Diretta/ Europei nuoto Roma 2022: Razzetti oro nei 400 misti, 4×200 sl d’argento!

- Mauro Mantegazza

Diretta Europei nuoto Roma 2022: Razzetti medaglia d’oro e Matteazzi bronzo nei 400 misti, staffetta 4×200 sl maschile seconda nella prima giornata.

Alberto razzetti nuoto
Alberto razzetti, campione europeo dei 400 misti

DIRETTA EUROPEI NUOTO ROMA 2022: ORO ALBERTO RAZZETTI NEI 400 MISTI, ARGENTO LA STAFFETTA 4X200 SL

Italia subito da favola nella prima giornata degli Europei di nuoto Roma 2022: prima finale nel nuoto in corsia e prima medaglia d’oro con un meraviglioso Alberto Razzetti, campione d’Europa dei 400 misti maschili e accompagnato sul podio anche da Pier Andrea Matteazzi, terzo. Gara praticamente perfetta per Razzetti, quasi sempre al comando e infine dominatore con il tempo di 4’10”60 e un vantaggio di 1”98 sull’ungherese David Verraszto, argento. Gara solidissima anche da parte di Matteazzi, che ha difeso il terzo posto fino al tocco in 4’13”29, per completare il trionfo italiano con il bronzo.

Per completare un ideale podio azzurro mancava la medaglia d’argento e allora ecco il secondo posto della staffetta 4×200 sl maschile con Marco De Tullio, Lorenzo Galossi, Gabriele Detti e Stefano Di Cola che hanno conquistato l’argento con il tempo di 7’06”25 con Detti e Di Cola in particolare eccellenti e la rimonta nell’ultima vasca per rimanere alle spalle solo dell’Ungheria (oro in 7’05”38), ma davanti alla Francia bronzo e alla Svizzera quarta. Niente da fare invece nella staffetta 4×200 sl femminile: Alice Mizzau, Linda Caponi, Noemi Cesarano e Antonietta Cesarano sono state quarte in 7’58”83 nella gara vinta dall’Olanda in 7’54”07 davanti a Gran Bretagna e Ungheria.

Parlando naturalmente anche delle semifinali, Thomas Ceccon si è qualificato per la finale dei 50 farfalla maschili con il tempo di 23”14, terzo migliore delle semifinali, mentre purtroppo è rimasto escluso Piero Codia, nono e primo degli esclusi in 23”48. Ottime notizie dai 100 sl femminili grazie a Silvia Di Pietro e Chiara Tarantino, che hanno ottenuto rispettivamente il tempo di 54”13 e 54”40 e sono entrate in finale con il terzo e il sesto miglior tempo. Benissimo Margherita Panziera nei 200 dorso femminili, dominati in 2’08”18, miglior tempo di qualificazione, eliminata invece Federica Toma in 2’15”74. Infine, Nicolò Martinenghi nei 100 rana maschili ha a sua volta dominato ottenendo in modo netto il miglior tempo in 58”44, ma in finale ci sarà anche Federico Poggio con il quinto tempo in 59”66. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARGENTO ITALIA NEL NUOTO ARTISTICO, ORA LA SESSIONE SERALE

La diretta degli Europei di nuoto Roma 2022 sta per entrare nel vivo della prima giornata al Foro Italico. Prima di dare spazio al nuoto in corsia, tuttavia, è doveroso celebrare la prima medaglia d’argento per l’Italia che è arrivata nella prima finale in assoluto, cioè quella della routine tecnica a squadre del nuoto artistico. Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino hanno ottenuto 90.3772 punti (27.4000 nell’esecuzione, 27.4000 nell’impressione artistica, 35.5772 negli elementi), grazie ai quali si sono piazzate al secondo posto alle spalle dell’Ucraina, meritatamente medaglia d’oro con 92.5106 punti, mentre il terzo posto e la medaglia di bronzo sono andate alla Francia con 88.0093 punti.

Ottimo modo per cominciare l’avventura di questi Europei che adesso ci riservano la prima sessione serale delle finali in corsia e l’Italia si giocherà subito carte molto pesanti. Nei 400 misti maschili sono entrati in finale Alberto Razzetti con il terzo miglior tempo complessivo e Pier Andrea Matteazzi con il quinto, poi avremo le due staffette 4×200 sl femminile (che è entrata in finale con il terzo miglior tempo) e maschile, nella quale partiamo dal miglior tempo assoluto delle batterie. Non serve quindi aggiungere molto altro, se non che pure le semifinali saranno di lusso, con Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi e Margherita Panziera in acqua: parola alla vasca del Foro Italico e al cronometro, la sessione serale degli Europei di nuoto Roma 2022 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

EUROPEI NUOTO ROMA 2022 STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE L’EVENTO

La diretta tv degli Europei nuoto Roma 2022 sarà garantita in chiaro sulla Rai sia sui propri canali televisivi sia in diretta streaming video su sito o app di Rai Play: per quanto riguarda la tv, Rai Sport + HD sarà in generale il canale di riferimento al mattino e nella prima parte del pomeriggio, mentre la sessione delle finali del nuoto in corsia avrà l’appuntamento su Rai 2. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY DEGLI EUROPEI DI NUOTO

I RISULTATI DELLE BATTERIE

Subito eccellenti notizie per l’Italia dalla diretta degli Europei di nuoto Roma 2022, perché le batterie del primo mattino di gara ci hanno subito regalato emozioni al Foro Italico. Cominciamo dalle tre gare che avranno già oggi pomeriggio le proprie finali: nei 400 misti maschili sono entrati in finale Alberto Razzetti con il terzo miglior tempo complessivo e Pier Andrea Matteazzi con il quinto. Avanti tutta anche per le due staffette 4×200 sl: quella femminile è entrata in finale con il terzo miglior tempo, mentre gli uomini hanno ottenuto il miglior tempo assoluto e dunque possono sognare davvero in grande.

Finale in palio anche negli 800 sl femminile, anche se sarà in programma domani: ottime notizie per Simona Quadarella che ha ottenuto il miglior tempo assoluto, ma ci sarà anche Martina Rita Caramignoli, con la quarta prestazione complessiva. Le altre quattro gare mettevano invece in palio posti nelle semifinali di oggi pomeriggio: nei 50 farfalla maschili avanzano sia Piero Codia sia Thomas Ceccon con il quarto e quinto miglior tempo; nei 100 sl femminili missione compiuta per Silvia Di Pietro e Chiara Tarantino, rispettivamente quarta e settima; nei 200 dorso miglior tempo per Margherita Panziera, avanza anche Federica Toma ma con il tredicesimo tempo; infine miglior tempo anche per Nicolò Martineghi nei 100 rana, ma applausi anche per il terzo posto di Federico Poggio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRIME BATTERIE IN CORSO

Mentre entra nel vivo la mattina con le batterie in diretta dagli Europei nuoto Roma 2022 che cominciano oggi, ci sembra doveroso fare un passo indietro a Budapest e ad una edizione dei Mondiali di nuoto semplicemente leggendaria. Il medagliere complessivo parla di terzo posto con nove ori, sette argenti e sei bronzi, unica Nazione al mondo capace di vincere medaglie in tutti e cinque gli sport acquatici, cioè nuoto in corsia, nuoto di fondo in acque libere, nuoto artistico, tuffi e pallanuoto (che agli Europei vivrà una manifestazione separata).

Davanti a noi solamente Usa e Cina, gli asiatici grazie al clamoroso cappotto nei tuffi (13 ori su altrettante gare), mentre ad esempio nel nuoto in corsia siamo stati terzi con cinque ori, due argenti e due bronzi dietro a Usa e Australia, che scavalchiamo se per il nuoto prendiamo in considerazione anche le acque libere, che ci hanno portato due ori e altrettanti argenti e bronzi. Dulcis in fundo, il confronto con le altre nazioni europee: noi abbiamo vinto nove ori, nessun’altra è andata oltre quota due. Adesso però conta solo l’attualità: parola agli Europei nuoto Roma 2022! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

OGGI QUATTRO FINALI

La diretta degli Europei nuoto Roma 2022 comincia oggi, giovedì 11 agosto, e promette di regalarci grandi emozioni. Innanzitutto saremo i padroni di casa, nel meraviglioso scenario del Foro Italico che è considerato da molti il più bello “stadio” del nuoto al mondo, dunque c’è il desiderio di organizzare un’edizione memorabile degli Europei di nuoto, che però potrebbe diventare leggendaria soprattutto grazie a ciò che sapranno fare in vasca i nuotatori italiani, che appena poco più di un mese fa ci hanno esaltato con un Mondiale praticamente perfetto.

Budapest 2022 ha visto l’Italia al terzo posto nel medagliere complessivo e in quello del nuoto in corsia, seconda nel nuoto comprese le acque libere, lottando con i colossi mondiali come Usa e Australia e facendo clamorosamente meglio di ogni altra nazione europea – basterebbe dire che l’Italia ha vinto nove ori e nessuna altra nazione del Vecchio Continente è andata oltre quota due. I Mondiali sono slittati causa Covid dall’anno scorso, gli Europei invece erano già in programma nel 2022 e ci regaleranno una doppietta certamente memorabile già da oggi, giovedì 11 agosto, con i primi quattro titoli in palio. Andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per vivere al meglio nella prima giornata la diretta Europei nuoto Roma 2022, in compagnia di nuoto in corsia e nuoto artistico.

DIRETTA EUROPEI NUOTO ROMA 2022: IL PROGRAMMA DI GARE E FINALI OGGI

Prima di tuffarci in acqua (almeno idealmente) con la diretta degli Europei nuoto Roma 2022, ricordiamo che il programma della giornata inizierà già alle ore 9.00 del mattino con la sessione delle batterie che comprenderà i 50 farfalla maschili, i 100 sl femminili, i 400 misti maschili, i 200 dorso femminili, i 100 rana maschili, la staffetta 4×200 sl femminile, la staffetta 4×200 sl maschile e gli 800 sl femminili. Per quest’ultima gara ci sarà in palio direttamente la finale di domani, per le altre gare individuali non oltre i 200 metri si procederà oggi pomeriggio con le semifinali mentre per i 400 misti e le due staffette tutto si deciderà già nella sessione serale.

Il tardo pomeriggio degli Europei nuoto Roma 2022 sarà imperniato quindi, a partire dalle ore 18.00, su quattro semifinali ma soprattutto sulle tre finali che assegneranno oggi i propri titoli, cioè i 400 misti maschili alle ore 18.16, la staffetta 4×200 sl femminile alle ore 18.51 e la staffetta 4×200 sl maschile alle ore 19.04. Da notare infine che oggi sarà protagonista anche il nuoto artistico, con le eliminatorie del solo libero ma soprattutto con la finale squadra tecnico dalle ore 15.00, che assegnerà il primo titolo europeo nell’ex nuoto sincronizzato per questa rassegna.





© RIPRODUZIONE RISERVATA