Diretta Diamond League 2020 Bruxelles/ Video streaming tv: Desalu e Irene Siragusa!

- Michela Colombo

Diretta Diamond League 2020 Bruxelles. Atletica leggera: streaming video e tv, orario, programma e azzurri in gara nella città belga, oggi 4 settembre.

mo_farah_1_lapresse_2017
Diretta Diamond League 2020 Bruxelles: Mo Farah (LaPresse)

Altri aggiornamenti in diretta per la Diamond League di Bruxelles. Fari accesi su Jakob Ingebrigtsen per i 1500 uomini. Il mezzofondista e siepista norvegese segna 450 metri in 3’30″69, seconda posizione invece per lo spagnolo Gomez in 3’34″64, terzo piazzamento per Kiprugut in 3’37″93. Si impone nei quattrocento la polacca Baumgart-Witan, che chiude in 52″13 sopra a Horvat in 52″70. Per i 200 piani protagonista assoluto Fausto Desalu, che vince in 20″39. L’atleta azzurro non ha rivali e porta a casa un altro prezioso successo per l’Italia in Diamond League. Si eleva anche Mo Farah con il record del mondo dell’ora: 21.330, sconfitto di 45 metri il record di Gebresilassie. Per l’Italia la serata di Diamond League si chiude dunque con la vittoria di Fausto Desalu nei 200 ed il podio agguantato da Irene Siragusa nei 100. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIAMOND LEAGUE, RECORD SIFAN HASSAN!

Ed eccoci con gli aggiornamenti in diretta della Diamond League di Bruxelles. Per l’ora femminile Sifan Hassan va a caccia del primato mondiale che è di Dire Tune con 18.517 chilometri. Le atlete in gara sono Galimany Marta (Esp), Amebaw Likina (Eth), Lauwaert Nina (Bel), Vandenbussche Hanna (Bel), Bekele Helen (Eth), Lahti Sarah (Swe), Cherono Eva (Ken), Loyo Elena (Esp), Salpeter Lonah Chemtai (Isr), Kosgei Brigid (Ken), Hassan Sifan (Ned), Chelnagat Sheila (Ken). La mezzofondista olandese di origine etiope, Sifan Hassan, è inarrestabile e centra il record del mondo nell’ora con 18.930 km! Un dato che segna +400 metri rispetto al primato precedente. Veramente una serata da incorniciare per Sifan Hassan. Per quanto riguarda, invece, i 100 donne la vittoria va alla velocista belga Rani Rosius con 11″43 (0.2). Seconda posizione per l’atleta francese Zahi in 11″56, terzo piazzamento per Siragusa in 11″57, Fontana col settimo posto in 11″74. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

AL VIA LA DIAMOND LEAGUE DI BRUXELLES

Si accende finalmente la diretta della Diamond League di Bruxelles e per il Memorial Van Damme solo tra pochi minuti i riflettori saranno tutti per l’azzurra Vittoria Fontana, pronta con la compagna di squadra Irene Siragusa a dare il massimo nella prima prova dei 100 metri femminili. Siamo dunque impazienti di vedere come le nostre beniamine se la caveranno sulla pista belga per il Memorial Van Damme, palcoscenico sempre prestigioso a livello internazionale. E dove davvero speriamo possa fare bene specialmente la ventenne di Gallarate, già campionessa europea Under 20 sulla distanza, alla prima convocazione nel massimo circuito dell’atletica mondiale. La Fontana punta certo a migliorare qui il suo primato personale, raggiunto nel 2019 a Boras nella finale europea giovanile (11.40), ma chiaramente non sarà affatto facile. Vedremo che ci dirà la pista: via! (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA DIAMOND LEAGUE DI BRUXELLES

Ricordiamo agli appassionati che le fasi salienti della diretta della Diamond League Bruxelles 2020 saranno trasmesse in diretta tv su Sky: appuntamento dalle ore 20.30 al canale Sky Sport uno, 201 del telecomando. Tale finestra sarà trasmessa in diretta streaming video per tutti gli abbonati tramite il noto servizio Sky Go.

IN COPERTINA

In vista della diretta della Diamond League 2020 Bruxelles, non possiamo ora non dare spazio a uno dei protagonisti più attesi in pista questa sera, ovvero il pluricampione Mo Farah, impegnato nella prova dell’ora, che concluderà il programma della manifestazione targata IAAF. E che certamente non vediamo l’ora di vedere all’opera: il britannico, che sarà uno dei nomi di lusso in vista della prossima edizione della Maratona di Londra (prevista l’5 ottobre e in via eccezionale riservata solo ai professionisti élite), è infatti pronto a fare suo un nuovo primato proprio in occasione del Memorial Van Damme 2020. Farah ha infatti messo nel mirino il record mondiale nella disciplina, che a oggi rimane saldo nelle mani dell’etiope Haile Gebreselassie, che lo ha firmato a Ostrava il 27 giugno 2007 (allora percorse 21 km e 285 m). L’inglese punti dunque a migliorare il record, mantenendo una media di 2 minuti e 49 secondi a km, volendo dunque superare almeno i 21 km e 400 metri. Un’impresa difficile ma non impossibile: staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

SI FA TAPPA A BRUXELLES

Torna la grade atletica leggera mondiale: oggi, venerdi 4 settembre 2020 si accenderanno i riflettori sulla diretta della Diamond League di Bruxelles 2020, il tanto atteso Memorial Van Damme, una delle tappe più prestigiose e attese per la manifestazione targata IAAF, che ci sta facendo compagnia in questa strana estate, spogliata da parecchi avvenimenti (rimandati a causa della pandemia). E a cui davvero non vediamo l’ora di dare spazio: il programma di gare è fittissimo infatti e pure non mancheranno i protagonisti d’eccezione, come anche i nostri azzurri, che dopo aver brillato a Stoccolma, ora sono pronti a raccogliere la sfida anche a Bruxelles. Anzi proprio qui saranno tanti i nostri beniamini a dare spettacolo, da Vittoria Fontana a Alice Mangione, senza scordare Eseosua Fostine Desalu: ma pure i big dell’atletica mondiale, come il plurimedagliato Mo Farah, pronto a mettersi in gioco nell’ora maschile, prima di tornare a brillare nella prossima Maratona di Londra, prevista il prossimo 5 ottobre.

DIRETTA DIAMOND LEAGUE BRUXELLES 2020: IL PROGRAMMA

Per la diretta della Diamond League di Bruxelles 2020, ecco che al IAAF ha stilato un programma ben ricco e che ha richiamato nella città belga parecchi big dell’atletica mondiale. Esaminando il calendario ufficiale, ecco che per il Memorial Van Damme si apriranno le porte già alle ore 18.40 con le prime competizioni, ma di fatto si entrerà nel vivo solo alle ore 20.00, con la cerimonia di apertura, sempre spettacolare anche se l’evento si terrà a porte chiuse. A seguire, la manifestazione comincerà con la prova dei 100 m femminili dove vedremo le azzurre Vittoria Fontana e Irene Siragusa: a seguire ecco la prova dei 1500m maschili e i 400 m femminili dove spicca la nostra Alice Mangione. Da programma comincerà alle ore 20.42 la prova dei 200 m uomini con il nostro Eseosa Fostine Desalu, cui seguirà la gara dei 1000m donne dove è impegnata l’azzurra Eleonora Vandi. Il gran finale del Van Damme quest’anno poi sarà affidato agli uomini impegnati nell’ora in pista: qui certo spicca il nome di Mo Farah, impegnato a rompere il primato mondiale della disciplina, realizzato nel 2007 dall’etiope Haile Gebreselassie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA