Diretta/ Discesa Val Gardena: Dominik Paris ha vinto, capolavoro sulla Saslong! (CdM sci, 16 dicembre 2023)

- Claudio Franceschini

Diretta discesa Val Gardena: Dominik Paris ha vinto la gara valida per la Coppa del Mondo di sci alpino oggi 16 dicembre, successo sulla Saslong davanti a Kilde e Bennett.

Paris discesa Gardena Diretta discesa: Dominik Paris in Val Gardena (LaPresse)

DIRETTA DISCESA VAL GARDENA: DOMINIK PARIS HA VINTO!

Dominik Paris ha vinto la discesa di Val Gardena, noi cantiamo le lodi di un capolavoro nel quale forse non speravamo più, perché la Saslong sembrava la nemesi del campionissimo altoatesino, che in Val Gardena non era mai riuscito a vincere nemmeno negli anni in cui vinceva a ripetizione anche sulle piste più difficili del mondo come Bormio o Kitzbuhel. Per Dominik Paris è la vittoria numero 18 in discesa, terzo di sempre a pari merito con Stephan Eberharter, successo complessivo numero 22 in Coppa del Mondo e il primo dal 5 marzo 2022, quando il nostro Domme vinse a Kvitfjell. Parliamo quindi di uno dei discesisti più forti di tutti i tempi e sicuramente il migliore di sempre in Italia, il buco in Val Gardena era una macchia spazzata via con una prestazione praticamente perfetta, limitando i danni sul Ciaslat e fantastica in tutto il resto.

I distacchi parlano chiaro: Dominik Paris ha tagliato il traguardo con il tempo di 1’59”84 e ha preceduto di ben 44/100 Aleksander Aamodt Kilde, che invece sulla Saslong in carriera ha sempre fatto benissimo – cinque vittorie di cui tre in discesa. Completa il podio lo statunitense Bryce Bennett, già vincitore giovedì, che conferma il feeling con la Saslong con il terzo posto a 60/100 da Dominik Paris. Settimo posto ex-aequo con un ritardo di 92/100 per il nostro Mattia Casse e Marco Odermatt, gara di eccellente livello quindi anche per il piemontese. Florian Schieder è sedicesimo con un ritardo di 1”60, Christof Innerhofer ventesimo a 1”66, ma naturalmente questo è il giorno che ricorderemo perché Dominik Paris è finalmente re anche sulla Saslong, è grande festa in Val Gardena! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DOMINIK PARIS AL COMANDO!

Un meraviglioso Dominik Paris è al comando della diretta della discesa di Val Gardena con una prestazione che sulla Saslong non gli era mai riuscita nemmeno quando dominava le piste più difficili come Bormio o Kitzbuhel. Naturalmente ancora non sappiamo se basterà per conquistare la prima vittoria della carriera nella discesa della Val Gardena, ma intanto abbiamo negli occhi quella che resta una prestazione meravigliosa, velocissimo nei tratti di scorrimento e maestoso in quelli tecnici, per tagliare il traguardo con il tempo di 1’59”84 e precedere di ben 44/100 Aleksander Aamodt Kilde, che invece sulla Saslong in carriera ha sempre fatto benissimo.

Il podio provvisorio è completato dal canadese James Crawford con un ritardo di 67/100, sono distacchi piuttosto pesanti e che ci fanno naturalmente sognare in grande. Quarto il francese Nils Allegre, poi abbiamo al quinto posto ex-aequo con un ritardo di 92/100 il nostro Mattia Casse e Marco Odermatt, quindi abbiamo due italiani nei primi cinque, con la conferma del buonissimo livello anche del piemontese. Più lontano invece Florian Schieder, che con un ritardo di 1”60 è attualmente nono, ma questo finalmente potrebbe essere il giorno di Dominik Paris anche sulla Saslong: cosa ci dirà ancora la diretta della discesa di Val Gardena? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DISCESA VAL GARDENA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA GARA

La diretta tv della discesa di Val Gardena viene garantita dalla televisione di stato, come del resto tutte le gare della Coppa del Mondo di sci alpino; in questo caso l’appuntamento sarà su Rai Due, qui dunque visione in chiaro per tutti mentre l’alternativa è quella di Eurosport, che invece trovate al numero 210 del decoder di Sky Sport. Per quanto riguarda la possibilità di seguire l’evento in diretta streaming video, dobbiamo naturalmente parlare del sito di Rai Play e della relativa app attivabile sui vostri device, mentre l’altra soluzione è quella di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAIPLAY, DISCESA VAL GARDENA

SI COMINCIA!

Finalmente possiamo vivere la diretta della discesa di Val Gardena. Lo dicevamo qualche tempo fa, ma possiamo ripetere il discorso: Aleksander Aamodt Kilde ha vinto le ultime due coppette di specialità ma al momento è inarrivabile il record di Franz Klammer, che sulla Saslong ha vinto quattro volte in questa disciplina e in carriera ha portato a casa cinque coppette di specialità. Chi è a quota 4 (Didier Cuche e Beat Feuz) o a 3 (Franz Heinzer, Luc Alphand, Stephan Eberharter e Michael Walchhofer) si è già ritirato, così come tanti atleti che hanno ottenuto due coppette di discesa; Kilde dunque rimane a oggi l’unico atleta ancora in gara che potrebbe permettersi di arrivare al record di Klammer, ma stiamo parlando di uno sciatore che ha 31 anni e, pur andando ancora parecchio forte come dimostrano gli ultimi risultati, sulla carta non ha più molte stagioni davanti a sé, contando anche che la concorrenza avanza inesorabile.

Per l’Italia il solo Peter Fill ha vinto due coppette di discesa in Coppa del Mondo; per lui doppietta nel 2016 e 2017, e tra l’altro è anche il solo azzurro ad aver mai centrato questo traguardo. Adesso noi possiamo finalmente metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sulla Saslong, perché ci siamo davvero: la diretta della discesa di Val Gardena sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL CALENDARIO

Aspettando la diretta della discesa di Val Gardena, possiamo dare uno sguardo a quelle che saranno le prossime tappe che per la Coppa del Mondo di sci alpino saranno ospitate dall’Italia. Il nostro Paese, come abbiamo già detto, sarà protagonista ancora domani e lunedì: si va in Alta Badia e l’appuntamento sulla Gran Risa riguarderà un doppio gigante. Poi, quattro giorni dopo e cioè venerdì 22 dicembre, ecco Madonna di Campiglio con il tradizionale slalom in notturna; la settimana seguente avremo una discesa e un super-G a Bormio, sulla celeberrima Stelvio.

Poi, l’Italia appenderà idealmente gli sci al chiodo: i maschi non gareggeranno più nel nostro Paese mentre le donne andranno come sempre a Cortina d’Ampezzo (discesa e super-G) e Plan de Corones (gigante) ma per queste tre gare bisognerà aspettare la fine di gennaio. Per quanto riguarda gli uomini, da Bormio si andrà ad Adelboden e poi ancora Svizzera con Wengen per un totale di ben sei gare elvetiche, visto che la prima discesa sulla Lauberhorn sarà il recupero di quella che è stata cancellata a Beaver Creek, all’inizio di dicembre. Poi Austria con Kitzbuhel e Schladming, e ancora la Germania con Garmisch ricordando che le finali di Coppa del Mondo quest’anno saranno a Saalbach-Hinterglemm, dunque in Austria. (agg. di Claudio Franceschini)

SI REPLICA SULLA SASLONG!

Un nuovo appuntamento con la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino maschile: sabato 16 dicembre, sempre con inizio alle ore 11:45, si disputa la discesa di Val Gardena. Terza tappa sulla Saslong, prima di spostarsi in Alta Badia: come già ricordavamo, questo weekend è iniziato il giovedì e si concluderà il lunedì, era già nei programmi ma la Fis ne ha chiaramente approfittato per recuperare la discesa di Zermatt Cervinia (quella di 48 ore fa) essendo che il calendario di questo avvio di stagione è stato clamorosamente martoriato dalle cancellazioni per maltempo.

Si è arrivati alla diretta della discesa di Val Gardena, la prima, con appena due gare disputate e lo zero alla voce velocità; dunque un totale inedito qui sulla Saslong, ma come già detto il super-G di ieri e la discesa di oggi erano già in calendario e c’è solo da sperare che si riesca a gareggiare. Se sarà così, scopriremo chi vincerà oggi nella diretta della discesa di Val Gardena e come si muoverà la classifica generale di Coppa del Mondo, detto che è ovviamente troppo presto per tracciare bilanci degni di questo nome.

DIRETTA DISCESA VAL GARDENA: RISULTATI E CONTESTO

Ci stiamo avvicinando alla diretta della discesa di Val Gardena, dobbiamo allora dire che i dati per fare un riferimento rispetto alla stagione non li abbiamo ma qui l’anno scorso le due vittorie erano andate a Vincent Kriechmayr e Aleksander Aamodt Kilde, il norvegese aveva già trionfato nel 2019 e 2021 ed è comunque l’uomo da battere avendo messo in bacheca le ultime due coppette di specialità. A dire il vero la discesa di Val Gardena potrebbe anche regalare parecchie sorprese, perché sono tanti i nomi degli sciatori che potrebbero riuscire a fare bene qui.

Per quanto riguarda la storia, avevamo già ricordato come Kristian Ghedina detenga insieme a Franz Klammer il record di discese vinte sulla Saslong (sono quattro) ma è anche vero che dal suo ultimo successo, che è datato 2002, nessun italiano è più riuscito a imporsi su questa mitica pista e le sensazioni con le quali si arriva alla diretta della discesa di Val Gardena non sono esattamente esaltanti per gli azzurri. Come detto i favoriti sono altri, ma sarà appunto la gara che ci dirà come andranno le cose e dunque noi aspettiamo il primo sciatore al cancelletto di partenza.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sci

Ultime notizie