Diretta/ Empoli Chievo (risultato finale 2-2): Mancuso vola, Margiotta lo riprende!

- Claudio Franceschini

Diretta Empoli Chievo, risultato finale 2-2: la doppietta di Leonardo Mancuso fa volare la capolista, ma De Luca e Margiotta la riprendono due volte e così al Castellani termina in parità.

Empoli gol
Diretta Empoli Cosenza (Foto LaPresse)

DIRETTA EMPOLI CHIEVO (RISULTATO FINALE 2-2)

Empoli Chievo 2-2: al Castellani finisce in parità il recupero di Serie B, con la capolista che ancora una volta si deve accontentare. Al 61’ minuto il raddoppio dell’Empoli, e ancora una volta gol di Leonardo Mancuso: il bomber stava per essere sostituito (cosa poi avvenuta pochi minuti più tardi) ma ha trovato il tempo di ricevere lo splendido assist di Sabelli e beffare Semper con uno scavetto. Rete numero 19 di Mancuso, che attenta ora al trono dei bomber di Serie B presieduto da Massimo Coda; un gol che ha riportato avanti la capolista e tagliato le gambe al Chievo, che dopo aver trovato il pareggio aveva dato prova di potersi rendere ancora pericoloso e trovare un incredibile ribaltone. Quando però sembrava fatta, ecco l’altra sliding door e questa volta al contrario: Ciciretti si è procurato una distorsione alla caviglia e ha dovuto lasciare il campo a Francesco Margiotta. Era il minuto 80: due minuti più tardi l’attaccante si è coordinato sul cross di Mogos e con l’esterno ha battuto Brignoli, gol splendido e nuovo pareggio per il Chievo. A tre minuti dal termine l’Empoli è anche rimasto in inferiorità numerica: espulso Simone Romagnoli con rosso diretto, per un brutto fallo su Filip Djordjevic. Alessio Dionisi ha inserito Nikolaou ma togliendo Haas, mossa audace perché ha lasciato in campo tre attaccanti con il chiaro intento di tentare il tutto per tutto; non ci sono stati più cambiamenti però, dunque l’Empoli allunga la striscia di imbattibilità (giunta a 28 partite) ma non scappa, sale a +7 sulla Salernitana avvicinando comunque la promozione. Anche il Chievo fa un timido passo avanti verso i playoff, ma è tutto rimandato. (agg. di Claudio Franceschini)

EMPOLI CHIEVO (RISULTATO 1-1): GOL DI DE LUCA!

Empoli Chievo 1-1: quasi all’improvviso, al 53’ minuto arriva il pareggio della squadra veneta. Forse meritato per quello che gli ospiti avevano mostrato nel primo tempo, reagendo molto bene al gol di Leonardo Mancuso, ma di sicuro inaspettato per come era iniziata la ripresa, perché la difesa della capolista era riuscita a rimanere alta e mettere in scacco gli attaccanti avversari, caduti spesso nella trappola del fuorigioco avversario. Invece, Manuel De Luca si è allungato e in spaccata ha anticipato Brignoli depositando il pallone in rete al termine di un’azione estemporanea da parte della squadra ospite: tutto da rifare per un Empoli cui il pareggio starebbe comunque bene, ma che naturalmente ha fretta di chiudere il discorso promozione e dunque adesso andrà alla ricerca della seconda rete. Intanto però deve fare i conti con un Chievo galvanizzato dal pareggio: 3 minuti più tardi infatti Garritano ha sfondato sulla destra, il suo cross non è stato intercettato da Ciciretti per questione di centimetri. La partita di Serie B adesso può diventare davvero splendida, non ci resta che scoprire come terminerà… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA EMPOLI CHIEVO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Empoli Chievo: la partita infatti sarà un’esclusiva per gli abbonati alla piattaforma DAZN, il servizio che fornisce tutte le gare del campionato di Serie B ad eccezione dell’anticipo del venerdì, o comunque di un match in un turno in contemporanea. Chiaramente i clienti potranno seguire questa partita in diretta streaming video, utilizzando dispositivo mobili come PC, tablet e smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

EMPOLI CHIEVO (RISULTATO 1-0): INTERVALLO

Empoli Chievo 1-0: intervallo al Castellani, resiste il vantaggio della capolista che, con la rete di Leonardo Mancuso, si sta prendendo una vittoria che sarebbe decisiva per la promozione in Serie A. Attenzione comunque ai veneti, che non sono rimasti a guardare: una conclusione di Palmiero, colpevolmente lasciato solo da Haas, e una punizione di Ciciretti hanno fatto suonare l’allarme in casa Empoli, con Brignoli che si è arrabbiato con i compagni per il calo di tensione. I toscani ad ogni modo sono stati vivi, dimostrando di sapere come una sola rete di margine potrebbe non bastare a condurre in porto la gara: Mancuso, sempre lui, ha dialogato molto bene con La Mantia ed è arrivato al tiro, ci è voluto l’intervento di Semper per scongiurare il raddoppio. La partita si sta quindi mantenendo molto bella, speravamo che la reazione del Chievo l’avrebbe incanalata su questi binari ed è quanto sta accadendo, peraltro nel recupero Palmiero ha innescato Ciciretti che ha messo in mezzo un pallone interessantissimo, non attaccato però dagli attaccanti gialloblu che hanno fatto sfumare un’occasione ghiotta. Vedremo quello che succederà nel secondo tempo, Alfredo Aglietti potrebbe girare la partita con qualche sostituzione ma, magari attingendo anche lui alla panchina, Alessio Dionisi cercherà di chiuderla… (agg. di Claudio Franceschini)

EMPOLI CHIEVO (RISULTATO 1-0): GOL DI MANCUSO!

Empoli Chievo 1-0: al 13’ minuto i toscani sbloccano la partita del Castellani e avvicinano in maniera sensibile la promozione diretta in Serie A. Segna, tanto per cambiare, Leonardo Mancuso: il bomber di Alessio Dionisi raccoglie un pallone vagante nell’area di rigore del Chievo, dopo il palo colpito da Zurkowski che ci ha provato dalla distanza, e infila il portiere avversario scattando sul filo del fuorigioco. Partita comunque vivace, perché i veneti anche prima di subire questa rete non sono stati a guardare: la squadra allenata da Alfredo Aglietti cerca di verticalizzare immediatamente recuperato il pallone, senza badare al sottile e sapendo che mettendola sul palleggio contro la capolista non andrebbe incontro a risultati troppo esaltanti. Chiaramente il gol di Mancuso rischia ora di cambiare la prospettiva della partita: il Chievo dovrà adesso aumentare i giri del motore e provare ad alzare ulteriormente il baricentro, ma così facendo potrebbe essere preda delle terribili ripartenze dell’Empoli; vedremo allora cosa succederà nei prossimi minuti allo stadio Castellani, dove per il momento ci stiamo divertendo come speravamo… (agg. di Claudio Franceschini)

EMPOLI CHIEVO (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Ci siamo, la diretta di Empoli Chievo sta per cominciare. Il cammino dei toscani in questo campionato di Serie B è impressionante: l’imbattibilità dura ormai da sei mesi, l’ultima sconfitta maturata è anche l’unica di tutto il torneo ed era arrivata a Venezia, con Alessio Dionisi sconfitto 2-0 al Penzo dalla sua ex squadra. Era il 31 ottobre, e nel frattempo la capolista ha giocato 27 partite: ne ha vinte 13 e dunque ha una media inferiore ai 2 punti per gara, ma in un campionato come questo, in cui tutti possono rubare punti a tutti, è bastato per fare la differenza e involarsi verso la promozione diretta. Al Castellani l’Empoli non ha ancora perso, timbrando 9 vittorie e 7 pareggi; ha segnato 30 gol (come in trasferta, dove però ha giocato una partita in più) incassandone 12, e a proposito la difesa è la meno battuta della Serie B laddove l’attacco (60 reti complessive) è secondo solo a quello del Lecce. Adesso è finalmente arrivato il momento di mettersi comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il terreno di gioco del Castellani: le due squadre stanno per fare il loro ingresso in campo, dunque la diretta di Empoli Chievo può prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

LO STORICO

Per trovare il primo incrocio in Empoli Chievo dobbiamo tornare al novembre 1989: le due squadre erano avversarie nel girone A dell’allora Serie C1, eravamo in Toscana e ne era maturato un 1-1. Nei primi nove match tra queste due squadre il Chievo non ha mai vinto, raccogliendo comunque sei pareggi; da quel momento però le cose sono cambiate. Difficile ovviamente riportare tutto il quadro, ma possiamo dire che oggi la capolista non avrà vita facile perché, almeno secondo il bilancio del testa a testa, la vittoria contro il Chievo manca da oltre sei anni. Nel febbraio 2015, in Serie A, netto 3-0 per l’Empoli di Maurizio Sarri che trovava i gol di Daniele Rugani e Massimo Maccarone (quest’ultimo autore di una doppietta), ma da quel momento sono arrivate due vittorie del Chievo a fronte di otto pareggi, e dunque il segno X è dominante in questo incrocio. Possiamo ricordare che lo scorso agosto i veneti superarono contro l’Empoli il primo turno dei playoff: finì 1-1 dopo i tempi supplementari (a segno Luca Garritano e Gennaro Tutino, due reti nell’extra time) ma ad avanzare furono i gialloblu grazie alla migliore classifica. Nell’agosto 2015 invece, per 3-1, c’è stata l’ultima vittoria del Chievo al Castellani. (agg. di Claudio Franceschini)

ULTIMI SFORZI TOSCANI

Empoli Chievo, in diretta dallo stadio Castellani alle ore 16:00 di martedì 27 aprile, si gioca come recupero nella 32^ giornata del campionato di Serie B 2020-2021: mentre il torneo cadetto è sospeso per garantire la contemporaneità delle sfide, dopo il caso della quarantena forzata del Pescara, la capolista e i veneti si mettono in pari nel loro calendario. Per l’Empoli è l’occasione di volare a +9 sul terzo posto e blindare ancor più una promozione diretta che sembra certa, del resto la squadra non perde da sei mesi ed è reduce dai quattro gol rifilati al Brescia.

Il Chievo invece giocherebbe i playoff se la stagione regolare finisse oggi, ma nelle ultime 11 partite ha vinto solo due volte perdendo in sei occasioni: la Reggina si è fatta sotto e ha un solo punto da recuperare, anche il Brescia potrebbe sperare e dunque per i gialloblu si tratta di correre per non perdere incredibilmente il treno. Sarà interessante scoprire quello che succederà nella diretta di Empoli Chievo, intanto possiamo fare una rapida valutazione sulle scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI CHIEVO

Alessio Dionisi potrebbe confermare in blocco, per Empoli Chievo, la squadra che ha battuto il Brescia nell’ultimo impegno: dunque avremmo una linea difensiva con Simone Romagnoli e Nikolaou a protezione del portiere Brignoli, due terzini in Sabelli e Fabiano Parisi e un centrocampo nel quale Stulac farebbe il riferimento di mezzo, Zurkowski e Haas sono favoriti su Bandinelli e Samuele Ricci per agire come mezzali così come Bajrami e La Mantia partono in vantaggio rispetto a Matos e Moreo, naturalmente confermato Leonardo Mancuso autore di 17 gol in questo campionato. Assenza pesante nel Chievo, perché è squalificato Leverbe: Alfredo Aglietti lancia dunque Rigione a fare coppia con Gigliotti al centro della difesa, in porta andrà ovviamente Semper mentre i due terzini dovrebbero essere Mogos e Renzetti, a portare esperienza. In mezzo al campo ci prova Mattia Viviani, ma non sarà facile scalzare Obi e Palmiero; anche le fasce sembrano fissate con Garritano e Canotto ma occhio a Ciciretti e Di Gaudio, ottime alternative. Davanti, in quattro per due maglie: Manuel De Luca, Fabbro, Filip Djordjevic e Margiotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA