DIRETTA/ Chievo Perugia (risultato finale 2-0) video DAZN: Ceter e Meggiorini!

- Fabio Belli

Diretta Chievo Perugia streaming video DAZN: formazioni ufficiali e risultato live del match del Renato Curi, valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie B.

Chievo, Lorenzo Dickmann (Foto LaPresse)
Chievo (Foto LaPresse)

DIRETTA CHIEVO PERUGIA (RISULTATO FINALE 2-0): CETER E MEGGIORINI!

Chievo Verona Perugia si chiude sul risultato di due a zero al Bentegodi. Secondo tempo che parte in modo favorevole per il Grifone, che dopo sei minuti impegna Falcinelli con un tiro di Buonaiuto. I clivensi ci sono e lo dimostrano al cinquantacinquesimo, quando Djordjevic squillo con una conclusione di controbalzo che termina fuori dallo specchio. Un quarto d’ora dopo Vicario è miracolo su Giaccherini, con una parata sul calciatore gialloblu. Al settantanovesimo Garritano si mangia le mani per il gol annullato dal direttore di gara su segnalazione di offside del guardalinee. All’ottantanovesimo il Chievo Verona la sblocca con Ceter, che ringrazia il regalo di Angella dentro l’area, anticipandolo di testa per l’uno a zero. In pieno recupero i veneti centrano il bis grazie ad un calcio di rigore realizzato da Meggiorini, che timbra il palo interno beffando Vicario per la vittoria. Chievo Verona Perugia 2-0. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MEGGIORINI PERICOLOSO!

Poche occasioni ma degne di nota tra Chievo Perugia al Bentegodi. Gialloblu e umbri sono inchiodati sul risultato di zero a zero dopo quarantacinque minuti di gioco, con almeno tre chance da segnalare. Falcinelli al decimo si mette in mostra con un diagonale che spaventa il portiere avversario. I ritmi calano fino al trentaseiesimo, quando il Perugia torna ad attaccare con Nzita. Semper respinge un traversone avversario, l’esterno belga si fa trovare pronto e colpisce di potenza: palla fuori di pochissimo. Al quarantaseiesimo si fa vivo anche il Chievo Verona con Meggiorini, con un colpo di testa che sorvola la traversa. Regge dunque l’equilibrio tra Chievo Verona Perugia al termine del primo tempo. Qualche occasioni interessante ha reso frizzante un primo tempo che non ha concesso gol. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Giunti al via di Chievo Perugia, la nostra attenzione si sposta su Serse Cosmi: il tecnico riprende posto sulla panchina della sua città a distanza di 16 anni dall’ultima volta. Cosmi per il Perugia e tutto l’ambiente è una grande figura: in quattro stagioni ha portato il Grifone a tre salvezze in Serie A e soprattutto a vincere l’Intertoto, qualificandosi per la Coppa Uefa e segnando un grande momento per il club; da quando ha lasciato la panchina, perdendo il playoff promozione/retrocessione con la Fiorentina, gli umbri non sono più riusciti a tornare a quei livelli e chissà che il suo ritorno, al posto dell’esonerato Massimo Oddo, non serva per far ritrovare vigore a una squadra competitiva ma cui manca sempre il centesimo per fare l’euro. Stiamo dunque a vedere cosa succederà oggi al Bentegodi: ecco le formazioni ufficiali che sono pronte a sfidarsi nella prima giornata di ritorno di Serie B, parola al campo perchè finalmente la diretta di Chievo Perugia comincia! CHIEVO: Semper, Frey, Leverbe, Cesar, Cotali; Segre, Obi, Giaccherini; Vignato; Meggiorini, Djordjevic. A disposizione: Nardi, Pavoni, Rigione, Colley, Brivio, Garritano, Esposito, Bertagnoli, Zuelli, Pucciarelli, Rodriguez, Ceter. Allenatore: Michele Marcolini. PERUGIA: Vicario, Mazzocchi, Falasco, Sgarbi, Nzita; Konate, Falzerano, Carraro; Dragomir, Falcinelli, Buonaiuto. A disposizione: Fulignati, Albertoni, Angella, Nicolussi Caviglia, Balic, Kouan, Capone, Righetti, Liljedahl. Allenatore: Serse Cosmi. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chievo Perugia, sfida prevista sabato 18 gennaio 2020 alle ore 18.00 presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre o sul satellite bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito dazn.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale DAZN, broadcaster ufficiale del campionato di Serie B per la stagione 2019/20.

TESTA A TESTA

Chievo Perugia si è giocata tante volte nel corso della storia, e le due squadre si sono affrontate anche in Serie A: tra il 2001 e il 2004 abbiamo avuto sei sfide nel massimo campionato con il Chievo che ha portato a casa quattro vittorie a fronte di un pareggio e una sconfitta. Nelle ultime dieci i veneti hanno vinto solo in queste occasioni, per il resto abbiamo quattro affermazioni del Perugia che però al Bentegodi non si impone da un 4-2 dell’aprile 1996, quando Marco Negri aveva segnato una doppietta e in panchina c’era Giovanni Galeone. Il Chievo invece ha ottenuto l’utima vittoria interna nell’andata degli ottavi di Coppa Italia 2003-2004: gol di Giuseppe Sculli e Ivone De Franceschi con in mezzo il pareggio di Ferdinand Coly, ma al ritorno il Grifone aveva vinto 3-0 e si era qualificato. Sulla panchina degli umbri c’era Serse Cosmi, tornato ad allenare questa squadra; infine ricordiamo che lo scorso agosto il successo è andato al Perugia, che ha portato a casa i tre punti grazie ai due rigori di Pietro Iemmello rimontando l’iniziale vantaggio firmato da Riccardo Meggiorini. (agg. di Claudio Franceschini)

PROTAGONISTA

Per la diretta di Chievo Perugia, vogliamo ora fissare la nostra attenzione sul profilo del numero 1 del grifone ovvero Guglielmo Vicario, che torna titolare tra i pali dopo aver lasciato il posto a Fulignati nella sfida di Coppa Italia disputata dagli umbri a Napoli in settimana. Ecco dunque il ritorno del portiere classe 1996, che in stagione è diventato il titolare fisso per il secondo campionato italiano, confermato anche da Serse Cosmi, appena arrivato in panchina. Vicario ad oggi infatti ha messo a statistica 19 presenze in campo, dove però ha chiuso solo 4 incontri senza incassare gol e subito ben 25 reti dagli avversari. Certo si può fare ancora di più nella seconda parte della stagione di Serie B.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Chievo Perugia sarà una sfida prevista sabato 18 gennaio 2020 alle ore 18.00 presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona per la ventesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Scontro tra formazioni che hanno chiuso il girone d’andata a cavallo della zona play off. Ottavi gli umbri, a un punto di distanza i veneti che hanno chiuso il 2019 con un pareggio in casa del Pescara a reti bianche. Gli scaligeri però non vincono dall’impegno interno con la Cremonese del 7 dicembre, mentre gli umbri avevano battuto il 21 dicembre in casa l’Entella. Il ko interno contro il Venezia ha portato però all’esonero di Massimo Oddo tra le fila dei Grifoni e al ritorno di un tecnico che ha lasciato un segno importante in passato nel capoluogo umbro, Serse Cosmi che ha esordito in panchina perdendo in Coppa Italia contro il Napoli. Scontro tra due squadre vogliose di inserirsi in zona play off, all’andata il Perugia ha avuto la meglio 2-1 sul Chievo grazie a due rigori trasformati da Iemmello, con i gialloblu che erano inizialmente riusciti a portarsi in vantaggio con una rete di Meggiorini.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO PERUGIA

Quali potrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Chievo Perugia, sfida prevista sabato 18 gennaio 2020 alle ore 18.00 presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona per la ventesima giornata del campionato di Serie B? Proviamo a rispondere ipotizzando che il Chievo allenato da Michele Marcolini sceglierà il 4-3-1-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Nardi; Dickmann, Vaisanen, Cesar, Frey; Segre, Di Noia, Garritano; Vignato; Pucciarelli, Djordjevic. Risponderà il Perugia guidato in panchina da Serse Cosmi con un 3-5-2 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Fulignati; Rodin, Gyomber, Falasco; Rosi, Falzerano, Carraro, Buonaiuto, Nzita; Iemmello, Falcinelli.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match, l’agenzia di scommesse Snai propone a 2.00 la vittoria in casa, a 3.20 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 3.85. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.10 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 1.65.

© RIPRODUZIONE RISERVATA