DIRETTA/ Entella Venezia (risultato finale 0-2) streaming DAZN: primo ko per i liguri

- Claudio Franceschini

Diretta Entella Venezia streaming video DAZN: risultato live 0-0, finalmente comincia la partita valida per la quinta giornata del campionato di Serie B, si gioca a Chiavari.

Entella Serie B
Risultati Serie B, 14^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA ENTELLA VENEZIA (RISULTATO FINALE 0-2): PRIMO KO PER I LIGURI

Si è chiusa in scioltezza per il Venezia la sfida del turno infrasettimanale in Serie B a Chiavari, vinta 0-2 dai lagunari. Il Venezia ha inflitto così ai padroni di casa dell’Entella la prima sconfitta stagionale. Al 33′ della ripresa l’espulsione di Maleh ha portato i biancocelesti in superiorità numerica e nel recupero De Luca e Schenetti hanno avuto due ottime occasioni per andare a segno, ma sarebbe stata la rete che avrebbe solo permesso all’Entella di accorciare le distanze. Venezia convincente e in crescita, nel prossimo turno i veneti ospiteranno il Pisa reduce dalla bruciante sconfitta in extremis nel derby contro l’Empoli, trasferta a Benevento per l’Entella. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Entella Venezia non sarà garantita sui canali tradizionali, ma sarà un’esclusiva riservata agli abbonati DAZN che potranno seguire questa partita su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e dunque in diretta streaming video. Tuttavia da qualche giorno i clienti Sky hanno un canale dedicato, ovvero DAZN1 al numero 209, attraverso il quale accedere alla programmazione del portale. Il servizio sarà gratuito solo per chi avesse sottoscritto l’abbonamento da almeno tre anni.

RADDOPPIO DI BOCALON!

A inizio secondo tempo Entella a caccia del pari, al 9′ gran palla di Toscano per Schenetti, ma la tempestiva uscita di Lezzerini evita guai al Venezia, che subito dopo sostituisce Lollo inserendo Maleh. Cambia ancora Dionisi al 13′ con Vacca, in preda ai crampi, che lascia spazio a Zuculini. Viene ammonito Maleh per una trattenuta su Paolucci, quindi al 16′ i lagunari trovano il raddoppio: Zuculini trova la verticalizzazione per Bocalon che supera di slancio anche Contini e deposita in rete il pallone dello 0-2. Liguri in difficoltà, doppio cambio per Boscaglia al 17′ con Mancosu che rileva De Luca ed Eramo che prende il posto di Toscano. Al 20′ Contini evita il tris salvando alla disperata su Capello dopo aver respinto una conclusione di Montalto, ma sullo 0-2 il match sembra ormai in pugno per il Venezia. (agg. di Fabio Belli)

CONTINI ATTENTO

Terminato un primo tempo piacevole tra Entella e Venezia, con gli ospiti arrivati in vantaggio di misura all’intervallo grazie al gol di Capello dopo appena 3′ nel primo tempo. Il Venezia ha continuato ad attaccare nella fase centrale del primo tempo, col portiere di casa Contini attento al 24′ e al 29′ sulle conclusioni di Bocalon e Capello. Al 32′ ammonito Toscano nell’Entella per un fallo tattico su Capello, poi al 39′ Fiordilino non trova lo stop in area ligure su cross su punizione di Ceccaroni. 1′ di recupero ma il punteggio non subisce variazioni, con l’Entella poco concreta in attacco, finora, per poter sperare nel pareggio. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA CAPELLO!

Si è subito sbloccata a Chiavari la sfida tra Entella e Venezia. Gli ospiti si sono portati in vantaggio dopo appena 3′ grazie a Capello, con Montalto bravo a servire a Capello l’assist per il vantaggio realizzato dall’attaccante. Venezia subito vicino al raddoppio al 6′ con un destro di Bocalon, che al 13′ costringe Contini all’uscita temeraria su verticalizzazione di Fiordaliso. Al quarto d’ora il primo ammonito della partita è Fiordilino nel Venezia per un fallo su Paolucci, quindi l’Entella si affaccia per la prima volta in avanti con una gran botta di Nizzetto su punizione che sfiora il palo. Al 21′ liguri vicinissimi al pari: Coppolaro serve Schenetti che scarica a rete e colpisce la traversa. Queste le formazioni ufficiali della partita. Entella (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Sala; Toscano, Paolucci, Nizzetto; Schenetti; Morra, De Luca. Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Lollo, Vacca, Fiordilino; Capello; Bocalon, Montalto. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

In vista della diretta di Entella Venezia soffermiamoci sulle statistiche delle due compagini. Si tratta di una sfida che è quasi un testa coda. I liguri infatti sono secondi a 10 punti, mentre i veneti sono quattordicesimi a 4. La squadra di Roberto Boscaglia ha raccolto tre vittorie e un pareggio nelle prime quattro gare di stagione, dimostrando di essere squadra compatta e di grandissima intensità, pronta a lottare per la doppia promozione dopo quella arrivata dalla Serie C dello scorso anno. La difesa dei diavoletti neri è la migliore del campionato con appena un gol subito. La difesa dovrebbe fare qualcosa di meglio, visto che ha segnato “solo” 4 gol. Dall’altra parte il Venezia ha siglato 3 reti, incassandone 5. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL PROTAGONISTA

Un potenziale protagonista di Entella Venezia potrebbe essere Adriano Montalto: l’esplosione di questo attaccante trentunenne di fatto non è mai arrivata, ma nella stagione 2017-2018 sono stati 20 i gol messi a segno con la Ternana, che non è riuscito a salvare dalla retrocessione ma nella quale ha finalmente avuto il rendimento che ci si aspettava da tempo. In precedenza, in Serie B Montalto aveva giocato con l’Ascoli e il Trapani ma aveva segnato un totale di 5 gol; in doppia cifra era arrivato soltanto nel Martina Franca, in un campionato di Lega Pro, quando aveva toccato quota 10 gol. Purtroppo per lui un infortunio piuttosto serio ne ha impedito la conferma, quando l’anno scorso ha firmato per la Cremonese: appena 10 apparizioni e solo 2 gol, adesso l’attaccante ha deciso di ripartire dal Venezia e le sue reti potrebbero essere importanti per un campionato tranquillo da parte della squadra lagunare, a dire il vero però Montalto si deve ancora sbloccare e i suoi tifosi, come l’allenatore Alessio Dionisi, sperano che possa farlo oggi. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Sono appena quattro i precedenti della diretta di Entella Venezia con il bilancio a favore dei liguri. La Virtus infatti ne ha vinte due, rispetto a un successo dei lagunari e un pari. Due stagioni fa all’andata al Comunale di Chiavari la gara terminò col risultato di 0-0 mentre al ritorno i veneti vinsero col risultato di 2-0 grazie ai gol di Geljo e Falzerano. Per trovare gli altri due precedenti invece bisogna scavare nei cassetti della memoria e tornare alla Lega Pro della stagione 2013/14 quando l’Entella allora di Prina fu in grado di vincere 2-1 tra le mura amiche e 0-2 al Penzo. Le due squadre hanno iniziato la stagione in maniera diametralmente opposta. Se il Venezia ha fatto appena quattro punti in quattro partite mentre l’Entella di Boscaglia è risucita a farne 10 e comanda la classifica insieme al Benevento. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Entella Venezia, che sarà diretta dal signor Robilotta, si gioca in turno infrasettimanale per la quinta giornata della Serie B 2019-2020, con calcio d’inizio alle ore 21:00 di martedì 24 settembre. Le due formazioni la affrontano con l’Entella che condivide il primo posto in classifica con il Benevento con 10 punti all’attivo mentre per il Venezia i punti in classifica sono solo 4 che corrispondono al 14esimo posto. Il precedente turno di campionato ha visto la formazione ligure ottenere il primo pareggio stagionale, 1 – 1 sul terreno di gioco del Pescara, dopo aver vinto le prime tre partite in calendario. Per i neroverdi ospiti invece un pareggio in trasferta sul campo del Frosinone con il risultato di 1 – 1. Nella quarta di campionato primo stop parziale per la formazione di Chiavari è arrivato il primo pareggio. Virtus Entella in vantaggio dopo 32 minuti del primo tempo con una rete messa a segno da Schenetti che aveva concretizzato un periodo di pressione da parte della capolista. La formazione pescarese aveva risposto nella ripresa con vari tentativi, fino al raggiungimento del pareggio al 27esimo della ripresa con una bella rete di Memushaj. A Frosinone il Venezia, dopo un primo tempo terminato a reti inviolate nonostante le molte azioni incisive delle due squadre, ha trovato il vantaggio grazie ad una rete messa a segno di testa da Capello che ha approfittato di uno svarione del portiere avversario. I laziali hanno pareggiato dopo 11 minuti con un goal realizzato da Capuano, anche in questo caso con un colpo di testa. Dopo il pareggio le due formazioni hanno provato ancora a sorpassarsi finendo però per accontentarsi della divisione della posta.

PROBABILI FORMAZIONI ENTELLA VENEZIA

Nella gara dello stadio comunale di Chiavari i padroni di casa allenati da Boscaglia dovrebbero schierarsi con lo schema 4 – 3 – 2 – 1 con Contini come estremo difensore, Coppolaro e Sala esterni di difesa e la coppia formata da Chiosa e Pellizier come centrali. La linea a tre di centro campo vedrà impegnati, da destra a sinistra, Eramo, Paolucci e Toscano, mentre le due mezze punte a sostegno del centravanti De Luca saranno Mancosu e Schenetti. Dall’altra parte il tecnico dei lagunari, Dionisi, schiera la sua formazione con il 4-3-3 con Lezzerini tra i pali, Modolo e Cremonesi affiancati come difensori centrali e sulle due fasce laterali Fiordaliso e Ceccaroni. Linea di centrocampo formata da Zuculini a destra, Fiordilino al centro e Maleh a sinistra, mentre il tridente offensivo vede Capello insieme a Montalto e Di Mariano.

QUOTE E PRONOSTICO

Per la partita del Comunale di Chiavari l’agenzia di scommesse sportive B-Win propone una quota 1,78 per il successo dei padroni di casa, nettamente favoriti anche per la splendida forma, 4,75 per la vittoria della formazione ospite, mentre è più bassa la quota per il pareggio fissata a 3,40.



© RIPRODUZIONE RISERVATA