Diretta/ Feralpisalò Palermo (risultato finale 0-3): la chiude Soleri!

- Claudio Franceschini

Diretta Feralpisalò Palermo (risultato finale 0-3) streaming video Rai della partita valevole per le semifinali dei play-off di Serie C. Soleri cala il tris e mette nei guai i gardesani.

Feralpisalo gol esultanza facebook 2022 1 640x300
Diretta Feralpisalò Palermo, andata semifinale playoff Serie C (da facebook.com/leonidelgarda)

DIRETTA FERALPISALÒ PALERMO (RISULTATO FINALE 0-3): LA CHIUDE SOLERI!

Il Palermo espugna il Turina battendo la FeralpiSalò per 3 a 0. Grazie a questo risultato i rosanero “vedono” la finale dei play-off di Serie C. Domenica prossima al Barbera i gardesani dovranno vincere con almeno 4 gol di scarto per ribaltare la situazione, un’impresa ai limiti dell’impossibile. Nell’ultimo quarto di partita si rinnova il duello tra Brunori e Liverani con il portiere dei padroni di casa che non concede al capocannoniere del girone C la soddisfazione della doppietta. Nonostante il doppio vantaggio la squadra di Baldini attacca a pieno organico, al 72’ ci provano Valente e Luperini, entrambi murati. A una manciata di minuti dal novantesimo arriva comunque il tris degli ospiti che porta la firma di Soleri, attaccante scuola Roma. Un destro dai 20 metri che si è infilato all’angolino di destra e che ogni probabilità rende il ritorno poco più di una formalità. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FERALPISALÒ PALERMO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Feralpisalò Palermo sarà garantita da Rai Sport + e Rai Sport, e dunque rappresenterà un appuntamento in chiaro per tutti con la possibilità di seguire la partita in mobilità, attraverso sito o app di Rai Play senza costi aggiuntivi. L’alternativa come sempre riguarda il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare di Serie C in diretta streaming video: in questo caso, oltre all’opzione dell’abbonamento stagionale, potrete decidere di volta in volta di acquistare il singolo match, anche per quanto riguarda i playoff. CLICCA QUI PER LA DIRETTA FERALPISALÒ PALERMO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

0-2, MASSOLO IPNOTIZZA MIRACOLI!

Serata da dimenticare per la FeralpiSalò che prima dell’intervallo aveva incassato i gol di Brunori e Floriano per il doppio vantaggio del Palermo. All’inizio del secondo tempo i gardesani hanno avuto la grande chance di accorciare almeno le distanze: un tocco con il braccio tradisce Lancini che regala così il calcio di rigore agli avversari. Tuttavia dagli undici metri Miracoli si fa ipnotizzare da Massolo che abbassa la saracinesca e così il punteggio resta di 2 a 0 in favore dei rosanero, ulteriormente galvanizzati da questo episodio che poteva rimettere in carreggiata i ragazzi di Vecchi. Poco dopo gli ospiti sfiorano addirittura il tris con Brunori che si vede negare la doppietta da Liverani, decisivo l’intervento del portiere che riaccende parzialmente il Turina anche se il penalty è un colpo durissimo da digerire. {agg. di Stefano Belli}

0-2, UNO-DUE MICIDIALE!

Finale shock di primo tempo per la FeralpiSalò che nel giro di pochissimi minuti viene punita per due volte dal Palermo che va quindi al riposo in vantaggio per 2 a 0. I gardesani si affacciano dalle parti di Massolo solamente al 26’ con il timido tentativo di Miracoli che non trova nemmeno l’impatto col pallone a pochi passi dalla porta. Equilibrio che permane fino a ridosso dell’intervallo quando Corrado sbaglia completamente il disimpegno e confeziona – involontariamente – un assist delizioso per Brunori che non perdona e batte Liverani per il vantaggio dei rosanero. I padroni di casa accusano il colpo e nel recupero Floriano chiude nel migliore dei modi la triangolazione con Damiani firmando la rete del raddoppio che ammutolisce definitivamente il Turina. {agg. di Stefano Belli}

0-0, PARTITA MASCHIA

A metà del primo tempo la sfida tra FeralpiSalò e Palermo, diretta da un arbitro donna (Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno), rimane bloccata sullo 0-0. I rosanero attaccano senza indugiare e al 5’ si rendono pericolosi con Giron che apparecchia per Luperini, il numero 17 si presenta in ritardo all’appuntamento e così sfuma una grossa chance per gli ospiti. Partita che si rivela subito molto maschia, ne sa qualcosa Guerra che viene colpito duramente da Lancini. Scatta l’ammonizione per il centravanti della formazione allenata da Vecchi mentre il difensore di Baldini viene medicato a bordocampo, in ogni caso nulla di grave tant’è che rientra tranquillamente in campo senza nessun problema. Al 20’ sale in cattedra Brunori, il capocannoniere del girone C di Serie C – che tra l’altro era in fuorigioco – non riesce però a sorprendere Liverani che fa buona guardia in mezzo ai pali. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Siamo finalmente pronti a vivere la diretta di Feralpisalò Palermo. I rosanero sono ancora imbattuti in questi playoff di Serie C: per di più bisogna citare il dato relativo alle trasferte proprio questa sera essendo che siamo al Lino Turina. Due partite contro Triestina e Entella, due vittorie esterne: entrambe per 2-1 nei match di andata, ed è grazie a quelle che il Palermo ha poi costruito la doppia qualificazione pareggiando nei match di ritorno. La cabala può giustamente dire la sua e allora per i siciliani il contesto di partenza nella semifinale contro la Feralpisalò è lo stesso, anche se stavolta la classifica non conterà più.

Anche i Leoni del Garda non hanno mai perso: anzi, dopo aver pareggiato 3-3 a Pescara nell’esordio dei playoff (erano in vantaggio 3-1) hanno sempre vinto, facendo due su due al Lino Turina (battendo il Delfino e la Reggiana) e poi soprattutto andando a espugnare il Mapei Stadium, cioè lo stadio di una squadra che nella stagione regolare ha fatto 86 punti e ha sfiorato la promozione diretta, e in più sul proprio terreno di gioco aveva ottenuto 15 vittorie e 4 pareggi senza mai perdere. Adesso siamo davvero arrivati al momento che stavamo aspettando: mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, la diretta di Feralpisalò Palermo sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

FERALPISALÒ PALERMO: I TESTA A TESTA

Feralpisalò Palermo si giocherà questa sera per la prima volta: non c’è modo migliore che iniziare una nuova rivalità (per dirla così) che assistere a una semifinale playoff in Serie C. Naturalmente va considerato il fatto che il Palermo negli ultimi 20 anni è stato praticamente sempre nelle prime due divisioni del calcio italiano, e soprattutto che la distanza geografica avrebbe comunque impedito delle partite nella stagione regolare di Serie C: non essendoci precedenti in Coppa Italia o nei playoff, ecco allora il primo episodio di sempre in Feralpisalò Palermo. Considerando tutto il contesto, possiamo comunque citare un incrocio del passato che fa riferimento a questa partita: Stefano Vecchi nel dicembre 2013, e dunque già otto anni e mezzo fa, aveva affrontato il Palermo quando era allenatore del Carpi.

Aveva vinto 1-0 in casa, nella 19^ giornata di Serie B: il gol decisivo lo aveva segnato Ledian Memushaj su calcio di rigore, ma era rimasto l’unico incrocio perché, dieci turni dopo, Vecchi era stato esonerato a favore di Bepi Pillon, terminando in questo modo la sua avventura sulla panchina della squadra emiliana. Ora si trova nuovamente di fronte la squadra rosanero, in un contesto diverso e se vogliamo più importante… (agg. di Claudio Franceschini)

SEMIFINALE INTRIGANTE!

Feralpisalò Palermo, che è in diretta dallo stadio Lino Turina alle ore 21:00 di mercoledì 25 maggio, si gioca per la semifinale di andata nei playoff di Serie C 2021-2022. Sfida intrigante, tra due squadre che più o meno si equivalgono: nella stagione regolare la Feralpisalò ha fatto 3 punti in più ma giocando anche due gare in più, i rosanero giocando il ritorno contro il Catania avrebbero potuto eguagliare i 69 punti dei Leoni del Garda (all’andata avevano perso il derby al Massimino) e quindi siamo lì. Per di più nella Final Four dei playoff non esistono più vantaggi di graduatoria: in caso di parità di differenza reti si andrà ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori.

Sarà allora interessante scoprire come andranno le cose nella diretta di Feralpisalò Palermo: i bresciani hanno fatto fuori la favoritissima Reggiana timbrando un colpo davvero importante nei quarti di finale, mentre i rosanero hanno comunque eliminato l’Entella che all’inizio del campionato era tra le favorite per la promozione. Aspettando che la partita si giochi, proviamo a fare qualche rapida valutazione sulle scelte che potrebbero essere operate dai due allenatori qui al Turina, leggendo insieme le probabili formazioni della semifinale di andata nei playoff di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI FERALPISALÒ PALERMO

Stefano Vecchi dovrà fare a meno di Legati nella diretta Feralpisalò Palermo: Eros Pisano dunque sarà al centro della difesa insieme a Bacchetti, con Bergonzi e Corrado che correranno sulle corsie laterali mentre Liverani sarà come sempre in porta. A centrocampo si va verso la conferma del terzetto di venerdì sera, con Hergeligiu e Balestrero a fare compagnia a Federico Carraro; possibili alternative sono Damonte e Guidetti, davanti invece Siligardi può tornare titolare per accompagnare i due attaccanti Miracoli (doppietta alla Reggiana) e Guerra, la cui presenza non è in discussione.

Il Palermo di Silvio Baldini gioca con un 4-2-3-1 nel quale Brunori è ovviamente il riferimento avanzato; alle spalle del bomber dovremmo vedere Valente e Floriano sugli esterni con Luperini favorito su Fella per la posizione centrale. Damiani e De Rose comporranno la cerniera di metà campo, entrambi in vantaggio su Odjer che resta comunque una valida alternativa; anche qui in difesa sembra tutto deciso con Lancini e Ivan Marconi che si schierano a protezione del portiere Massolo, mentre Buttaro e Giron dovrebbero essere i due terzini anche se Crivello, a sinistra, vista la sua esperienza può sicuramente giocarsi il posto dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo a vedere cosa ci dicono le quote fornite dall’agenzia Snai relativamente al pronostico sulla Feralpisalò Palermo. Il segno 1 per la vittoria della squadra di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 2,35 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che identifica l’eventualità della vittoria degli ospiti porta in dote una cifra che equivale a 3,00 volte l’importo che avrete scelto di investire. Abbiamo poi il segno X, per il pareggio: in questo caso il bookmaker vi premierebbe con una vincita che ammonta a 3,10 volte la vostra giocata.





© RIPRODUZIONE RISERVATA