Diretta/ Brescia Oldenburg (risultato finale 70-67): vittoria preziosa per la Germani

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Oldenburg, risultato finale 70-67: vittoria importante per la Germani nel girone della Top 16 di Eurocup, ribaltone sui tedeschi maturato nel terzo periodo della sfida.

Brescia basket
Diretta Brescia Brindisi, basket Serie A1 20^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA OLDENBURG (RISULTATO FINALE 70-67)

Brescia Oldenburg 70-67: bellissima vittoria della Germani nella terza giornata della Top 16 di Eurocup. La squadra di Vincenzo Eposito migliora la sua situazione nel girone ribaltando un primo tempo giocato male, anche e soprattutto per la qualità offensiva dell’Ewe Baskets che si è preso un vantaggio di 8 punti. Il terzo periodo è stato quello decisivo: qui Brescia ha costretto gli avversari a segnare appena 8 punti ed è riuscita così a ribaltare punteggio e inerzia, cosa che ha fatto anche nel quarto conclusivo della partita che si è giocato punto a punto. Con 11 secondi sul cronometro DeAndre Lansdowne ha segnato due liberi fondamentali per il +4 interno, Tyler Larson è stato mandato in lunetta ma sbagliando una conclusione ha permesso alla Germani un errore dalla linea della carità dopo il fallo sistematico, perché a quel punto mancavano solo 6 secondi. In uscita dal timeout Oldenburg ha lasciato giocare Brescia, Luca Vitali ha sbagliato la tripla e anche Lansdowne non è riuscito a convertire il rimbalzo offensivo. Tuttavia Brescia è riuscita a far scorrere il cronometro a sufficienza: game, set and match e vittoria davvero preziosa per la squadra lombarda. (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA OLDENBURG (51-50): 3° QUARTO

Brescia Oldenburg 51-50: con un grande terzo quarto la Germani ribalta del tutto la partita di Eurocup e adesso è sulla buona strada per prendersi quella che sarebbe la seconda vittoria nel girone di Top 16. Lo sforzo collettivo della squadra di Vincenzo Esposito fa male all’Ewe Baskets, che improvvisamente smette di segnare; arriva in doppia cifra Ken Horton che, ormai pienamente recuperato dopo la frattura alla mano, arriva per primo in doppia cifra ma con giocatori come DeAndre Lansdowne e Awudu Abasss che lo seguono a ruota. Molto positive anche le prestazioni di Tyler Cain e di David Moss, sicuramente il più incisivo in uscita dalla panchina. In questo modo Brescia arriva al sorpasso, che sembrava affare complesso dopo i primi due quarti; Oldenburg, che aveva segnato 42 punti nel primo tempo, si inceppa e finisce sotto di tre punti prima che il canestro di Robin Amaize la riporti a effettuare il sorpasso. Moss risponde dalla lunetta quando mancano 27 secondi, ma a questo punto si tratta di dettagli: sarà punto a punto nel quarto periodo e la Germani dovrà essere brava a mantenere questo atteggiamento per provare a vincere la partita. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto non sarà possibile assistere alla diretta tv di Brescia Oldenburg, che non viene trasmessa sui canali del nostro Paese; come sempre l’appuntamento per tutti gli appassionati è con la piattaforma Eurosport Player, che fornisce ai suoi abbonati l’intera gamma delle partite di Eurocup (e non solo) in diretta streaming video. Ricordiamo anche la possibilità di consultare liberamente il sito www.eurocupbasketball.com per tutte le informazioni utili, come la classifica dei gironi della Top 16, il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

BRESCIA OLDENBURG (34-42): INTERVALLO

Brescia Oldenburg 34-42: siamo all’intervallo lungo al PalaLeonessa, e il trend della partita di Eurocup non cambia. La Germani pareggia l’intensità della squadra tedesca che però riesce a sviluppare il suo attacco con i punti di Rickey Paulding arrivato già in doppia cifra, e con una partita a tutto tondo di Rasid Mahalbasic che fornisce assist ma sa anche buttarsi a rimbalzo e riempire l’area insieme a Braydon Hobbs, che va forte sotto le plance ma sa allargare il campo ed essere pericoloso dal perimetro. Awudu Abass e Ken Horton provano a salire di colpi, Tyler Cain sta giocando una partita che in prospettiva potrebbe portarlo alla doppia doppia ma i 42 punti concessi in un tempo da Brescia, per di più sul proprio parquet, non sono pochi, e di conseguenza adesso la Germani dovrà soprattutto migliorare la sua difesa per provare a prendersi una vittoria che sarebbe molto importante per mettersi in una buona posizione per superare il girone della Top 16. (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA OLDENBURG (16-20): 2° QUARTO

Brescia Oldenburg 16-20: avvio equilibrato nella partita di Eurocup, ma la squadra tedesca mostra di poter allungare anche in trasferta e lo fa nella parte finale del primo quarto, sfruttando l’ingresso in campo dell’ex Varese Tyler Larson che dalla panchina porta energia, pericolosità dall’arco e capacità di andare in lunetta. Il trascinatore resta comunque Rickey Paulding, mentre per la Leonessa la serata si prospetta subito difficile; Ken Horton litiga con il canestro dalla lunga distanza e Deandre Lansdowne tocca pochi palloni in attacco. Viene particolarmente coinvolto Tyler Cain, che solitamente invece si occupa maggiormente della difesa, ma l’idea di Vincenzo Esposito è quella di provare a mettere palla dentro per cambiare il piano partita. Oldenburg raggiunge i 20 punti trovando il +6, poi la partita si spegne o meglio si raffreddano le percentuali da una parte e dall’altra con il risultato che rimane congelato; vedremo ora se nel secondo quarto la Germani sarà in grado di sovvertire questo momento complicato, dopo tutto la sfida della Top 16 è ancora in totale equilibrio ed è possibile qualunque svolgimento. (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA OLDENBURG (0-0): PALLA A DUE!

La diretta di Brescia Oldenburg sta per cominciare: ricordiamo che la Germani è alla sua seconda partecipazione in Eurocup e ha già fatto meglio rispetto alla passata stagione, quando era stata eliminata al primo turno. La sua regular season era iniziata con il piede sbagliato: tre sconfitte consecutive maturate contro Monaco, MoraBanc e Galatasaray prima dello squillo arrivato contro la Stella Rossa. A quel punto però la classifica era già deficitaria; Brescia era comunque arrivata a giocarsela a due turni dal termine battendo ancora la squadra turca, ma poi era caduta alla Aleksandar Nikolic Hall di Belgrado (incassando 36 punti di scarto) e la sconfitta casalinga contro il ratiopharm Ulm aveva definitivamente chiuso i conti. Oggi invece la Germani di Vincenzo Esposito è già alla Top 16 e ha tutte le carte in regola per qualificarsi ai quarti di finale, anche se la concorrenza è di livello; servirà come detto una vittoria interna contro la squadra tedesca per girare con una posizione di vantaggio prima delle sfide di ritorno, noi dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà sul parquet del PalaLeonessa dove finalmente si alza la palla a due di Brescia Oldenburg! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Brescia Oldenburg si gioca per la prima volta, ma non è certo un esordio assoluto per la squadra tedesca contro il nostro basket. Anzi: nel primo turno della Eurocup in corso l’Ewe Baskets ha incrociato Trento, perdendo alla BLM Group Arena ma prendendosi la rivincita sul parquet della Grosse Ewe Arena con un netto 108-88. Sempre in Eurocup, nell’ultima partecipazione prima di questa stagione (2015-2016), Oldenburg aveva pescato ancora la Dolomiti Energia ma in quel caso aveva perso entrambe le partite, l’anno precedente era invece arrivato un 1-1 contro la Virtus Roma (regular season) mentre nel 2009 la squadra tedesca, nella sua unica partecipazione in Eurolega (chiusa con un successo a fronte di 9 sconfitte) aveva pescato l’Olimpia Milano. In casa aveva perso di 9 punti, mentre al ritorno era stata spazzata via con un netto 51-79 nel quale aveva tirato 5/28 dall’arco e 10/18 dalla lunetta, con 10 punti di Jekel Foster come unico giocatore in doppia cifra e nessuno capace di arrivare almeno a 10 di valutazione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Brescia Oldenburg, in diretta dal PalaLeonessa, è valida per la terza giornata della Top 16 di basket Eurocup 2019-2020: squadre in campo alle ore 20:30 di mercoledì 22 gennaio. La partita è fondamentale per le speranze di qualificarsi al prossimo turno, perchè il girone è assolutamente equilibrato: entrando in questo turno infatti tutte le squadre avevano vinto una partita perdendone un’altra. La Leonessa ha esordito prendendosi il successo interno contro il Promitheas ma poi è caduta al Taliercio nel derby contro Venezia, mentre i tedeschi dopo aver battuto la Reyer non sono riusciti a confermarsi e hanno lasciato i 2 punti sul parquet di Patrasso. Dunque, per sparigliare le carte a conclusione dell’andata la Germani deve vincere: la squadra di Vincenzo Esposito arriva a questa partita con il morale alle stelle dopo il bellissimo colpo in campionato, dunque aspettiamo che la diretta di Brescia Oldenburg prenda il via per vedere come andranno le cose, nel frattempo possiamo fare qualche breve valutazione sui temi principali legati a questa gara.

DIRETTA BRESCIA OLDENBURG: RISULTATI E CONTESTO

Come abbiamo detto Brescia Oldenburg è importante perchè la Germani si prenda un vantaggio dopo le prime tre partite: per come sta andando il gruppo F della Top 16, è facile che i due posti nel tabellone dei quarti di finale saranno decisi soltanto all’ultima giornata e di conseguenza mantenere il fattore campo sarebbe un punto a favore della squadra di Esposito, che dovrà anche eventualmente provare a vincere con una buona differenza canestri. Intanto ci sono due aspetti positivi per Brescia: il rientro di Ken Horton, che era mancato per quasi due mesi, e la bella vittoria ottenuta al PalaLeonessa contro l’Olimpia Milano, riuscendo a ribaltare per due volte il punteggio e un’inerzia che stava andando nelle mani dell’avversaria. La Germani ha vinto entrambe le partite stagionali contro la grande favorita per lo scudetto, e si è staccata di due gare da Brindisi in chiave terzo posto: adesso si tratta di trovare le conferme anche in Eurocup, una partita casalinga da provare assolutamente a vincere per continuare la marcia nel corso di questa stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA