Discesa Saalbach cancellata per nebbia/ Beffa per Dominik Paris, era al comando

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Saalbach streaming video Rai: orario e risultato live della gara di Coppa del Mondo di sci maschile (oggi venerdì 5 marzo).

dominik paris discesa
Diretta discesa, Dominik Paris (LaPresse)

DISCESA SAALBACH CANCELLATA PER NEBBIA

Hanno vinto la nebbia e il maltempo nella discesa di Saalbach che purtroppo è stata definitivamente cancellata dopo che soli nove atleti erano riusciti a gareggiare. Resta un grosso rammarico in ottica italiana, perché al comando avevamo Dominik Paris, il quale dunque puntava alla seconda vittoria consecutiva in discesa in Coppa del Mondo dopo quella di Garmisch, che gli avrebbe garantito anche un ottimo recupero in termini di punti su Beat Feuz e Matthias Mayer nella classifica di Coppa di discesa. Ricordiamo allora giusto per la cronaca che Paris era al comando grazie al tempo di 1’36″94 e sette centesimi di vantaggio sul campione del Mondo Vincent Kriechmayr, grazie a un recupero nella seconda metà della pista, dopo che ai primi due intermedi era risultato in vantaggio l’austriaco. Terzo posto per Matthias Mayer con un ritardo di 65/100, quarto Beat Feuz a 1″03, di conseguenza Dominik Paris si sarebbe sensibilmente avvicinato ai due atleti che lo precedono nella classifica della Coppa di discesa. Le condizioni meteo però erano già precarie, poi la nebbia è ulteriormente peggiorata e non c’è stato più niente da fare… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA DISCESA SAALBACH: STOP PER NEBBIA CON PARIS AL COMANDO

Dominik Paris è al comando della discesa di Saalbach, che però attualmente è ferma a causa della nebbia, che già aveva causato un ritardo di 10 minuti prima della partenza di Vincent Kriechmayr con il pettorale numero 1. Sono riusciti a scendere nove atleti prima di questo nuovo stop, speriamo che la discesa di Saalbach possa riprendere perché le premesse sarebbero davvero buone, con Paris al comando grazie al tempo di 1’36″94 e sette centesimi di vantaggio proprio su Kriechmayr, grazie a un recupero nella seconda metà della pista, dopo che ai primi due intermedi era risultato in vantaggio l’austriaco. Terzo posto per Matthias Mayer con un ritardo di 65/100, quarto Beat Feuz a 1″03, di conseguenza Dominik Paris potrebbe anche recuperare molti punti ai due atleti che lo precedono nella classifica della Coppa di discesa, ma servirà un aiuto dal meteo – ricordiamo in tal senso che devono gareggiare almeno i primi 30 perché una gara sia considerata valida. La nebbia concederà una tregua alla discesa di Saalbach? Per ora, è tutto fermo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA DISCESA SAALBACH IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta della discesa di Saalbach vedrà la partenza del primo atleta in gara in programma alle ore 11.20. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Saalbach (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DIRETTA DISCESA SAALBACH: SI COMINCIA

Tutto è pronto per la discesa di Saalbach, con cui – con 10 minuti di ritardo causa nebbia – riparte la lotta per la conquista della Coppa di specialità della discesa libera. Ci sono ancora 300 punti da assegnare fra oggi, domani nel bis nella stessa località austriaca ed infine la gara delle Finali di Lenzerheide, ricordiamo che al momento Beat Feuz è al comando con 406 punti soprattutto grazie alla meravigliosa doppietta di vittorie a Kitzbuhel, seguito dal sempre costante austriaco Matthias Mayer a quota 358 punti (con la perla della vittoria a Bormio) e al terzo posto troviamo il nostro Dominik Paris con 288 punti e una crescita costante lungo tutta la stagione, sublimata nella vittoria a Garmisch nell’ultima discesa di Coppa prima dei Mondiali di Cortina. Quarto il veterano francese Johan Clarey con 243 punti, mentre in quinta posizione c’è colui che purtroppo è il grande assente per infortunio, cioè il norvegese Aleksander Aamodt Kilde. Adesso però la parola passa alla pista e al cronometro, perché la discesa di Saalbach sta per cominciare: che lo spettacolo abbia inizio, provando a colorarla di azzurro! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA DISCESA SAALBACH: L’ALBO D’ORO

Verso la diretta della discesa di Saalbach, facciamo una breve storia delle gare più recenti in questa località, che non è tappa fissa della Coppa del Mondo ma ha comunque una discreta costanza, anche perché spesso Saalbach viene scelta come sedi di recupero – anche quest’anno lo è, sostituendo oggi Wengen e nei prossimi giorni Kvitfjell. Un ricordo dolcissimo per Matthias Mayer è quello del febbraio 2015, quando Saalbach ospitò una discesa e un super-G ed entrambe le gare furono vinte dal velocista austriaco, che precedette nel primo caso i connazionali Max Franz e Hannes Reichelt per un podio interamente austriaco e nel secondo caso invece salì sul podio con il francese Adrien Theaux e il norvegese Kjetil Jansrud. Nel 2019 invece Saalbach fu sede di un doppio recupero nelle discipline tecniche, segnaliamo per curiosità la vittoria dello sloveno Zan Kranjec in gigante e dell’idolo di casa Marcel Hirscher in slalom, mentre l’anno scorso si tennero qui la discesa e il super-G saltati in Cina per il Coronavirus. La libera fu vinta dal tedesco Thomas Dressen davanti agli svizzeri Beat Feuz e Mauro Caviezel, mentre in super-G vinse il norvegese Aleksander Aamodt Kilde davanti a Caviezel e Dressen. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI TINGE DI AZZURRO?

Oggi, venerdì 5 marzo 2021, la diretta della discesa di Saalbach, in Austria, riporta in primo piano la velocità per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021. Questa infatti è la prima discesa dopo i Mondiali di Cortina, che hanno incoronato l’austriaco Vincent Kriechmayr, medaglia d’oro sia in discesa sia in super-G nella fresca rassegna iridata. Resta forte il rimpianto per Dominik Paris, nettamente il più veloce per gran parte della pista ma rimasto giù dal podio a causa di un errore nella parte centrale. L’azzurro però è sicuramente tornato grande protagonista, come aveva già dimostrato la vittoria a Garmisch esattamente un mese fa, e in teoria si può ancora sperare pure nella Coppa di specialità. Molto dipenderà da questo lungo weekend a Saalbach, che infatti prevede ben due discese (quella di oggi è il recupero di Wengen) e infine il super-G domenica, avendo preso il posto di Kvitfjell dal momento che la Norvegia ha chiuso le porte al Circo Bianco causa Covid. In ogni caso, fin da oggi ci attende una gara da non perdere, scopriamo allora tutte le informazioni utili per seguire la diretta della discesa di Saalbach nel miglior modo possibile.

DIRETTA DISCESA SAALBACH: FAVORITI E AZZURRI

Presentando la diretta della discesa di Saalbach abbiamo già fatto i nomi di Vincent Kriechmayr e Dominik Paris, cioè il nuovo campione del Mondo in carica della discesa libera e la punta di diamante della Nazionale azzurra, che punterà comunque anche su Christof Innerhofer, a sua volta reduce dall’ottimo sesto posto ai Mondiali di Cortina e buoni risultati anche a Kitzbuhel e Garmisch. Nell’ipotesi di un tentativo di attacco alla Coppa di discesa va però detto che i due principali avversari di Paris dovrebbero essere Beat Feuz e Matthias Mayer, cioè naturalmente i due atleti che lo precedono nella classifica della Coppa di specialità, essendo stati durante l’anno i più costanti in discesa libera, in particolare Feuz che ha fatto addirittura il bis di vittorie quest’anno sulla Streif, mentre Mayer si è imposto sulla Stelvio di Bormio. Sono dunque questi quattro i nomi più attesi, fermo restando che le sorprese sono sempre possibili. Lo sa benissimo la Germania, che nella velocità maschile non ha raccolto alcun podio in tutta la stagione di Coppa del Mondo ma poi a Cortina si è presa l’argento sia in super-G sia in discesa, rispettivamente con Romed Baumann e Andreas Sander. Chi riuscirà a recitare da outsider nella discesa di Saalbach?

© RIPRODUZIONE RISERVATA