Diretta/ Cavese Turris (risultato finale 3-0): bello ma inutile tris per i meteliani!

- Claudio Franceschini

Diretta Cavese Turris, risultato finale 3-0: vittoria netta per i meteliani nel recupero del girone C di Serie C, ma il tris è comunque ininfluente. Per i corallini è addio ai playoff.

diretta turris viterbese Video Turris Virtus Francavilla (Foto LaPresse)

DIRETTA CAVESE TURRIS (RISULTATO FINALE 3-0)

Cavese Turris 3-0: il gol di Nicolas Bubas chiude definitivamente i conti e regala ai meteliani una netta vittoria nel derby del Simonetta Lamberti. Al 69’ la terza rete da parte dell’attaccante, che ha finalizzato la più classica delle ripartenze ricevendo il servizio di Matera e accentrandosi da sinistra per beffare un Barone poco attento; un successo che fa salire la Cavese a quota 22 punti in classifica, ma ormai è troppo tardi perché come detto la retrocessione diretta in Serie D è ufficiale e aritmetica da domenica scorsa. È un mero esercizio retorico chiedersi come sarebbero andate le cose se i nerobianchi avessero giocato sempre così, o almeno spesso: questa partita di oggi era ininfluente e a mente libera proprio per il contesto che si è venuto a creare, fosse stata affrontata anche solo due settimane fa sarebbe potuta finire in maniera opposta. Ad ogni modo un effetto l’ha avuto, questo tris: la Turris è aritmeticamente eliminata dalla corsa ai playoff, ma come abbiamo detto ai corallini la salvezza diretta sta benissimo e dunque la festa per aver raggiunto il vero obiettivo della stagione non è ancora terminata… (agg. di Claudio Franceschini)

CAVESE TURRIS (RISULTATO 2-0): INTERVALLO

Cavese Turris 2-0: al momento la motivazione che ha fatto la differenza in campo, tra le due squadre che hanno ben poco da chiedere alla loro stagione di Serie C, è stata quella di chiudere al meglio e cioè con orgoglio il campionato del girone C. La Cavese, aritmeticamente retrocessa, è scattata decisamente meglio: tra il 20’ e il 23’ sono arrivati i due gol che decidono la partita, quello di Pompetti che ha calciato beffando Barone anche grazie a una deviazione impercettibile, quello di Gerardi che ha sfruttato un cross di Senesi, lanciato da Matera, e colpito di prima intenzione. Nel finale di primo tempo la Turris, costretta a sostituire Ferretti con Esempio, ha avuto due buone occasioni per riaprire la partita ma prima Lorenzini ha mancato la porta per questione di centimetri, poi Alma ha concluso a giro ma ha trovato la grande risposta di Russo. Si va all’intervallo con la Cavese che dunque potrebbe se non altro festeggiare una vittoria: sarebbe inutile ai fini della classifica, ma staremo a vedere se l’orgoglio dei meteliani condurrà in porto la sfida… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CAVESE TURRIS STREAMING VIDEO TV: COME VEDEERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, che riguarderanno eventualmente la televisione satellitare – quest’anno sappiamo che alcune gare di Serie C sono trasmesse qui – la diretta tv di Cavese Turris non sarà disponibile, di conseguenza l’unico modo per seguire questo match sarà quello di accedere al portale Eleven Sports che fornisce l’intera programmazione della terza divisione in diretta streaming video. Qualora non siate ancora abbonati al servizio, potrete comunque acquistare la singola partita ad un prezzo che è stato fissato all’inizio della stagione, e che salvo eccezioni rimane invariato.

CAVESE TURRIS (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Ci siamo, pronti a vivere insieme la diretta di Cavese Turris. Nemmeno l’ancora dell’esclusione del Trapani dal girone C di Serie C è servita ai meteliani, che si trovano aritmeticamente retrocessi dopo tre stagioni e dunque, salvo ripescaggi, dovranno ripartire dalla Serie D. La Cavese ha faticato tantissimo, specialmente nel girone di ritorno: a dirla tutta era iniziato anche bene con 8 punti nelle prime 4 giornate, ma poi i biancoblu hanno subito una tremenda serie di 11 sconfitte (incassando anche 7 gol sul campo della Ternana) che inevitabilmente hanno avvicinato la discesa in quarta divisione. Battere il Teramo non è servito: se non altro la Cavese ha fatto meglio che all’andata dove aveva centrato la miseria di 8 punti, e infatti è stato chiaramente lì che sono iniziati i problemi. La Turris, partita come rivelazione del campionato, ha avuto un calo sensibile ma è riuscita a riprendersi quel tanto che basta da garantirsi la salvezza, ora a noi non resta che metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose al Simonetta Lamberti, lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco perché la diretta di Cavese Turris sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

CAVESE TURRIS: I TESTA A TESTA

Sono 13 i precedenti di Cavese Turris, due squadre che si erano già incrociate a cavallo degli anni Settanta e Ottanta e poi sono tornate a farlo nel 2016 in serie D, condividendo per due stagioni consecutive la quarta divisione e ritrovandosi, finalmente, a tre anni di distanza qui in Serie C. Il bilancio ci racconta di 4 vittorie dei meteliani contro le 3 dei corallini, dunque con 6 pareggi; tuttavia vale anche la pena ricordare che la Turris ha vinto solo una delle ultime 10 sfide, proprio quella dello scorso 23 dicembre quando si era presa un 2-0 casalingo. Per trovare l’unico successo esterno dei biancorossi dobbiamo tornare al dicembre 1978, un pirotecnico 3-2; la Cavese invece ha festeggiato per l’ultima volta al Simonetta Lamberti nell’ottobre di cinque anni fa, eravamo nel girone I di Serie D (l’anno seguente le due squadre si sarebbero trovate nel girone H) e il gol decisivo lo aveva messo a segno Alessandro Rossi, poi la formazione di Cava De’ Tirreni si era imposta anche nella sfida di ritorno, questa volta ottenendo un 2-1. In casa della Cavese il bilancio è di 2 vittorie interne, 3 pareggi e, appunto, una sola affermazione da parte della Turris. (agg. di Claudio Franceschini)

CAVESE TURRIS: DELICATISSIMO DERBY!

Cavese Turris, in diretta dallo stadio Simonetta Lamberti alle ore 15:00 di mercoledì 28 aprile, è valida come recupero nella 36^ giornata del campionato di Serie C 2020-2021. Il derby campano si gioca a salvezza già ottenuta dai corallini, che hanno approfittato delle difficoltà del Bari per rifilargli un netto 3-0: sono arrivati così punti d’oro, che hanno permesso alla Turris di non tendere l’orecchio verso gli altri risultati e di festeggiare la permanenza in categoria con una giornata di anticipo, ma ancora due partite da giocare visto appunto il recupero di questo pomeriggio.

La Cavese, sconfitta anche a Palermo, è aritmeticamente retrocessa: ai meteliani non basterebbe ridurre il margine dal Bisceglie penultimo perchè il margine da non “sforare” era quello con la sedicesima in classifica, la Vibonese ha un vantaggio di 16 lunghezze e dunque il ko del Barbera ha stabilito il verdetto ufficiale, ovviamente al netto di ripescaggi che sono sempre possibili. Intanto vedremo come andranno le cose nella diretta di Cavese Turris, e possiamo anche fare un rapido aggiornamento sulle scelte da parte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CAVESE TURRIS

Per Cavese Turris, Vincenzo Maiuri dovrebbe affidarsi nuovamente al 4-3-3 lanciando una difesa con De Franco e Lancini a protezione del portiere Kucich, mentre sugli esterni possono agire Matino e Ricchi. A centrocampo Cuccurullo, Pompetti e Matera sono sempre favoriti per fare i titolari, ma occhio a Favasuli che si gioca un posto; Bubas rimane la certezza nel reparto avanzato, la prima punta dovrebbe essere lui ma con Gerardi titolare potrebbe spostarsi sull’esterno, prendendo dunque il posto di uno tra Senesi e Alessandro Gatto. Sarà un 4-4-2 classico quello di Bruno Caneo: Di Nunzio e Lorenzini a protezione di Abagnale, Ferretti e Pitzalis dovrebbero invece essere i due terzini che formeranno le catene esterne con Da Dalt e D’Ignazio, favoriti per iniziare la partita anche se Giuliano Alma se la gioca per la sinistra. Dovrebbero esserci pochi dubbi circa il tandem offensivo, che sarà composto da Giannone e Fabio Longo con Boiciuc prima alternativa.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie