DIRETTA/ Brindisi Paok (risultato finale 93-91): Vittoria in rimonta per i pugliesi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Brindisi Paok streaming video tv: orario e risultato live della partita di Champions League di basket, la Happy Casa ospita i greci

brindisi palapentassuglia
Brindisi basket: il PalaPentassuglia (Foto LaPresse)

BRINDISI-PAOK (RISULTATO 93-91) FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaPentassuglia la Happy Casa Brindisi batte in rimonta il PAOK per 93 a 91. Nonostante un pessimo avivo di gara, i padroni di casa di coach Vitucci non hanno mai smesso di crederci ed hanno rimontato lentamente fino a completare il sorpasso nel al termine del terzo quarto di gioco. Nel corso degli ultimi dieci minuti della partita i pugliesi riescono a tenere a bada i rivali greci, incapaci di andare oltre al 20 pari di parziale. La squadra di coach Charalampidis si lascia così sfuggire un successo che sembrava essere ormai nelle sue mani almeno fino alla prima metà di gara. I due punti guadagnati quest’oggi consentono a Brindisi di portarsi a quota 17 nel gruppo D mentre il PAOK resta fermo a 15 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Paok non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; l’unico modo per seguire questa partita di basket è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tante gare della pallacanestro nazionale e internazionale in diretta streaming video. Dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche che sul sito basketball.championsleague troverete informazioni utili relative alle classifiche della Champions League e alle statistiche di squadre e giocatori.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Happy Casa Brindisi e PAOK sono ora sul punteggio di 73 a 71. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, i padroni di casa cominciano con lo spirito giusto per cercare la rimonta ed infatti completano il sorpasso a ridosso della sirena con un importante parziale di 28 a 18. La costanza e la determinazione premiano la squadra allenata da coach Vitucci che riesce a contenere il breve ritorno degli ospiti di coach Charalampidis e raggiungono il loro obiettivo con le preziose triple messe a segno dal solito Zanelli e da Banks. A questo punto bisogna vedere se i pugliesi saranno in grado di ripetere lo sforzo compiuto in questo terzo quarto ed allungare per conquistare il successo finale casalingo questa sera. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Happy Casa Brindisi e PAOK sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 45 a 53. I pugliesi di coach Vitucci non si danno per vinti nonostante una partenza abbastanza complicata e lentamente, con il passare dei minuti, riescono ad accorciare le distanze facendo loro il secondo parziale con un buon 25 a 22. Gli ospiti greci tentano di gestire il vantaggio provando a rispondere colpo su colpo ai rivali italiani, bravissimi però a tornare in corsa grazie alle triple messe a segno in apertura da Stone e Zanelli, oltre alle due firmate da Campogrande nel finale di frazione. I padroni di casa sono sempre costretti ad inseguire gli ospiti ma hanno ancora speranze di ribaltare la situazione nel corso della ripresa se saranno capaci di ripetere quanto di buono fatto vedere nel corso di questi dieci minuti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Puglia il primo quarto di gioco tra Happy Casa Brindisi e PAOK si è concluso con il punteggio di 20 a 31. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti di coach Charalampidis, guidati anche dai 10 punti già messi a segno da Shannon Shorter, a prendere presto in mano le redini del match. I padroni di casa allenati da coach Vitucci faticano a mantenere il ritmo di gioco proposto dai rivali di giornata, con i greci in grado di far registrare una percentuale al tiro superiore al 70% sia nei tiri da due punti che nelle conclusioni dalla distanza. Meglio gli ospiti sia a rimbalzo che nelle palle rubate ed i pugliesi dovranno provare a fare qualcosa di meglio in fase difensiva per cercare di contenere gli avversari durante la sfida. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE, SI COMINCIA

Brindisi Paok comincia: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due per questa partita della dodicesima giornata della Champions League di basket, spendiamo qualche parola in più anche sulla formazione greca. Il Paok Salonicco finora nel girone D ha raccolto quattro vittorie e sette sconfitte, un bilancio di conseguenza identico a quello della Happy Casa. La posta in palio dunque vale doppio pensando alla qualificazione agli ottavi, di fatto è l’ultima spiaggia che darà ancora speranze a chi ne uscirà vincitore. Il Paok è naturalmente la sezione pallacanestro dell’omonima società polisportiva di Salonicco. Calcio o basket che sia, il Paok Salonicco deve sempre fare i conti con le grandi di Atene, nella bacheca della società dell’antica Tessalonica ci sono comunque due campionati e tre Coppe di Grecia, più una Coppa Saporta e una Coppa Korac a livello internazionale. Questa è la storia, ma adesso la parola passa al campo, che è pronto ad emettere i propri verdetti: Brindisi Paok comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE STATISTICHE

Ci avviciniamo sempre più alla diretta di Brindisi Paok, spulciamo allora tra i numeri della Happy Casa di coach Frank Vitucci in questa stagione. L’andamento finora a dire il vero è stato migliore in campionato piuttosto che in Coppa, dove la qualificazione agli ottavi è al momento a forte rischio. Concentriamo però adesso la nostra attenzione sulla Champions League che oggi è di attualità, dunque possiamo osservare che abbiamo per Brindisi quattro vittorie a fronte di ben sette sconfitte nelle undici partite sinora disputate, con un bilancio clamorosamente opposto fra casa e trasferta. Quattro vittorie infatti al PalaPentassuglia su cinque partite disputate (unica sconfitta contro il Digione), ma pesano tantissimo sei sconfitte su altrettante partite lontano dall’Italia. La differenza punti è senza dubbio negativa (-42) a causa di 936 punti segnati e 978 subiti. Il dato a dire il vero è molto positivo per quanto riguarda l’attacco che è il migliore del girone, ma pessimo in difesa, che è invece nettamente la peggiore del raggruppamento. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI FRANK VITUCCI

Aspettiamo la diretta di Brindisi Paok, settimana scorsa la strada in Champions League della Happy Casa Brindisi si è fatta ancora di più in salita a causa di una sconfitta al cospetto dei turchi del Besiktas, prestazione che il coach Frank Vitucci aveva commentato in questi termini alla fine della partita: “Nel primo tempo non abbiamo praticamente giocato, ci siamo fatti ancora una volta sorprendere dal metodo arbitrale ma dopo undici partite di Champions ciò non può avvenire, dovevamo essere più maturi. Nel secondo tempo abbiamo capito come stare in campo però purtroppo il gap di svantaggio era troppo ampio per poter pensare di rientrare in partita. Il Besiktas ha giocato molto bene, con intensità e precisione al tiro punendo costantemente i match-up in attacco. Rialziamo la testa e pensiamo ai prossimi impegni, ci sono altre tre partite di girone da affrontare al meglio. Prima di tutto dovremo recuperare energie e diverse situazioni di emergenza in infermeria. Le chances di passaggio del turno si sono ridotte, ma dobbiamo dare il meglio di noi stessi fino alla fine”. Oggi forse sarà l’ultima spiaggia, non si può più sbagliare… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Brindisi Paok, in diretta dal PalaPentassuglia della città pugliese, si gioca alle ore 20.30 di questa sera, martedì 21 gennaio, per la dodicesima giornata del gruppo D della Champions League 2019-2020 di basket. La Happy Casa Brindisi finora ha raccolto quattro vittorie e sette sconfitte, un rendimento che sembrerebbe insufficiente per entrare nelle prime quattro in classifica che si qualificheranno agli ottavi al termine della stagione regolare. L’anno nuovo in Champions League per i pugliesi è iniziato con una pesante sconfitta casalinga contro il Digione e poi con la sconfitta in casa del Besiktas, di conseguenza stasera Brindisi Paok sarà un bivio decisivo per le ambizioni della Happy Casa. I greci del Paok Salonicco infatti a loro volta finora hanno raccolto quattro vittorie e sette sconfitte: ecco dunque che la squadra vincente stasera rimarrà in corsa almeno per il quarto posto, mentre gli sconfitti di fatto saluteranno l’Europa per questa stagione.

DIRETTA BRINDISI PAOK: IL CONTESTO

Dunque servirà solamente la vittoria per la Happy Casa nella diretta di Brindisi Paok. Gli uomini di coach Frank Vitucci infatti giocano in casa contro i greci, appaiati proprio ai pugliesi all’ultimo posto: la classifica del girone D è ancora molto corta e di conseguenza si può ancora sperare, ma naturalmente solo chi riuscirà a vincere oggi potrà mantenere vive le proprie speranze. Brindisi ha certamente bisogno di invertire il trend recente in Champions League e per farlo proverà ad affidarsi al fattore campo, dal momento che la Happy Casa ha vinto quattro delle cinque partite disputate fino ad oggi davanti al pubblico amico del PalaPentassuglia. Questo sarà un requisito necessario per rimanere in corsa, poi per entrare davvero fra le prime quattro servirà almeno uno squillo anche in trasferta, perché con sole sconfitte lontano da Brindisi appare davvero difficile pensare di poter fare strada…

© RIPRODUZIONE RISERVATA