DIRETTA/ Crotone Pordenone (risultato finale 1-0): decisiva la rete di Simy

- Fabio Belli

Diretta Crotone Pordenone. Streaming video DAZN, risultato finale 1-0: decisiva la rete di Simy alla fine del primo tempo e ora i pitagorici vedono la Serie A.

Chievo Crotone
Diretta Crotone Benevento (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA CROTONE PORDENONE (RISULTATO FINALE 1-0): DECISIVA LA RETE DI SIMY

Termina qui la diretta di Crotone Pordenone col risultato finale di 1-0. Decisiva è stata la rete di Simy alla fine della prima frazione di gioco. I neroverdi hanno provato con tutti i loro mezzi a disposizione a trovare il gol del pareggio, senza però riuscirci. Si tratta di una vittoria importante per i pitagorici che compiono un altro passo verso la promozione diretta in Serie A. Questo perchè centrano la terza vittoria di fila e soprattutto perché allontanano una diretta concorrente all’obiettivo ora spinta sotto di sei punti. In mezzo alle due in classifica rimane lo Spezia che con una vittoria rimangono a 5 punti e sognano una promozione che sarebbe davvero storica. (agg. di Matteo Fantozzi)

CORDAZ CHE ERRORE

La ripresa della diretta di Crotone Pordenone è iniziata col ritmo giusto, col risultato che è ancora di 1-0. Pronti via i due tecnici hanno deciso di non effettuare nessun tipo di sostituzione, confermando gli schieramenti iniziali. La prima grande occasione ce l’ha Messias con Bindi che gli dice di no alzando la sfera sopra la traversa. Arrivano allora le sostituzioni con gli ospiti che inseriscono Gavazzi e Bocalon per Tremolada e Candellone. Al minuto 59 Benali calcia di potenza, ma è bravissimo Camporese a dirgli di no. Al minuto 62 rischia di fare la frittata Alex Cordaz. Su un tiro cross esce in presa alta, ma rischia di farsi scivolare la sfera un po’ come accaduto sempre stasera a Samir Handanovic in Inter Torino. Il portiere dei pitagorici riesce però a rinvenire e così evita che i suoi subiscano la rete del pareggio. I padroni di casa sono stati costretti a sostituire Zanellato, che aveva preso un paio di colpi, con Jankovic. Dall’altra parte è poi entrato anche Almici al posto di Bassoli. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI SIMY

Si va all’intervallo della diretta di Crotone Pordenone sul risultato di 1-0. I pitagorici hanno giocato un primo tempo di un’intensità impressionante, concedendo ai neroverdi la prima vera occasione al minuto 35 quando Candellone ha calciato da posizione defilata senza troppa fortuna. La vera grande chance per gli ospiti è arrivata al minuto 42 quando prima Tremolata è stato murato da Cordaz e poi Pobega ha sbagliato quello che era un gol già fatto a porta spalancata. Il gol dei pitagorici arriva a tempo ormai scaduto, quando ci si stava avviando negli spogliatoi senza aver visto dei gol. La rete l’ha siglata Simy, pescato dalla corsia sinistra da Molina con l’attaccante nigeriano che di testa ha superato con una grande giocata il portiere avversario. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA ZANELLATO

Pronti via la diretta di Crotone Pordenone ha regalato subito emozioni, anche se il risultato a metà del primo tempo è ancora di 0-0. Al secondo minuto Vogliacco di testa mette fuori un bel cross messo dentro dai padroni di casa. Al terzo Burrai mette una bella palla dentro, sulla quale è bravo ad arrivare Cordaz. Al quarto Barberis calcia da fuori, ma viene fermato. La gara poi si addormenta, con ritmi veramente molto bassi e pochissime occasioni. Fino al minuto 23 quando Candellone ha la palla dell’1-0 sui piedi, non stoppa il grande assist di Tremolada e Cordaz può uscire indisturbato. Al minuto 24 i pitagorici hanno una grande occasione, Simy viene però anticipato all’ultimo da un colpo di testa di De Agostini. La più grande occasione finora ce l’ha avuta Zanellato che al minuto 25 ha calciato da fuori con la sfera terminata di pochissimo fuori. Diamo ora uno sguardo alle formazioni ufficiali: Crotone (3-5-2): Cordaz: Curado, Golemic, Cuomo: Gerbo, Benali, Barberis, Zanellato, Molina; Messias, Simy. Allenatore: Stroppa. Pordenone (4-3-1-2): Bindi; Vogliacco, Camporese, Bassoli, De Agostini; Pobega, Burrai, Mazzocco; Tremolada; Ciurria, Candellone. Allenatore: Tesser. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

La diretta di Crotone Pordenone ci porta a considerare le statistiche riguardanti le due squadre per presentare questo incontro valido per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B. Andando a sbirciare i dati statistici della sfida, i calabresi si presentano a questo incontro al secondo posto in classifica, mentre gli ospiti occupano il terzo piazzamento a tre lunghezze dagli squali. La formazione rossoblu fino ad ora ha messo a segno cinquantacinque gol e ne ha subiti trentasei. Il Pordenone dal canto suo ha siglato quaranta gol e ne ha presi trentotto. Per quanto riguarda le vittorie, i pareggi e le sconfitte, i padroni di casa hanno vinto diciassette volte in questa stagione, pareggiato sette partite e perso nove incontri. Gli avversari, invece, hanno vinto sedici partite, pareggiate sette e perse dieci. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Crotone Pordenone non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

IL PROTAGONISTA ATTESO

Jolly di Giovanni Stroppa anche in vista della diretta di Crotone Pordenone sarà certo l’esterno offensivo classe 1991 Junior Messias, da cui oggi si attendono scintille pure nella 34^ giornata di campionato. Dopo tutti i numeri per fare bene anche oggi, l’ala destra di Belo Horizonte li ha tutti. Tornato a vestire la maglia del Crotone solo nel gennaio del 2019 dopo il prestito al Gozzano, il brasiliano nella stagione corrente ha davvero sorpreso, meritando sul campo una grande fiducia da parte dello staff tecnico: 29 presenze in campionato e 2310 minuti nelle gambe, con anche 4 assist vincenti e già cinque gol segnati. Non solo: Messias pure oggi torna a giocare vantando un grandissimo stato di forma, fisico e mentale, viste le due reti segnate solo pochi giorni fa, nel turno precedente di Serie B a spese del Cittadella. (Agg Michela Colombo)

ARBITRA ABBATTISTA

Crotone Pordenone sarà una sfida diretta dal fischietto di Abbattista, al quale è stata affidata la partita valida per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B: con lui allo stadio Ezio Scida vedremo all’opera pure gli assistenti Rossi L. e Fiore col quarto uomo Cosso. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, ecco che il signor Abbattista, nella stagione calcistica in corso ha messo da parte ben 15 direzioni di cui 12 sono occorse per il campionato cadetto, 1 invece in Coppa Italia e 2 nella massima serie nazionale. In queste tre competizioni ha dunque distribuito 59 cartellini gialli, 1 cartellino rossi e 4 calci di rigore. Possiamo poi ricordare le ultime tre direzioni del signor Abbattista, che ha arbitrato Ascoli Chievo Verona, Spezia Empoli, Cosenza Ascoli. Si tratta dunque della seconda volta, nel corso di questa stagione, in cui Ayroldi si trova ad arbitrare il Crotone e il Pordenone. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Crotone Pordenone, diretta dall’arbitro Abbattista,  lunedì 13 luglio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio Ezio Scida di Crotone, sarà una delle sfide in programma nella trentaquattresima giornata del campionato di Serie B. Sarà il vero big match della giornata, per il Crotone potrebbe essere potenzialmente l’ultimo ostacolo prima del ritorno in Serie A. Dopo la vittoria nello scontro diretto contro il Cittadella, infatti, i pitagorici hanno staccato di 5, 6 e 7 punti rispettivamente Spezia, lo stesso Cittadella e il Frosinone nella corsa alla Serie A. Resta da tenere a bada la matricola terribile, il Pordenone che battendo il Pisa in casa venerdì scorso, pur soffrendo, si è mantenuto a -3. Anche un pareggio potrebbe andar bene al Crotone vista la situazione, solo una vittoria consentirebbe invece ai Ramarri di diventare clamorosamente la favorita per il secondo posto, considerando che i friulani sono al primo campionato in assoluto in Serie B della loro storia. All’andata il Pordenone ha vinto di misura ed espugnano lo Scida avrebbe il favore degli scontri diretti. Il Crotone invece vincendo potrebbe far partire il conto alla rovescia per il ritorno nella massima serie dopo due stagioni.

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE PORDENONE

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo nel match tra Crotone e Pordenone, in programma lunedì 13 luglio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio Ezio Scida di Crotone. I pitagorici padroni di casa, guidati in panchina da mister Giovanni Stroppa, dovrebbero scegliere un 3-5-2 come modulo di partenza e questo undici titolare schierato in campo: Cordaz; Cuomo, Marrone, Golemic; Gerbo, Benali, Barberis, Zanellato, Molina; Simy, Messias. Il Pordenone allenato da Attilio Tesser dovrebbe rispondere schierato dal 1′ con un 4-3-1-2: Bindi; Semenzato, Bassoli, Vogliacco, De Agostini; Mazzocco, Burrai, Pobega; Tremolada; Ciurria, Candellone.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Crotone Pordenone. Il favore iniziale del pronostico è per i padroni di casa, dal momento che il segno 1 è quotato a 2,10, mentre poi si sale a quota 3,05 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna del Pordenone (segno 2) varrebbe ben 3,85 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA