particolar modo della verve offensiva di Awudu Abass ma anche di Travis Trice, che alla seconda apparizione sotto la guida di Vincenzo Esposito sta dimostrando di poter essere un fattore. Tuttavia Brindisi in palla: Adrian Banks come sempre guida l’attacco di Frank Vitucci, Tyler Stone e Dominique Sutton gli danno una mano e, nonostante il gioco non sia troppo fluido (poche le assistenze dirette), la Happy Casa riesce comunque a esprimere il suo talento offensivo. Manca ancora molto per chiudere la partita del PalaLeonessa: non resta che aspettare qualche minuto per tornare a vivere le emozioni della sfida diretta per il terzo posto nella classifica del campionato di Serie A1, certi che anche il secondo tempo manterrà questa bella intensità. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Brindisi sarà trasmessa su Eurosport 2, dunque sarà un’esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare che la potranno seguire sul canale 211 del loro decoder; in alternativa c’è il solito appuntamento con la piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti i suoi abbonati l’intera gamma delle partite del campionato di basket in diretta streaming video. Sul sito www.legabasket.it troverete poi le informazioni utili come il tabellino play-by-play, la classifica del campionato e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

BRESCIA BRINDISI (0-0): PALLA A DUE!

Si alza la palla a due di Brescia Brindisi: la Germani è attualmente terza nella classifica di basket Serie A1, e abbiamo già ricordato come nel 2017-2018 questa squadra avesse fatto il salto di qualità. Anche allora, sotto la guida di Andrea Diana, era arrivata la terza posizione al termine della regular season, dopo la clamorosa striscia di nove vittorie per aprire il campionato; in mezzo la Leonessa aveva giocato la prima finale di Coppa Italia nella sua storia (perdendola contro Torino, sul filo di lana) e poi ai playoff era arrivata in semifinale dopo aver eliminato Varese (3-0) in una serie strana ma nella quale la squadra era stata fantastica nei momenti decisivi. La corsa si era interrotta contro l’Olimpia Milano, che avrebbe poi vinto lo scudetto; oggi Vincenzo Esposito sogna di fare meglio del suo predecessore e portare la Germani ancora più in alto nel panorama del basket nazionale, e il percorso di crescita passa anche attraverso questa partita contro la Happy Casa. Dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà sul parquet del PalaLeonessa, dove finalmente la diretta di Brescia Brindisi può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Brescia Brindisi è una sfida diretta per il terzo posto in classifica, dunque vale anche la pena ricordare come si era conclusa la partita di andata perché la doppia sfida diretta potrebbe determinare la posizione finale. La Happy Casa aveva fatto fruttare il fattore campo e aveva vinto al PalaPentassuglia, risultato 88-78 grazie ad un secondo tempo nel quale la squadra di Frank Vitucci aveva segnato la bellezza di 49 punti. Adrian Banks aveva giocato una delle migliori partite da quando è in Italia: 31 punti con 7/11 dal campo (5/7 dall’arco), 5 rimbalzi e 6 assist per un 42 di valutazione che è il secondo miglior dato stagionale alle spalle di un 43 fatto registrare da Josh Mayo. C’erano poi stati i 15 punti di un John Brown da 7/14 e i 18 di Darius Thompson che aveva chiuso con il 75% dall’arco, contribuendo allo splendido 46,2% di squadra; la Germani aveva trovato poco ritmo e tirato con 18/37 da 2 punti, il miglior giocatore della squadra era stato Tyler Cain la cui partita aveva fatto registrare 13 punti (4/6) e 6 rimbalzi, il miglior marcatore della squadra lombarda era stato Awudu Abass con 15 punti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Brescia Brindisi, che sarà diretta dagli arbitri Michele Rossi, Christian Borgo e Matteo Boninsegna, si gioca alle ore 17:00 di domenica 26 gennaio presso il PalaLeonessa, ed è valida per la 20^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2019-2020. Entrambe le squadre sono reduci dagli impegni internazionali, e soprattutto la Happy Casa appare in fiducia dopo il successo di misura contro il Paok che le ha permesso di restare in corsa per passare il turno in Champions League; in campionato invece questa sfida potrebbe consentire ai pugliesi di avvicinare il terzo posto in classifica e portarsi ad una sola vittoria di distanza dalla Germani, che allo stesso tempo vuole provare a prendersi la Top 16 di Eurocup e intanto ha battuto l’Olimpia Milano facendo un altro grande passo avanti in A1. Vedremo dunque come andranno le cose nella diretta di Brescia Brindisi, presentando la quale possiamo cercare di analizzare alcuni dei temi principali legati alla sfida.

DIRETTA BRESCIA BRINDISI: RISULTATI E CONTESTO

Brescia Brindisi è assolutamente un big match: al PalaLeonessa si affrontano terza e quarta forza del nostro campionato che rivedremo tra poco anche a Pesaro, per la Final Eight di Coppa Italia. La Germani aveva già centrato la terza posizione due anni fa, nella stagione della svolta e del definitivo salto di qualità; allora era partita con nove vittorie per poi calare leggermente, oggi invece ha mantenuto una migliore costanza in questa prima parte di stagione e il successo contro Milano, arrivato sul filo di lana al termine di una partita equilibrata, ha certificato ancor più la bontà di un progetto messo nelle mani di Vincenzo Esposito. Brindisi però sta confermando quanto di buono fatto in epoca recente: anche per la Happy Casa potrebbe essere arrivato il momento di rompere gli indugi e il quarto posto in classifica lo sta dimostrando. Frank Vitucci ha avuto il tempo di lavorare in estate e i risultati si vedono, il roster è costruito con raziocinio e vi è presente uno degli americani più determinanti del nostro campionato, quell’Adrian Banks che con l’attuale allenatore aveva già lavorato a Varese e Avellino. Ora si tratta di scoprire quale delle due squadre riuscirà a vincere: se fosse Brindisi la graduatoria di Serie A1 si accorcerebbe ancor più, viceversa la Germani potrebbe eventualmente aprire una fuga a tre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA