Diretta discesa Bansko/ Curtoni vince su Bassino e Brignone: è tripletta azzurra!

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Bansko: Elena Curtoni vince la gara di Coppa del Mondo di sci davanrti a Marta Bassino e Federica Brignone. Grande tripletta azzurra

marta bassino Bansko
Marta Bassino protagonista a sorpresa ieri (LaPresse)

Elena Curtoni ha vinto la discesa di Bansko davanti a Marta Bassino e Federica Brignone. Per l’Italia arriva dunque una tripletta leggendaria, che dimostra lo strapotere tecnico della nostra nazionale: quando c’è da pennellare le curve alla massima velocità, non ci sono speranze per il resto del mondo. Già ieri Curtoni, Bassino e Brignone erano arrivate tutte fra le prime cinque, oggi però si scrive una pagina di storia ed è bello mettere in copertina l’outsider Elena Curtoni, ieri quarta e oggi capace di conquistare la prima vittoria in carriera con una prestazione efficace in tutti i settori della pista, che le ha consentito di tagliare il traguardo con il tempo di 1’29”31, relegando Bassino a dieci centesimi e Brignone a 14. I numeri sono pazzeschi: sesta vittoria stagionale e il totale dei podi arriva addirittura a 17, è un trionfo come due stagioni fa a Bad Kleinkirchheim, quando furono Goggia, Brignone e Nadia Fanchini a monopolizzare il podio. Al resto del mondo restano solamente le briciole, a cominciare da Mikaela Shiffrin che oggi si deve “accontentare” del quarto posto. In ottica azzurra annotiamo poi con piacere il quattordicesimo posto di Laura Pirovano, un talento che stiamo ritrovando, infine è diciottesima Francesca Marsaglia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DISCESA DI BANSKO

La diretta della discesa di Bansko avrà inizio oggi alle ore 10.15 italiane, quando nella località della Bulgaria saranno già le 11.15, considerata l’ora di fuso orario che ci separa dal Paese balcanico e pure lo spostamento di mezz’ora rispetto alla gara di ieri. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Bulgaria (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

BASSINO PRIMA DAVANTI A BRIGNONE

Festa azzurra nella discesa di Bansko: Marta Bassino resta al primo posto e alle sue spalle ecco Federica Brignone seconda, staccata di appena 4/100 dalla compagna di squadra. La gara non è ancora finita, ma possiamo sognare in grande con queste due fantastiche campionesse che ci stanno regalando emozioni impreviste anche in discesa, grazie a un tracciato come quello di Bansko, perfetto per le loro qualità tecniche. Brignone è stata più veloce di Bassino nella parte alta, poi è cominciato il recupero di Marta che infine il cronometro ha premiato per appena quattro centesimi nei confronti di Federica. Completa il podio parziale Mikaela Shiffrin, staccata di 25 centesimi: potrebbe benissimo essere un ordine d’arrivo da gigante, motivo per il quale uno dei pericoli più concreti con i pettorali alti potrebbe essere Petra Vlhova. In ogni caso, sarà un’altra giornata da ricordare per la fantastica Nazionale femminile italiana di sci, pur in assenza di Sofia Goggia, fuori per precauzione dopo la caduta di ieri. Si concretizzerà la doppietta oggi a Bansko? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARTA BASSINO AL COMANDO

Marta Bassino è al comando della discesa di Bansko quando sono scese le prime 10 atlete in gara nella discesa bis in Bulgaria. Come già era stato ieri, la tecnica ha avuto il sopravvento sulla scorrevolezza: serve essere molto brave a fare le curve sulla pista di Bansko e in questo Bassino oggi è stata più brava anche di Mikaela Shiffrin, seconda con 25 centesimi di ritardo dal tempo di 1’29”41 fatto registrare da Bassino, che sta vivendo un clamoroso weekend da grande velocista. Terzo posto parziale per la tedesca Kira Weidle a 52 centesimi, lontanissime invece tutte le altre, che hanno mostrato di non essere in grado di coniugare velocità e abilità tecnica. Questo discorso vale anche per Francesca Marsaglia, sesta a 1”98 dalla compagna di squadra, e soprattutto per Nicol Delago, staccata addirittura di 4”12 e mai a proprio agio in nessun settore della posta di Bansko. Da sottolineare anche la caduta della svizzera Joana Haehlen, ieri sul podio e oggi invece finita fra le reti dopo una scivolata. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

A pochi minuti dal via della discesa di Bansko, secondo atto di un lungo weekend della Coppa del Mondo di sci, ricordiamo che la doppia discesa in genere è una caratteristica di Lake Louise, dove quasi sempre le donne devono affrontare ben due gare nella disciplina regina dello sci alpino in apertura della stagione nella velocità. Anche il 2019-2020 ha confermato questa tradizione e di conseguenza a inizio dicembre abbiamo vissuto due discese nella località canadese. Al venerdì c’era stata la vittoria a sorpresa di Ester Ledecka (primo successo in Coppa per la ceca) davanti alla svizzera Corinne Suter e all’austriaca Stephanie Venier, mentre al sabato ecco un tocco azzurro sul podio con il terzo posto di Francesca Marsaglia alle spalle dell’austriaca Nicole Schmidhofer e di Mikaela Shiffrin, che spesso sa essere competitiva ai massimi livelli anche nelle discipline veloci come ieri ha confermato splendidamente. Adesso però cediamo spazio all’attualità e al cronometro: la seconda discesa di Bansko sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DISCESA BANSKO

La Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020 oggi è ancora in diretta con la discesa di Bansko, replica della gara già disputata ieri nella stessa specialità. Dunque Bulgaria protagonista con questa località che ormai gli appassionati del Circo Bianco conoscono piuttosto bene: mai però si era gareggiato così tanto a Bansko, pur tenendo conto del fatto che le due discese consecutive si devono al fatto che quella di ieri recuperava la gara non disputata a dicembre in Val d’Isere. Oggi invece eccoci alla discesa che già dal calendario originale era in programma a Bansko, in questo modo sede di un lungo weekend tutto dedicato alle discipline veloci (domani si chiude con un super-G), nelle quali fino a questo momento si era gareggiato davvero poco. Ovviamente possiamo mettere in primo piano tra le favorite chi è già andata forte ieri, ma siamo tutti curiosi di scoprire se e cosa potrà cambiare nella discesa di Bansko rispetto a quanto abbiamo visto ieri sulla stessa pista. Detto che mancherà Sofia Goggia a causa del lieve infortunio subito nella caduta di ieri, andiamo a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Bansko in programma oggi, sabato 25 gennaio 2020.

DIRETTA DISCESA BANSKO: VELOCISTE SOTTO I RIFLETTORI

Dunque, attendendo la diretta della discesa di Bansko, possiamo spendere alcune parole per un calendario davvero particolare in questa stagione della Coppa del Mondo di sci in campo femminile. Per le prime gare veloci abbiamo dovuto aspettare dicembre, quando ha avuto luogo il lungo weekend di Lake Louise, con due discese e un super-G. Poi abbiamo avuto a St. Moritz il super-G vinto da Sofia Goggia davanti a Federica Brignone, curiosamente unito a un parallelo. Ci sarebbe poi dovuta essere la discesa di Val d’Isere, annullata però al pari della combinata che doveva completare il weekend pre-natalizio francese. In seguito sono iniziate settimane quasi tutte dedicate alle gare tecniche, con l’eccezione della discesa di Altenmarkt che ci aveva regalato il secondo posto di Nicol Delago alle spalle della vincitrice Corinne Suter. In totale, appena tre discese e un super-G: la quarta è arrivata ieri, con il recupero di Val d’Isere che ha aperto il weekend di Bansko che invece sarà il primo di tre eventi consecutivi tutti dedicati alla velocità, dal momento che pure a Sochi e Garmisch saranno in calendario una discesa e un super-G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA