Diretta/ Empoli-Pescara (risultato finale 2-1 dts): gol decisivo di Moreo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Empoli-Pescara (risultato finale 2-1 dts) streaming video e tv, quote e orario della partita valida per la Coppa Italia (oggi domenica 18 agosto)

Empoli gruppo
Pagelle Empoli Juve Stabia (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA EMPOLI-PESCARA (RISULTATO FINALE 2-1 DTS): GOL DECISIVO DI MOREO!

All’Empoli sono serviti i tempi supplementari per avere ragione del Pescara, al termine dei 120′ la spuntano gli azzurri di Bucchi che vincono per 2-1 e si assicurano il pass del quarto turno preliminare di Coppa Italia 2019-20 dove dovranno vedersela con la Cremonese che ha eliminato l’Hellas Verona. Al Castellani i padroni di casa sudano freddo quando al 100′ Maietta rimedia il secondo giallo e prende in anticipo la via degli spogliatoi, lasciando i suoi in inferiorità numerica. Nonostante l’uomo in meno l’Empoli trova il guizzo decisivo al 104′: calcio d’angolo battuto da Balkovec che ha ancora la lucidità per accorgersi che Moreo non è marcato da nessuno ed è libero di colpire di testa il pallone e scaraventarlo in rete alle spalle di Fiorillo. All’inizio del secondo tempo supplementare anche i delfini restano in dieci per il rosso diretto a Tumminello che rifila una gomitata in piena regola a Nikolaou, a pochi passi dall’arbitro Mariani che non può fare l’indiano. Ristabilita la parità numerica per la compagine toscana diventa pure più facile gestire la situazione fino al fischio finale. {agg. di Stefano Belli}

SI VA AI TEMPI SUPPLEMENTARI!

Empoli e Pescara vanno ai tempi supplementari, dopo i novanta minuti regolamentari il punteggio vede le due squadre sempre bloccate sull’1-1 e dunque al Castellani si arriverà almeno fino al 120′ e se la situazione di parità dovesse persistere si andrà ai calci di rigore. Negli ultimi minuti grossa occasione per i delfini che all’89’ si presentano davanti a Brignoli con Cisco, l’estremo difensore di Bucchi se la cava respingendo il tentativo del nuovo entrato che ha preso il posto di Galano. Nel frattempo la compagine toscana non è più riuscita a produrre altre palle gol e a creare pericoli dalle parti di Fiorillo, anche a causa della stanchezza dovuta al grande caldo che è tornato a farsi sentire nel Belpaese dopo aver concesso qualche giorno di tregua. {agg. di Stefano Belli}

FASE DI STALLO AL CASTELLANI

Al ventesimo del secondo tempo è sempre di 1-1 il punteggio di Empoli-Pescara, gara valevole per il terzo turno preliminare di Coppa Italia 2019-20, in caso di parità alla fine dei tempi regolamentari si andrà ai supplementari. Uno scenario che entrambe le squadre vogliono evitare a tutti i costi vista la serata calda al Castellani con 26 gradi e 67% di umidità registrati poco prima delle ore 22. Al 52′ i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per un presunto fallo in area ai danni di Laribi, per l’arbitro Mariani non c’è nulla di strano e dunque si prosegue. Gli uomini di Bucchi continuano ad attaccare nel tentativo di ribaltare il risultato, La Gumina e Mancuso si affacciano in continuazione dalle parti di Fiorillo che tiene la saracinesca abbassata. {agg. di Stefano Belli}

DEZI PAREGGIA SU ASSIST DI LA GUMINA

Il primo tempo di Empoli-Pescara, partita valevole per il 3^ turno preliminare di Coppa Italia 2019-20, si è concluso sul punteggio di 1-1. Al 26′ i padroni di casa si rimettono in carreggiata grazie alla splendida giocata di La Gumina che con il tacco mette Dezi nelle condizioni di appoggiare il pallone in rete a due passi dalla porta lasciata sguarnita da Fiorillo. Tutto da rifare per i delfini che dopo un buon inizio si sono lentamente spenti e così gli uomini di Bucchi hanno preso coraggio e spirito d’iniziativa. Al 32′ Stulac calcia una punizione dai 30 metri cercando direttamente la porta, Fiorillo ci mette i guantoni e sventa così quella che sarebbe stata la rete del 2-1. L’arbitro Mariani manda le due squadre negli spogliatoi per l’intervallo senza concedere, tra un quarto d’ora tutti nuovamente in campo per l’inizio della ripresa. {agg. di Stefano Belli}

MAIETTA SBAGLIA, TUMMINELLO RINGRAZIA!

Al Castellani è cominciata la sfida valevole per il terzo turno preliminare di Coppa Italia 2019-20 tra Empoli e Pescara, una sorta di antipasto per le due squadre che saranno impegnate nel prossimo campionato di Serie B e che verosimilmente lotteranno entrambe per la promozione. A metà della prima frazione di gioco il punteggio vede la formazione di Luciano Zauri in vantaggio per 1 a 0, padroni di casa che stanno pagando a carissimo prezzo l’errore di Maietta che al 5′ regala palla agli avversari, Tumminello ringrazia e si presenta tutto solo davanti a Brignoli spiazzandolo: pallone da una parte, portiere dall’altra. Gli uomini di Bucchi potrebbero pareggiare i conti all’12’ con Mancuso che sbaglia un rigore in movimento calciando addosso a Fiorillo quando aveva davanti a sé tutto lo specchio della porta per piazzarla. Cinque minuti più tardi si rinnova il duello tra i due con l’estremo difensore dei delfini che si rifugia in corner, ribadendo il suo no al 19′ nei confronti di Bandinelli{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che non sarà prevista la diretta tv di Empoli Pescara; non sarà a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video, ma per tutte le informazioni utili su questa partita del terzo turno di Coppa Italia potrete consultare le pagine ufficiali che le due società mettono a disposizione sui loro profili social, in particolare su Facebook e Twitter.

IN CAMPO

Tutto è ormai pronto per Empoli Pescara, possiamo passare gli ultimi minuti prima del fischio d’inizio ricordando che in Coppa Italia c’è un solo precedente di questa partita, la vittoria dei toscani per 1-0 allo stadio Carlo Castellani domenica 31 agosto 1986 grazie al gol segnato da Francesco Baiano al minuto 89 della partita. Più in generale, i precedenti confronti ufficiali tra Empoli e Pescara sono 33: tredici vittorie per la compagine toscana, undici pareggi e nove affermazioni per il Pescara, che però è in vantaggio per 41-37 nel computo delle reti segnate grazie ad alcune goleada però molto datate, come il 6-1 del 21 dicembre 1947 e addirittura un 7-0 il 5 dicembre 1948. Insomma, scavando nella lunga storia delle partite fra i toscani e gli abruzzesi si scoprono curiosità davvero intriganti: succederà anche oggi qualcosa di intrigante? Parola al campo per scoprirlo, si gioca Empoli Pescara! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ANNO SCORSO

Sempre più vicina la diretta di Empoli Pescara, adesso facciamo un breve tuffo nel passato per ricordare che cosa avevano fatto queste due squadre in Coppa Italia nella scorsa stagione. L’Empoli ai tempi era in Serie A e di conseguenza fece il proprio debutto nella competizione al terzo turno eliminatorio, ma è un ricordo ben poco piacevole, perché i toscani incassarono una pesante sconfitta casalinga per 0-3 contro il Cittadella, uscendo subito di scena. Per il Pescara invece debutto al secondo turno, quando gli abruzzesi ebbero la meglio solamente ai calci di rigore sul Pordenone, dopo il 2-2 maturato in 120 minuti di gioco. Il terzo turno poi fu fatale anche al Pescara, che infatti perse per 1-0 contro il Chievo allo stadio Marcantonio Bentegodi. Quest’anno invece almeno una fra Empoli e Pescara avrà accesso al quarto turno e dunque giocherà in Coppa Italia anche a dicembre. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

La sfida Empoli Pescara sarà diretta allo stadio Carlo Castellani dall’arbitro Maurizio Mariani della sezione Aia di Aprilia (Latina), che avrà al proprio fianco i guardalinee Liberti e Bottegoni e il quarto uomo Marinelli per dirigere la partita del terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. Tornando al primo arbitro, ricordiamo che Maurizio Mariani è nato a Roma il 25 febbraio 1982 e che in questa stagione Mariani vanta già ben due apparizioni in campo internazionale, avendo arbitrato due partite dei preliminari di Europa League con il bilancio di cinque cartellini gialli e un’espulsione per rosso diretto. Concentrando però la nostra attenzione sulla Coppa Italia, osserviamo che in carriera il signore Mariani ha già diretto undici partite di questa manifestazione, con un bilancio di 50 cartellini gialli, una sola espulsione per rosso diretto e due calci di rigore assegnati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Empoli Pescara, in diretta dallo stadio Carlo Castellani della città toscana, si gioca alle ore 20.30 di questa sera, domenica 18 agosto 2019. Questa infatti sarà una partita valida per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia: Empoli Pescara si annuncia come un intrigante antipasto del prossimo campionato di Serie B e, come tutti gli altri match, sarà una sfida in gara unica, dunque in caso di pareggio al triplice fischio finale si proseguirà con tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore. Nessuna squadra di Serie A è coinvolta, dunque Empoli e Pescara si sono conquistate questo terzo turno: i toscani nel secondo turno hanno vinto per 2-1 contro la Reggina, mentre gli abruzzesi settimana scorsa si erano imposti per 3-2 contro il Mantova. Infine, siccome è già stato definito il tabellone di tutta la Coppa Italia, possiamo osservare che la vincente di Empoli Pescara affronterà nel quarto turno la vincente di Verona Cremonese.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI PESCARA

Andiamo adesso a scoprire quali potrebbero essere le probabili formazioni per Empoli Pescara. Settimana scorsa l’Empoli di Cristian Bucchi aveva sconfitto la Reggina adottando il seguente modulo 4-5-1, con questi titolari: Brignoli; Veseli, Nikolaou, Maietta, Stulac; Antonelli, Belardinelli, Dezi, Laribi, Mancuso; La Gumina. Anche per il Pescara possiamo prendere a riferimento il secondo turno di Coppa Italia. Mister Luciano Zauri contro il Mantova aveva proposto il 4-3-3 come modulo di partenza, con questi titolari: Fiorillo; Del Grosso, Balzano, Bettella, Scognamiglio; Busellato, Memushaj, Palmiero; Galano, Brunori Sandri, Tumminello.

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico di Empoli Pescara è uno dei più equilibrati in questo terzo turno di Coppa Italia, con i toscani comunque chiari favoriti anche grazie al fattore campo. Le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai ci dicono infatti che il segno 1 è quotato a 1,75, mentre si sale a quota 3,25 per il segno X e si arriva poi fino a 4,25 volte la posta in palio in caso di segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA