Diretta/ Fiorentina Lazio (risultato finale 2-0) DAZN: doppio Vlahovic!

- Claudio Franceschini

Diretta Fiorentina Lazio streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 35^ giornata di Serie A, squadre in campo all’Artemio Franchi.

Luis Alberto Amrabat Lazio Fiorentina lapresse 2021 640x300
Diretta Fiorentina Lazio, Serie A 35^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA LAZIO (RISULTATO FINALE 2-0): DOPPIO VLAHOVIC!

Nel finale di partita Simone Inzaghi butta dentro anche Muriqi e Akpa Akpro al posto di Luis Alberto e Radu, il kosovaro prova con un colpo di testa ma senza fortuna, con Dragowski che neutralizza la traiettoria centrale. Al 44′ però è Vlahovic a trovare il colpo del ko, sovrastando Luiz Felipe e non lasciando scampo a Reina di testa. Il croato blinda di fatto la salvezza dei viola, la Lazio nei 6′ finali non riesce a trovare spazi e anzi finisce in dieci uomini per l’espulsione di Andreas Pereira, che già ammonito abbatte Venuti e subisce il secondo giallo. E’ 2-0 per la Fiorentina che ora vede vicinissima la salvezza, considerando che domani si scontreranno Benevento e Cagliari. Per la Lazio la Champions è ormai quasi impossibile, l’obiettivo è blindare il sesto posto e l’Europa League. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA LAZIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Lazio verrà trasmessa su DAZN1, il canale che è disponibile al numero 209 del decoder di Sky e che è accessibile anche dagli abbonati alla televisione satellitare da almeno tre anni; i clienti DAZN invece potranno seguire questa partita in maniera “regolare”, vale a dire installando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone per la visione in diretta streaming video, oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

REINA SALVA SU VLAHOVIC

Il secondo tempo parte senza cambi e con un insistito possesso palla della Lazio, che non trova però sbocchi con la Fiorentina ben disposta difensivamente. Non si chiude una combinazione in area tra Correa e Immobile, quindi al 9′ Immobile cerca la girata ma Acerbi viene bloccato da Pulgar che ne impedisce l’inserimento. Al 14′ viene ammonito Pezzella per proteste, poco dopo giallo anche per Leiva (diffidato, salterà il prossimo match contro il Parma) per un fallo su Ribery. Si gioca poco con la Fiorentina che rallenta molto il ritmo del gioco, al 17′ però i viola sono molto pericolosi con Pezzella che svetta di testa in area biancazzurra e manca di poco il bersaglio. Inzaghi chiama un triplo cambio con Andreas Pereira, Cataldi e Luiz Felipe (al rientro dopo mesi di stop) che prendono il posto rispettivamente di Lulic, Lucas Leiva e Lazzari. Al 20′ però Castrovilli innesca Vlahovic che con un potente sinistro impegna severamente Reina, con la Fiorentina che continua a condurre di misura sulla Lazio allo stadio Artemio Franchi. (agg. di Fabio Belli)

PULGAR PERICOLOSO

La Lazio prova a reagire e al 36′ Dragowski si esibisce in un grande intervento su colpo di testa di Milinkovic-Savic, ma il serbo era in fuorigioco. La Fiorentina però quando manovra alta riesce a mettere in difficoltà la Lazio, al 40′ Ribery lavora un bel pallone e lo scarica su Pulgar, provvidenziale la deviazione di Acerbi in angolo per i biancazzurri. Ancora chance per Immobile con Dragowski che sembra insuperabile, ma per la terza volta una grande chance per la Lazio vede notificato il fuorigioco. Un duro intervento di Vlahovic su Lucas Leiva costa l’ammonizione all’autore del vantaggio viola, il primo tempo si chiude con Milinkovic-Savic soccorso per un’abbondante emorragia al naso dopo uno sconto aereo con Pulgar. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE VLAHOVIC!

Al 26′ gran palla in profondità di Radu per Immobile che in diagonale supera Dragowski ma vede il pallone infrangersi sul palo, ma l’attaccante laziale si trovava in posizione di fuorigioco. Al 28′ primo ammonito anche nella Lazio con Acerbi sanzionato per una spinta su Vlahovic, che al 32′ sblocca il risultato: sbaglia proprio Acerbi che non lascia scorrere un pallone lungo la linea laterale ma lo restituisce alla Fiorentina, Castrovilli lo gestisce e serve Biraghi che affonda e vede il croato che, da due passi, non lascia scampo a Reina e firma l’1-0 per i viola. (agg. di Fabio Belli)

CORREA, CHE SPRECO!

Parte ad alti ritmi la sfida tra Fiorentina e Lazio: dopo 5′ ammonito Venuti per una “sbracciata” su Radu, quindi all’8′ grande passaggio in profondità di Ribery per Vlahovic che viene fermato però da uno splendido intervento difensivo in “estirada” di Marusic. Al 10′ Castrovilli cerca il primo palo ma Reina non si lascia sorprendere, all’11’ la Lazio risponde con una splendida apertura di Radu per la sponda aerea sul secondo palo di Milinkovic-Savic, Correa gira a rete da due passi ma trova l’intervento miracoloso di Dragowski. Al 17′ sugli sviluppi di un corner per i viola finisce alto un colpo di testa di Vlahovic, quindi al 22′ Radu svirgola un appoggio e fa partire il contropiede della Fiorentina, ma Vlahovic si fa recuperare da Acerbi tentennando troppo. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI, VIA!

In attesa della diretta di Fiorentina Lazio andiamo a leggerla soffermandoci sulla classifica. I viola non sono ancora matematicamente salvi, in una stagione che ha regalato tanti momenti difficili e pochissime gioie nonostante la buona rosa a disposizione prima di Iachini, poi di Prandelli e ora nuovamente di Iachini. La squadra toscana è quattordicesima a 35 punti collezionati con 8 successi, 11 pari e 15 ko. L’attacco ha segnato fino a questo momento 45 reti ma quello che spaventa è la difesa che di gol ne ha incassati 57 con la differenza reti che è a -12. Dall’altro lato troviamo una Lazio che sta messa decisamente meglio con 64 punti, potenzialmente quinta a pari punti col Napoli perché deve recuperare la gara col Torino. Al momento comunque sono stati raccolti 20 successi, gli stessi di Juventus e Atalanta, ma appena 4 pareggi con ben 9 sconfitte. L’attacco sta facendo molto bene con 60 reti siglate, dietro però qualcosa non ha funzionato come si sarebbe voluto con 49 reti incassate. FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli , Biraghi; Ribery, Vlahovic. All. Iachini. LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi. (agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA FIORENTINA LAZIO: GLI ALLENATORI

La diretta di Fiorentina Lazio vedrà certamente protagonisti anche i due allenatori, Beppe Iachini e Simone Inzaghi. La posta in palio sarà altissima, perché la Fiorentina non è ancora sicura della salvezza mentre la Lazio insegue il sogno di una nuova qualificazione in Champions League. Iachini è tornato sulla panchina viola dopo l’interregno di Cesare Prandelli, ma la stagione viola ha sempre mantenuto un andamento modesto, di poco sopra alla zona retrocessione. La salvezza è vicina ma non ancora sicura, sarebbe importante fare risultato oggi per vivere poi più serenamente le ultime giornate, ma per la Fiorentina non sarà facile riuscirci contro una Lazio in grande forma, sia pure con qualche blck-out come contro Benevento e Genoa, due vittorie in tasca che i biancocelesti hanno rischiato di buttare via. Comunque è arrivato un nuovo record per Inzaghi nella storia della Lazio, quello delle vittorie casalinghe consecutive. Per inseguire il quarto posto in questo finale di campionato sarà però naturalmente decisivo vincere pure in trasferta, fin da oggi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA FIORENTINA LAZIO: TESTA A TESTA

La diretta di Fiorentina Lazio all’Artemio Franchi si è disputata per 71 volte. Il bilancio ci parla di 32 successi dei viola contro i 19 dei biancocelesti, mentre sono 20 i pareggi. La squadra toscana ha segnato 114 gol, mentre i laziali 74. Le due gare con il maggior numero di reti sono terminate 4-3 una per i padroni di casa e l’altra per gli ospiti. Questa seconda vide Veretout siglare una doppietta a cui rispose con altri due gol LUis Alberto. Il risultato più frequente è lo 0-0 che abbiamo visto addirittura in 10 occasioni. Le gare con il maggior numero di scarto sono tutte in favore della viola che ha vinto 5-1 nelle stagioni 1936/37 e nel 1966/67 e le gare delle stagioni 1948/49 e 1960/61 terminate invece 4-0. L’ultimo precedente ha visto vincere i biancocelesti che l’avevano aperta al minuto 22 con Correa, subendo poco dopo il pareggio di Chiesa. I biancocelesti vincevano grazie a un gol di Immobile al minuto 89. La viola non vince dal 3-2 del maggio 2017. Dopo un primo tempo senza gol gli ospiti sbloccavano la partita con Keita al minuto 55. Fu travolgente la squadra di casa con i gol di Babacar, Kalinic e un autorete di Lombardi in 9 minuti. Murgia nel finale accorciava solo la gara. (agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA FIORENTINA LAZIO: IMPORTANTE PER ENTRAMBE!

Fiorentina Lazio, in diretta alle ore 20:45 di sabato 8 maggio, va in scena per la 35^ giornata del campionato di Serie A 2020-2021. Allo stadio Artemio Franchi una sfida delicatissima per i viola: dopo il beffardo pareggio di Bologna (ripresa tre volte), la squadra di Beppe Iachini non può sbagliare perché il ritmo aumentato di Cagliari e Torino fa sì che la salvezza sia ancora tutta da conquistare, e smettere di fare punti o anche solo continuare a singhiozzo potrebbe portare a un fallimento, vale dire una retrocessione in Serie B che sarebbe clamorosa per una serie di fattori, ma soprattutto per quelle che erano le premesse.

La Lazio invece arriva dalla vittoria sul Genoa, con il fiato in gola: un 4-3 che ha permesso agli uomini di Simone Inzaghi di rimanere incollati al treno Champions League, perché le rivali non sono affatto distanti e, con la partita da recuperare, i biancocelesti potrebbero davvero timbrare l’obiettivo. A entrambe dunque serve la vittoria; questo renderà molto interessante la diretta di Fiorentina Lazio, aspettando che la partita si giochi possiamo cominciare a valutare in che modo i due allenatori intendano disporre le loro squadre in campo, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA LAZIO

Beppe Iachini perde Igor per Fiorentina Lazio, e potrebbe dover rinunciare all’acciaccato Ribéry. Al posto del francese il sostituto naturale sarebbe Kouame, che dunque potrebbe affiancare lo scatenato Vlahovic in attacco; in difesa invece dovremmo vedere Martinez Quarta nel terzetto completato da Milenkovic e German Pezzella (davanti a Dragowski) con Caceres che dunque sarà avanzato sulla corsia destra, avendo in Biraghi l’altro esterno di centrocampo e una mediana che, comandata da Sofyan Amrabat, prevede anche le due mezzali Bonaventura e Castrovilli, dunque senza troppe sorprese. Come sempre la Lazio si dispone con il 3-5-2, cambiando poco o nulla: ormai Marusic è il terzo della difesa con Acerbi e Stefan Radu e Reina il portiere titolare, sulla fascia destra senza lo squalificato Fares avremo Lulic a correre, sull’altro versante invece confermatissimo Manuel Lazzari così come tutto il trio di mezzo, ovvero Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto a supporto del regista Lucas Leiva. Davanti, grande momento per Joaquin Correa: sarà chiaramente lui a fare compagnia a Immobile, anche in questa stagione ad un passo dai 20 gol in Serie A.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico su Fiorentina Lazio: vediamo nel dettaglio cosa dicono le quote di questo bookmaker e la previsione sulle partite. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vale 4,00 volte quanto messo sul piatto; il pareggio, ipotesi regolata dal segno X, vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 3,70 volte la giocata mentre con il segno 2, sul quale puntare per il successo della squadra ospite, la vincita ammonterebbe a 1,87 volte quello che avrete deciso di investire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA