Diretta/ Pordenone Pisa (risultato finale 1-0): decisivo il gol di Ciurria!

- Claudio Franceschini

Diretta Pordenone Pisa streaming video DAZN: risultato finale 1-0, la gara è stata decisa da una rete di Ciurria pronti via nella ripresa. Ecco cosa è accaduto.

Pordenone Serie B
Risultati Serie B: Pordenone protagonista del big-match stasera (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE PISA (RISULTATO FINALE 1-0): DECISIVO CIURRIA

Termina qui la diretta di Pordenone Pisa col risultato finale di 1-0. La partita è stata decisa da una rete di Ciurria al minuto 54 dopo che nel primo tempo aveva sbagliato un rigore Burrai con una grande parata di Gori. Nella ripresa i nerazzurri hanno messo dentro alcuni attaccanti importanti come Moscardelli e Soddimo senza però trovare il gol del pareggio. Sono tre punti importanti per i neroverdi, terza vittoria di fila, che permette alla squadra di rimanere a tre punti dalla promozione diretta. Per il Pisa è un ko pesante perché non permette di sfruttare il passo falso della Salernitana e del Chievo Verona che sono a cavallo della zona playoff. In un campionato particolare, in cui si gioca ogni tre giorni, entrambe le squadre si possono dire soddisfatte di questo risultato. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SBLOCCA CIURRIA

Pronti via nella ripresa della diretta di Pordenone Pisa cambia il risultato, siamo infatti 1-0. La rete che sblocca la partita l’ha messa a segno Ciurria dopo che nel primo tempo Burrai si era mangiato un calcio di rigore. I due allenatori hanno deciso di tornare in campo nella ripresa senza effettuare nessun tipo di sostituzione, preferendo rientrare con gli stessi ventidue effettivi che avevano lasciato il rettangolo verde di gioco alla fine della prima frazione di gioco. Appena partito il secfondo tempo Varnier ci prova da fuori, il suo tiro è molto forte, ma alla fine non si abbassa e termina sopra la traversa. Al minuto 55 Ciurria riesce a stoppare una palla forte che Mazzocco aveva messo in area di rigore, il suo tiro è molto violento e stavolta Gori non può proprio nulla. Staremo a vedere se ci sarà una reazione del Pisa. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

La diretta di Pordenone Pisa va all’intervallo sul risultato di 0-0, anche se non sono mancate di certo le emozioni. Ricordiamo infatti che al quarto minuto di gioco Gori ha parato con un guizzo un rigore calciato anche bene da Burrai. Al minuto 25 ci prova Vido che calcia con potenza ma trova sulla sua strada Bindi. Al minuto 33 Bindi è addirittura miracoloso. Gucher calcia forte da fuori sotto l’incrocio dei pali, ma il portiere dei neroverdi con un colpo di reni va a togliere le ragnatele sotto la traversa. Al minuto 40 ancora una volta Vido ci prova, il suo tiro termina di pochissimo al lato, l’attaccante è sicuramente tra i migliori in campo di questa prima frazione di gioco. Al minuto 43 arriva un’altra chance incredibile con Siega che colpisce di testa sfiorando la traversa e facendo tremare il fino allora perfetto Bindi. La gara è ancora lunga, vedremo cosa ci prospetterà la ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

ERRORE DAL DISCHETTO

L’inizio della diretta di Pordenone Pisa viene condizionato da un errore dal dischetto, alla metà del primo tempo siamo ancora sul risultato di 0-0. Al terzo minuto di gioco Lisi colpisce in area di rigore Ciurria e l’arbitro non ha dubbi ad indicare il dischetto. Si presenta dagli undici metri Burrai che calcia anche bene, ma trova il guizzo di Gori bravissimo a respingere in tuffo. L’episodio condiziona l’umore dei neroverdi che erano partiti molto bene, girando il pallino del gioco nei piedi della squadra ospite. A metà della prima frazione di gioco c’è anche un po’ di maretta in mezzo al campo con alcuni calciatori che alzano i toni. Questo ci fa capire che sicuramente vedremo una partita vera dall’inizio alla fine con diversi calciatori interessanti che proveranno a mettersi in mostra. E non vogliamo pensare a Burrai che avrà sicuramente voglia di “spaccare il mondo” per riprendersi dopo l’errore dal dischetto. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta di Pordenone Pisa, attesa fra pochi minuti, ci porta ad analizzare anche i numeri del match. Entrambe le squadre sono tornate dal lockdown in grande forma. C’è però da dire che il Pordenone, reduce da due vittorie contro Entella e Perugia, era partito con un punto in due gare con Venezia e Trapani. Ancor meglio hanno fatto i toscani con un pari con la Salernitana in apertura e tre vittorie di fila con Pescara, Spezia e Cittadella. I nerazzurri sono noni in classifica a fronte di 46 punti, proprio come il Chievo che li precede in classifica, grazie a 12 vittorie, 10 pareggi e 10 sconfitte. Dall’altra parte invece i neroverdi sono terzi, a tre punti dalla promozione diretta, con 52 punti in seguito a 15 successi, 7 pari e 10 ko. Curiosamente sono praticamente uguali le statistiche sui gol. Entrambe infatti hanno subito 38 reti, mentre davanti addirittura il Pisa ha segnato di più con 42 gol mentre i loro avversari, nonostante i 6 punti in più, hanno siglato una rete in meno. PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; De Agostini, Bassoli, Barison, Vogliacco; Pobega, Burrai, Mazzocco; Tremolada; Candellone, Ciurria. PISA (3-5-2): Gori; Meroni, Benedetti, Varnier; Pisano, Gucher, De Vitis, Siega, Lisi; Vido, Marconi. (Matteo Fantozzi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pordenone Pisa non sarà trasmessa sui tradizionali canali della nostra televisione: l’appuntamento con il campionato di Serie B è infatti sul portale DAZN, di conseguenza solo i clienti di questa piattaforma potranno assistere alla partita dello stadio Adriatico attraverso il servizio di diretta streaming video, installando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, come sempre, si potrà utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROTAGONISTA

In vista della diretta di Pordenone Pisa, vogliamo mettere in evidenza il profilo di Gaetano Masucci, punta della formazione toscana dal gennaio del 2017 e subito diventato un punto fermo dello spogliatoio dei nerazzurri. Bomber classe 1984, Masucci rimane anche per questa stagione in corso della Serie B un punto di riferimento per D’Angelo, e a ben vedere considerando i numeri messi da parte. Va infatti detto che per il campionato cadetto 2019-20, l’attaccante nativo di Avellino ha messo da parte 24 presenze in campo e 1822 minuti di gran gioco: pure ha offerto 6 gol e otto assist vincenti, che gli valgono il titolo di miglior assist man del Pisa. Va pure aggiunto che Masucci è tornato in campo in questa seconda parte del campionato in grande forma: solo nel turno precedente ha offerto l’assist vincente a Marin per il 2-0 segnato contro il Cittadella. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La diretta di Pordenone Pisa oggi sarà assegnata all’arbitro della sezione aia di Seregno Simone Sozza: pure per la 33^ giornata di Serie B in campo faranno capolino gli assistenti Rossi e Saccenti, come il quarto uomo Colombo. Mettendo sotto ai riflettori il primo direttore di gara, scopriamo che il Signor Sozza in stagione ha già diretto ben 15 incontri e di questi ben 12 per la Serie B: qui sono stati dunque messi a tabellino 62 cartellini gialli come anche tre rossi, oltre che cinque calci di rigore già assegnati. Va dunque aggiunto che in carriera lo stesso direttore di gara ha collezionato già cinque precedenti con il Pordenone, oggi padrone di casa: di questi due risalgono alla stagione corrente della cadetteria e agli scontri tra i ramarri e il Frosinone e l’Ascoli. Sono sei i testa a testa registrati tra l’arbitro e il Pisa, questo pure diretto durante la Serie B 2019-20, in occasione però del terzo turno (contro la Cremonese) e della 11^ giornata (contro il Pescara). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pordenone Pisa si gioca in diretta dallo stadio Nereo Rocco di Trieste: squadre in campo alle ore 21:00 di venerdì 10 luglio per la 33^ giornata della Serie B 2019-2020, e turno che come sempre si gioca nello stesso giorno. Questa sfida, allo stato attuale delle cose, è una delle migliori cui possiamo assistere: le due squadre sono in grande forma, i ramarri hanno appena fatto il colpo a Perugia e continuano a puntare la promozione diretta in Serie A, con tre punti da recuperare al Crotone e tutto ancora aperto, ma una condizione che per gli uomini di Attilio Tesser sembra essere ottimale visto che il principale traguardo era una salvezza senza affanni. Il Pisa però sta vivendo un ottimo momento: venerdì scorso ha battuto il Cittadella – facendo un favore agli stessi friulani – e ha agganciato il Chievo all’ottavo posto in classifica, dunque spera concretamente in un posto nei playoff con cui giocarsi una Serie A che manca da 29 anni. Vedremo allora quello che succederà nell’attesa diretta di Pordenone Pisa; intanto possiamo fare una valutazione più approfondita delle scelte che i due allenatori opereranno, leggendo nel dettaglio le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE PISA

Per Pordenone Pisa notiamo che Tesser giocherà con il solito 4-3-1-2: c’è Ciurria a guidare l’attacco dei ramarri, torna Strizzolo che potrebbe prendersi l’altra maglia ma con le insidie Bocalon e Candellone, così come Chiaretti e Misuraca possono tornare utili per la trequarti in luogo di Tremolada. Burrai sarà schierato da regista davanti alla difesa, con Pobega e uno tra Mazzocco e Zammarini sulle mezzali; in difesa Barison e Bassoli proteggono il portiere Di Gregorio, sugli esterni Vogliacco-Almici e De Agostini-Semenzato sono i due ballottaggi aperti. Problemi in difesa per Luca D’Angelo, perché Antonio Caracciolo è squalificato: spazio allora a Meroni o Belli al centro della difesa insieme a Varnier, Eros Pisano e Lisi volano sulle corsie laterali come terzini mentre in porta andrà il solito Gori. Centrocampo con De Vitis a guidare, Siega e Gucher possono essere i due interni ma attenzione a Marius Marin, andato a segno contro il Cittadella; Soddimo potrebbe tornare utile per la trequarti ma Minesso appare ancora in vantaggio, così come la coppia Marconi-Masucci per l’attacco.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Pordenone Pisa, e ci dice che i ramarri sono favoriti: il segno 1 che identifica il loro successo casalingo porta in dote una vincita che ammonta a 2,10 volte quanto investito con questo bookmaker, contro il valore di 3,60 volte la puntata per il segno 2 che regola la vittoria in trasferta dei toscani. Il pareggio, come sempre identificato dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare 3,15 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA