Diretta/ Cosenza Frosinone (risultato 1-1) streaming video tv: pareggia Novakovich!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Cosenza Frosinone streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 8^ giornata di Serie B.

Frosinone ingresso Stirpe lapresse 2021 640x300
Diretta Frosinone Crotone (Foto LaPresse)

DIRETTA COSENZA FROSINONE (RISULTATO 1-1): NOVAKOVICH REALIZZA IL GOL CHE VALE IL PARI

Il Frosinone pareggia clamorosamente al 72esimo. Errore nel rinvio da parte di Vigorito, che serve Charpentier. Passaggio sulla sinistra per Boloca che mette in mezzo per Novakovich. Conclusione a porta sguarnita e 1-1. Doppia sostituzione per i lupi: escono Palmiero e Boultam, entrano Vallocchia e Florenzi. Ammonito Corsi. A questo punto del match, il gioco diventa molto spezzettato. Gatti rompe la stasi con un colpo di testa su sponda di Charpentier e palla bloccata da Vigorito. Grosso esaurisce i cambi mandando in campo Tribuzzi al posto di Canotto. Subito in evidenza Tribuzzi, che trova in area Boloca. Conclusione bloccata da Vigorito. Altro cambio per i padroni di casa: Kristoffersen entra al posto di Gori. Al 93esimo Garritano arriva fino al limite dell’area e calcia, debolmente tra le braccia di Vigorito. Il match termina in parità. Ammonito nel finale Lulic (agg. di F.D. Zaza).

ENTRANO DIVERSI GIOCATORI TRA LE FILA OSPITI

Nessun cambio durante l’intervallo. Si fa vedere il Frosinone. Garritano riceve palla sulla sinistra e mette in mezzo, trovando l’uscita di Vigorito. Ammonito poco dopo Ciano: l’attaccante segna con la mano, rimediando il giallo oltre all’annullamento del gol. Ancora Garritano in evidenza, ma il suo destro viene bloccato senza troppi problemi da Vigorito. Qualche istante dopo c’è un errore in disimpegno di Ricci, con il Cosenza che riparte con Caso, fermato provvidenzialmente da Cotali. Tris di cambi operati da Fabio Grosso: escono Ricci, Maiello e Ciano, entrano Boloca, Lulic e Novakovich. Quest’ultimo non perde tempo e si rende subito pericoloso. L’attaccante inizia l’azione servendo Canotto e la chiude con un destro da dentro l’area, murato da un avversario. Sostituzione per i lupi: fuori Caso, dentro Gerbo. Altro cambio per i frusinati: esce Rohden. entra Charpentier. Casasola colpisce di testa su punizione dalla destra, ma Vigorito blocca agevolmente (agg. di F.D. Zaza).

GORI REALIZZA DAGLI 11 MT

Canotto prova a ripartire in contropiede, ma Carraro lo ferma ben prima dell’area di rigore. Al 19esimo il Cosenza trova un calcio di rigore. Fallo in area di Maiello ai danni di Caso. Gori dagli 11 metri non sbaglia spiazzando il portiere avversario. Sulle ali dell’entusiasmo i lupi sfiorano il raddoppio. Rohden serve in area Ricci, il cui successivo passaggio non viene sfruttato da nessun compagno. Poco dopo Caso riceve palla sulla trequarti e prova a premiare l’inserimento di Carraro, ma la difesa avversaria respinge. Sul ribaltamento di fronte Ricci serve un pallone invitante in area, ma è Pirrello ad arrivarci per primo con un’ottima chiusura. Sul ribaltamento di fronte Ricci serve un pallone invitante in area, ma è Pirrello ad arrivarci per primo con un’ottima chiusura. Alla mezzora ci prova Zampano. Tiro al volo sugli sviluppi di un corner e palla respinta da un giocatore rossoblù. Ammonito nel frattempo Caso. Qualche minuto anche il centrocampista del Frosinone Ricci trova il giallo. Prima dell’intervallo, Ciano ci prova da calcio di punizione, calciando però centrale. Nessun problema per Vigorito (agg. di F.D. Zaza).

INIZIO  MATCH

Cosenza in campo con il 3-5-2. Tra i pali Vigorito, linea difensiva composta da Tiritello, Rigione e Pirrello. A centrocampo da destra verso sinistra ci sono Situm, Carraro, Palmiero, Boultam e Corsi. In avanti la Gori e Caso. Fabio Grosso schiera invece i ciociari col 4-3-3. In porta Ravaglia, retroguardia composta da Casasola, Gatti, Cotali e Zampano. In zona nevralgica ci sono Rohdén, Maiello e Ricci mentre in attacco ecco Canotto, Ciano e Garritano. Ritmo alto fin dai primi minuti di gioco. Boultam recupera un pallone in mezzo al campo e prova subito a rilanciare per Gori, chiuso da due difensori ciociari. Calabresi in possesso di palla senza però riuscire a concludere. Dopo 11 minuti gli ospiti sfiorano il gol su calcio piazzato. Sugli sviluppi di un corner la palla arriva sulla trequarti a Cotali, che prova la conclusione non inquadrando la porta. Poco dopo, Ciano scucchiaia in area per Garritano, che calcia a botta sicura trovando la chiusura in angolo di Tiritiello. Il Cosenza replica con l’ex Fiorentina, Gori. Tiro dalla distanza, troppo centrale per impensierire Ravaglia (agg. di F.D. Zaza).

SI COMINCIA!

Il calcio d’inizio di Cosenza Frosinone è finalmente dietro l’angolo. I lupi hanno interrotto una striscia di quattro risultati utili (tre vittorie) appena prima della sosta, perdendo contro l’Alessandria: risultato negativo anche per quella che era la situazione dei grigi, se non altro però in termini generali possiamo dire che il campionato del Cosenza non sia male e che soprattutto al San Vito la squadra si stia esprimendo oltre le aspettative, avendo raccolto tre vittorie in altrettante partite e con 5 gol all’attivo a fronte di 2 incassati. Per il Frosinone la prima sconfitta in campionato è arrivata proprio due settimane fa, in casa contro il redivivo Cittadella: una delusione per Fabio Grosso, che a questo punto non vince dal 17 settembre (a Como).

La difesa funziona avendo già ottenuto quattro clean sheet, ma l’attacco non segna da due partite e ha prodotto soltanto 8 gol, troppo pochi al momento per sperare di fare una reale corsa di testa, quello cui la società ciociara aspira davvero. Adesso siamo finalmente arrivati al momento che stavamo aspettando, per cui possiamo metterci comodi e stare a vedere quello che succederà al San Vito: la parola passa al campo, la diretta di Cosenza Frosinone comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA COSENZA FROSINONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv della partita Cosenza Frosinone sarà affidata all’emittente satellitare Sky Sport. Per poter seguire la gara bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio. La stessa emittente, offre la possibilità di poter accedere al match in diretta streaming video attraverso l’applicazione Sky Go. In alternativa, la Serie B può essere seguita sulle piattaforme digitali DAZN ed Helbitz, le quali offrono la possibilità di accedere alla diretta streaming video attraverso le proprie applicazioni. Per poter visionare i contenuti c’è bisogno di una connessione a internet e un dispositivo mobile: smartphone, tablet o PC, ma è possibile utilizzare anche una Smart TV.

TESTA A TESTA

Alla vigilia della diretta di Cosenza Frosinone, ci pare utile andare a controllare anche lo storico che unisce i due club, oggi chiamati in causa. Dati alla mano possiamo oggi raccontare di appena 12 precedenti, questi pure registrati dal 1971 a oggi e pure in occasione del terzo e secondo campionato nazionale. Vale dunque la pena notare che nel bilancio complessivo oggi emergono ben 4 pareggi ma pure due sole vittorie del Cosenza e ben sei affermazioni del Frosinone, dunque nettamente dominate in ile scontro diretto.

Aggiungiamo che l’ultimo testa a testa occorso tra Cosenza e Frosinone è recente, visto che risale solo all’ultimo campionato della Serie B. Allora nella scorsa stagione, ben ricordiamo che fu vittoria per i bruzi nel turno di andata con un chiaro 2-0 (e i gol di Carretta) e riscatto dei canarini ritorno, quando i giallazzurri si affermarono per 2-1 al San Vito (con reti di Novakovich e Szyminski). (agg Michela Colombo)

COSENZA FROSINONE: CACCIA AL RISCATTO

Cosenza Frosinone, diretta in programma sabato 16 ottobre alle ore 16:15 presso lo stadio Gigi Marulla. Le due squadre scenderanno in campo per disputare l’ottava giornata del girone di andata del campionato di Serie B. Entrambe le compagini sono a caccia del riscatto, in quanto uscite sconfitte dall’ultimo turno. Il Cosenza, dopo un ottimo inizio di campionato è posizionato a metà classifica con 10 punti. E’ però reduce dal KO di Alessandria, il quale ha interrotto il periodo positivo dei calabresi che durava da quattro giornate, con 3 vittorie e un pareggio.

Il Frosinone di Fabio Grosso è in un momento difficile, nelle ultime tre gare infatti ha accumulato solamente 2 punti, con la vittoria che manca da circa un mese. Nella scorsa giornata di campionato, i ciociari hanno perso tra le mura amiche contro il Cittadella. A preoccupare maggiormente è la scarsa prolificità del reparto offensivo rispetto alle altre pretendenti ai playoff, sono solo 8 i gol messi a segno. Gli scontri precedenti fanno però ben sperare il Frosinone, che nel bilancio può vantare 3 vittorie, contro una sola del Cosenza, conseguita nello scorso campionato. Tra le compagini, in due occasioni il risultato si è concluso in parità.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI COSENZA FROSINONE

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Cosenza Alessandria. Diversi dubbi per l’allenatore dei calabresi, Marco Zaffaroni, condizionato nelle scelte dai diversi infortuni che hanno colpito l’organico. Con il modulo 3-5-2, tra i pali dovrebbe esserci Vigorito, che avrebbe smaltito l’infiammazione al ginocchio. In difesa, Pirello dovrebbe sostituire l’ancora infortunato Vaisanen, e comporrà il trio difensivo con Rigione e Tiritiello. A centrocampo confermati CarraroPalmiero e Boultam, con Gerbo che scalpita per una maglia da titolare. Sugli esterni Situm è l’unica certezza, sulla sinistra si giocano il posto Sy, Panico e Corsi. In attacco Gori e Caso.

Tanti dubbi anche per Fabio Grosso, tecnico del Frosinone. Potrebbe esserci un ritorno al 4-3-3 dopo il 3-5-2 schierato nello scorso turno di campionato. Con Ravaglia tra i pali, difesa composta da Zampano, GattiSzyminski e Cotali. La linea mediana dovrebbe essere guidata da Ricci, affiancato da Rodhen e dal possibile rientro di Maiello. In attacco potrebbe tornare Canotto con Ciano e Garritano. 

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a dare un’occhiata alle quote per le scommesse della partita Cosenza Alessandria, proposte dall’agenzia Snai. Per la gara in questione, la vittoria del Cosenza sembra essere il risultato meno probabile, per il segno 1 la quota è 3,85. Sembrerebbe più probabile un eventuale pareggio, in quanto il segno X è quotato 3,10. I favori dei pronostici sono dalla parte del Frosinone, il segno 2 infatti è quotato 2,10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA