Diretta Coppa Bernocchi 2021/ Ha vinto Remco Evenepoel! Straordinaria prova di forza

- Mauro Mantegazza

Diretta Coppa Bernocchi 2021: straordinaria prova di forza di Remco Evenepoel che vince la corsa staccando gli altri cinque uomini in fuga con lui, polemiche sulle scelte organizzative.

Remco Evenepoel podio vittoria lapresse 2021 640x300
Diretta Coppa Bernocchi 2021: ha vinto Remco Evenepoel (Foto LaPresse)

DIRETTA COPPA BERNOCCHI 2021: HA VINTO REMCO EVENEPOEL

Remco Evenepoel ha vinto la Coppa Bernocchi 2021. Il belga del 2000 ha dominato il finale, riuscendo a staccare i compagni di fuga e creando una situazione a dir poco paradossale: sappiamo infatti che il percorso della gara prevedeva un circuito finale di 5 chilometri da ripetere tre volte, e questo naturalmente portava i vari corridori a “incrociarsi”. Evenepoel ad un certo punto ha rotto gli indugi, e creato una voragine tra sè e gli altri: i cinque inseguitori, tra cui anche Fausto Masnada, si sono presto staccati fino ad accusare un ritardo di 2 minuti, e il belga ha vinto con oltre un giro di vantaggio sul resto della truppa. Il problema è stato il resto del gruppo, che avrebbe seriamente rischiato di farsi doppiare: a quel punto le varie squadre – con suggerimento della direzione gara – hanno deciso di non subire l’onta, e di far deviare i partecipanti verso i pullman.

Qualcosa di incredibile, ma forse ancora più incredibile quello che è successo in seguito: la direzione gara, per non ostacolare il dominante Evenepoel, è stato fermato per qualche minuto. Clamoroso davvero, anche se poi la direzione corse ha scelto di far proseguire il plotone: di fatto sono rimasti in corsa in 6 per tutta questa incertezza, il belga e i suoi cinque inseguitori, il che apre subito delle polemiche sulla lunghezza del circuito finale (ricordiamo, da ripetere tre volte) ma anche su come la direzione corse ha gestito la situazione. Resta comunque la notizia: la Coppa Bernocchi 2021 l’ha vinta Remco Evenepoel, con pieno merito. (agg. di Claudio Franceschini)

COPPA BERNOCCHI 2021: I FUGGITIVI AUMENTANO IL MARGINE

La Coppa Bernocchi 2021 si avvia verso la conclusione: mancano circa 40 chilometri al traguardo, e la notizia è che il plotone che insegue la fuga non sta rientrando. Anzi: i fuggitivi hanno aumentato il loro margine portandolo a 5 minuti, di conseguenza le probabilità che a giocarsi la vittoria della corsa siano i 6 battistrada sono sempre maggiori. Intanto, poco fa i fuggitivi sono transitati sul GPM: in prima posizione è passato Evenepoel seguito da Pinot e Masnada, Antonio Puppio su questo traguardo intermedio si è leggermente staccato ma è stato poi bravo a rientrare, e adesso continua a essere in fuga insieme agli altri 5.

I due principali candidati alla vittoria finale sembrano a questo punto essere Remco Evenepoel e Fausto Masnada: entrambi fanno parte della Deceuninck e dunque potrebbe essere una sfida “interna”, ora però mettiamoci comodi per scoprire come andrà a finire questa Coppa Bernocchi 2021, il finale potrebbe essere entusiasmante e noi attendiamo il nome del vincitore… (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COPPA BERNOCCHI 2021

Per tutti gli appassionati, oggi l’appuntamento in diretta tv con la Coppa Bernocchi 2021 sarà a partire dalle ore 15.00 su Rai Sport + HD, il canale disponibile in chiaro per tutti al numero 57 del telecomando e visibile anche sulla piattaforma satellitare Sky. Ci sarà di conseguenza anche la diretta streaming video disponibile sempre in maniera del tutto gratuita tramite il sito oppure l’applicazione di Raiplay. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

COPPA BERNOCCHI 2021: SEI UOMINI IN FUGA

Sta già regalando grande spettacolo la diretta della Coppa Bernocchi 2021, perché ci sono grandi nomi al comando della classica lombarda. La testa della corsa è attualmente formata da Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick Step), Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), Samuele Battistella (Astana-Premier Tech), Alessandro Covi (UAE Team Emirates), Antonio Puppio (Qhubeka NextHash) e Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step). Si sta dunque mettendo ancora una volta in luce Alessandro Covi, che è passato per primo al GPM del cosiddetto Piccolo Stelvio, cioè la salita del Morazzone che è il simbolo della Coppa Bernocchi, ma naturalmente spicca la presenza nella fuga di due stelle del ciclismo internazionale come il belga Evenepoel e il francese Pinot.

Il ritmo è altissimo come è normale che sia quando i big si muovono così da lontano, il vantaggio della testa della corsa era segnalato pochi minuti fa in 2’30” sugli inseguitori Nick Schultz (BikeExchange) e Marc Soler (Movistar) e 3’24” sul gruppo, dunque questa potrebbe già essere la fuga buona per decidere la Coppa Bernocchi 2021. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via alla Coppa Bernocchi 2021: fra pochi minuti partirà l’edizione numero 102 della storica classica lombarda intitolata alla memoria del senatore Antonio Bernocchi, imprenditore tessile e mecenate che ha fatto molto per Legnano. Possiamo allora ricordare che l’anno scorso non ci fu la Coppa Bernocchi, un’edizione saltata naturalmente a causa del Coronavirus. Nel 2019 si era invece imposto il tedesco Phil Bauhaus, che ebbe la meglio su Simone Consonni, poi staccato di 1” arrivò al terzo posto Imerio Cima. In precedenza, come abbiamo già avuto modo di ricordare, c’era stata gloria per Sonny Colbrelli, ieri meraviglioso vincitore della Parigi Roubaix.

Nella prima delle sue due vittorie, cioè nel 2017, Colbrelli si impose davanti al canadese Guillaume Boivin e all’altro azzurro Sacha Modolo, podio tutto italiano invece nel 2018, quando alle spalle di Colbrelli arrivarono Manuel Belletti e Paolo Simion. Con la Coppa Bernocchi inizia una settimana memorabile per il ciclismo, protagonista assoluto in Italia con Tre Valli Varesine, Milano-Torino, Giro del Piemonte ed infine naturalmente il Giro di Lombardia di sabato, ultima classica Monumento stagionale del ciclismo. Di conseguenza, adesso finalmente è giunto il momento di far parlare di nuovo la strada: la Coppa Bernocchi 2021 sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COPPA BERNOCCHI 2021: CHI SARÀ IL VINCITORE?

Il grande ciclismo è protagonista sulle strade lombarde con la diretta della Coppa Bernocchi 2021, la classica che come sempre avrà partenza ed arrivo a Legnano, nella zona più settentrionale della provincia di Milano, e che quest’anno giunge alla sua edizione numero 102 dopo l’interruzione dell’anno scorso dovuta al Coronavirus, che portò a sostituire le tre classiche del Trittico Lombardo con una sola corsa, vinta a Varese da Gorka Izagirre. Quest’anno si torna alla normalità e allora ecco che oggi ritroveremo la Coppa Bernocchi così come nei prossimi giorni anche le sue due “sorelle”.

Siamo all’inizio della settimana che conduce al Giro di Lombardia, che naturalmente è l’obiettivo principale per molti dei corridori che vedremo in gara oggi, ma siamo sicuri che ci sarà comunque battaglia per conquistare una corsa molto ambita. Nel 2019 alla Coppa Bernocchi vinse Phil Bauhaus, ma ricordiamo naturalmente con molto piacere il successo nel 2018 di Sonny Colbrelli, oggi campione italiano ed europeo in carica. Tra i nomi più attesi ci saranno il belga Remco Evenepoel, gli azzurri Elia Viviani e Giacomo Nizzolo, il francese Thibaut Pinot, il colombiano Nairo Quintana e lo spagnolo Marc Soler. Andiamo dunque a scoprire più nel dettaglio tutte le informazioni utili per seguire la diretta Coppa Bernocchi 2021.

DIRETTA COPPA BERNOCCHI 2021: IL PERCORSO

Scopriamo adesso naturalmente quale sarà il percorso che caratterizzerà la diretta della Coppa Bernocchi 2021. Dobbiamo dunque osservare per prima cosa che la partenza della Coppa Bernocchi 2019 avrà luogo alle ore 12.00 da Legnano, per la precisione in via XX Settembre, dopo il raduno di partenza in largo Tosi. I corridori dovranno coprire una distanza di 197,35 km per giungere all’arrivo, che sarà collocato sempre a Legnano ma in Via Toselli.

Dopo una prima parte in linea che passerà attraverso San Giorgio su Legnano, Parabiago, Nerviano, San Vittore Olona, Cerro Maggiore (con un traguardo volante in via Bernocchi) e Busto Arsizio, ci sarà il tradizionale circuito della Valle Olona, 16,7 km da ripetere sei volte, che sarà imperniato sul Morazzone, che da tradizione della Coppa Bernocchi è la salita simbolo, con pendenza media al 7,1% e punte fino al 14% di pendenza massima nel tratto più duro. Si tornerà poi verso Legnano, dove ci saranno da affrontare tre giri di un altro circuito di 5,8 km, in questo caso pianeggiante. Il finale dunque non sarà duro, ma prima certamente ci sarà già stata una notevole selezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA