DIRETTA/ Cittadella Juve Stabia (risultato finale 3-0) streaming DAZN: tris di Iori!

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Juve Stabia streaming video DAZN: formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B.

Luppi Cittadella
Video Cittadella Juve Stabia (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA JUVE STABIA (RISULTATO FINALE 3-0): TRIS DI IORI!

Una sostituzione per parte con Di Mariano che prende il posto di Addae nella Juve Stabia, mentre nel Cittadella entra Stanco in luogo di Rosafio. Al 24′ Ghiringhelli viene ammonito per una trattenuta su Di Mariano, ma al 25′ arriva il tris del Cittadella che chiude virtualmente la partita: doppietta per Iori che sfrutta una sponda di testa di Stanco su calcio d’angolo battuto da Branca, Provedel si oppone alla prima conclusione dell’attaccante di casa ma non alla ribattuta. Esce Forte ed entra Izco, esce Iori ed entra Gargiulo, il Cittadella ormai potrebbe dilagare e Diaw e Proia mancano di poco il quarto gol, nel primo caso anche grazie ai riflessi di Provedel. Ma al Cittadella il tris è più che sufficiente per assestarsi in maniera più solida nell’alta classifica del campionato cadetto. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Juve Stabia non si potrà seguire sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. L’incontro sarà infatti trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN, visibile collegandosi tramite pc al sito dazn.it, oppure con l’applicazione DAZN tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone, con il campionato cadetto tra le esclusive della piattaforma online.

RADDOPPIA PROIA!

La ripresa si apre con il raddoppio del Cittadella, meritato per quanto si è visto finora in campo: azione di sfondamento di Diaw che supera Troest e mette nel mezzo un pallone sul quale Proia riesce a bruciare sul tempo Tonucci, firmando così il 2-0 già al 2′ del secondo tempo. Le Vespe sembrano a terra, il Cittadella va vicino al tris al 6′ con Diaw e all’8′ con Branca, ma in entrambe le occasioni il pallone finisce a lato di pochi centimetri. Al 9′ Alessandro Rossi prende il posto di Bifulco tra le fila dei campani, quindi viene ammonito Rosafio per un fallo su Canotto. Il Cittadella continua costantemente ad attaccare e conduce ora 2-0 sulla Juve Stabia tra le mura amiche dello stadio Tombolato. (agg. di Fabio Belli)

DIAW SPRECA

Insiste il Cittadella, al 26′ Diaw riesce a superare con un colpo di testa in pallonetto Provedel, ma la Juve Stabia riesce a salvare la situazione con un intervento di Tonucci, quindi al 28′ viene ammonito Forte tra le fila delle Vespe. Alla mezz’ora ancora veneti vicinissima al raddoppio con una sponda aerea di Iori che mette Diaw nelle condizioni di battere a rete da due passi, ma il pallone finisce clamorosamente fuori. Ammonito D’Urso nel Cittadella per un fallo su Calò, che batte la conseguente punizione respinta di pugno dal portiere di casa Paleari. Al 39′ ancora Diaw vicino al gol, stavolta il senegalese fa tutto bene superando due avversari ma il suo diagonale finisce d’un soffio a lato. La Juve Stabia fatica a reagire, il Cittadella chiude il primo tempo con un 1-0 che poteva essere anche più ampio. (agg. di Fabio Belli)

IORI SU RIGORE!

Il match inizia con la Juve Stabia pericolosa al 3′ con un destro a giro di Bifulco, che al 10′ provoca l’ammonizione di Iori tra le fila dei padroni di casa. Viene ammonito anche Calò per un intervento falloso su Proia, al quarto d’ora però un cross di Rosafio viene fermato in area con un braccio da Tonucci: è calcio di rigore per il Cittadella con Iori che dal dischetto non sbaglia portando in vantaggio i suoi. Le Vespe accusano il colpo e al 20′ il Cittadella sfiora il raddoppio con un preciso cross di Rizzo per la testa di D’Urso, che da posizione ravvicinata non riesce però ad inquadrare lo specchio della porta avversaria. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Ci siamo, pronti a vivere Cittadella Juve Stabia: Roberto Venturato continua a inseguire i playoff forte di un rendimento esterno di tutto rispetto, fatto di ben 6 vittorie e 3 pareggi in 12 partite. Paradossalmente la squadra veneta fatica al Tombolato, come dimostra la media punti (1,25), il fatto che arrivi un successo ogni tre gare e che i 3 punti interni manchino addirittura dal 7 dicembre, pirotecnico 4-3 alla Salernitana. Il Cittadella ha perso le ultime tre partite casalinghe disputate, e in generale è caduto quattro volte nelle ultime nove: non è sicuramente un passo da promozione ma la classifica resta corta e dunque la speranza di prendersi finalmente la Serie A è ancora concreta. Ora mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà al Tombolato: finalmente è tutto pronto, e possiamo leggere le formazioni ufficiali della diretta di Cittadella Juve Stabia che prende il via! CITTADELLA (4-3-2-1): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Frare, Rizzo; Proia, Iori, Branca; D’Urso, Rosafio; Diaw. JUVE STABIA (4-3-3): Provedel; Vitiello, Tonucci, Troest, Germoni; Calò, Addae, Mallamo; Canotto, Forte, Bifulco. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Sono appena sette i precedenti di Cittadella Juve Stabia, e fanno tutti riferimento al campionato di Serie B. Abbiamo avuto tre campionati consecutivi, tra il 2011 e il 2014, in cui le due squadre sono state rivali; poi sono tornate a incrociarsi in questa stagione, con i veneti che hanno espugnato il Romeo Menti grazie al gol di Davide Diaw. Il bilancio totale ci racconta di una Juve Stabia in vantaggio con tre vittorie contro due, e dunque sono due anche i pareggi; al Tombolato i veneti hanno vinto soltanto nell’aprile 2013 con la rete messa a segno da Samuel Di Carmine (che poi è passato alle Vespe), mentre la squadra campana ha fatto il colpo grosso da queste parti nel campionato precedente, penultima giornata (dunque alla fine di maggio) e successo che i ragazzi di Piero Braglia si erano presi con la rete di Diego Falcinelli. Non solo: nel settembre 2013 la Juve Stabia si era ripetuta per la sua seconda vittoria esterna, a segno quel giorno Maurizio Lanzaro e Ali Sowe assistito proprio da Di Carmine. (agg. di Claudio Franceschini)

PROTAGONISTA

Ci avviciniamo alla diretta di Cittadella Juve Stabia provando a indovinare quale calciatore potrebbe essere protagonista in questa partita di Serie B. inevitabile fare il nome di Davide Diaw, attaccante classe ’92 italo-senegalese che ha avuto una maturazione tardiva ma adesso sta vivendo una stagione che potremmo definire della consacrazione. Aveva già fatto vedere qualcosa nella Virtus Entella, poi è arrivata la chiamata del Cittadella che, almeno sulla carta, lotta per maggiori ambizioni e infatti in questo campionato l’attaccante, che ha avuto la fiducia di Roberto Venturato, è stato capace di prendersi sulle spalle il reparto della formazione veneta. Con il gol segnato al Pescara, decisivo per la vittoria esterna, Diaw ha raggiunto le 11 reti e comanda per distacco il bilancio del Cittadella, visto che Manuel Iori è a quota 4; tecnicamente adesso l’attaccante potrebbe anche raggiungere i 20 gol, al suo allenatore basta che segni quando necessario e aiuti i veneti a centrare la promozione, che sia diretta o attraverso i playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cittadella Juve Stabia, partita che sarà diretta dal signor Ayroldi, sabato 22 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Tombolato di Cittadella, sarà una sfida valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Continua ad essere preda di discontinuità la formazione veneta, che nell’ultimo match di campionato disputato ha però fatto registrare un nuovo acuto andando ad espugnare il campo del Pescara. Da 7 giornate consecutive la squadra di Roberto Venturato alterna una sconfitta a un risultato positivo e ora proverà a invertire la tendenza contro una Juve Stabia che ha messo un altro tassello importante nel mosaico della sua rincorsa alla salvezza, battendo 3-2 in casa l’ambizioso Crotone. Le Vespe ora sono a +4 sulla zona play out e a sole 3 lunghezze dalla zona play off, dove resta insediato il Cittadella, tra il quinto e il settimo posto appaiato a quota 36 punti con la Salernitana e il Pordenone. All’andata i veneti hanno espugnato Castellammare di Stabia, vittoria di misura 0-1 firmata da Diaw. La Juve Stabia ha vinto per l’ultima volta in casa del Cittadella il 20 maggio 2012, 0-1 firmato da una rete di Falcinelli per i campani.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA JUVE STABIA

Le probabili formazioni di Cittadella Juve Stabia che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma sabato 22 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Tombolato di Cittadella. Il Cittadella allenato da Roberto Venturato sceglierà il 4-3-1-2 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Stanco. Risponderà la Juve Stabia guidata in panchina da Fabio Caserta disposta con un 4-3-3 con questi uomini in campo: Provedel; Vitiello, Fazio, Allievi, Ricci; Addae, Calò, Mallamo; Bifulco, Forte, Canotto.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Cittadella e Juve Stabia. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 1.75, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.60 e la vittoria in trasferta viene quotata a 4.75. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.80, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.90.



© RIPRODUZIONE RISERVATA