DIRETTA/ Fognini Monfils (risultato 2-0): bella vittoria di Fabio! (Diriyah Cup)

- Claudio Franceschini

Diretta Fognini Monfils Diriyah Cup 2019: il sanremese vince in due set la semifinale del torneo di tennis, un’esibizione di stanza in Arabia Saudita.

Fognini Fabio
Diretta Atp Cup 2020, martedì 7 gennaio (Foto LaPresse)

Fognini Monfils 2-0: bella vittoria per il tennista italiano, che si è imposto con il risultato finale di 6-4, 6-4 nella semifinale della Diriyah Cup 2019, ricchissimo torneo di esibizione in Arabia Saudita. Il nostro Fabio Fognini si è dunque imposto su Gael Monfils in modo convincente in poco più di un’ora di gioco, meritando ampiamente la vittoria. Nel primo set il momento decisivo è arrivato nel quinto game, quando Fognini ha strappato il servizio a Monfils sfruttando la seconda palla break a disposizione e salendo sul 3-2 e servizio, sfruttato per salire subito dopo sul 4-2, mettendo in discesa il cammino verso il 6-4. Storia molto simile nel secondo parziale, con l’unica differenza che in questo caso il break è arrivato già nel terzo game per il 2-1, poi diventato 3-1 sfruttando il servizio nel gioco successivo, un doppio vantaggio che Fognini ha blindato per il 6-4 finale, con sigillo subito al primo match point. In finale domani Fognini affronterà il vincitore della partita tra Daniil Medvedev e David Goffin. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Fognini Monfils: la Diriyah Cup 2019 non viene trasmessa sui canali del nostro Paese, e dunque non avrete a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video per seguire la partita. Potrete comunque ricavare informazioni utili sul torneo esibizione e sui tennisti partecipanti sul sito ufficiale, che trovate all’indirizzo www.diriyahtenniscup.com e che è ovviamente consultabile liberamente.

SI COMINCIA

Fognini Monfils sta per cominciare: la Diriyah Cup 2019 fa notizia soprattutto perché è la prima volta di un torneo di tennis in Arabia Saudita, sia pure si tratti di una semplice esibizione fuori dal circuito Atp. In Arabia stanno molto valorizzando lo sport: la Formula E da due anni fa tappa da queste parti, ci sarà a febbraio un torneo Pga di golf e pochi giorni fa abbiamo avuto il Mondiale di boxe tra Joshua e Ruiz. Ecco dunque anche il tennis, anche se mancano le tre stelle più luminose (naturalmente Federer, Nadal e Djokovic) che avrebbero dato ancora più spessore a questa Diriyah Cup 2019 che si “accontenta” dunque di tennisti comunque di livello eccellente quali Fognini e Monfils e poi Medvedev, Wawrinka, Goffin, Pouille, Struff e Isner. Fabio Fognini ieri ha cominciato bene vincendo contro Isner per 7-6, 6-4, di conseguenza adesso eccolo impegnato nella semifinale contro il francese Gael Monfils. Che cosa succederà? Un poco di pazienza e lo scopriremo presto! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI FOGNINI MONFILS

Per la diretta Fognini Monfils, per la semifinale della Driyah Cup 2019, dobbiamo certo tenere presente anche lo storico che unisce i due protagonisti oggi in campo sul cemento saudita per la semifinale del torneo esibizione. Possiamo contare infatti, dati alla mano ben 8 precedenti scontri tra i due tennisti e al momento il bilancio ci racconta di una completa parità tra Fognini e Monfils. Il francese negli hanno ha avuto la meglio a Montreal, come in Francia e a Madrid, mentre l’azzurro ha dalla sua parte l’ultimo testa a testa, occorso nel 25018 a Roma. Nel corso degli internazionali della passata edizione Fognini ha infatti superato Monfils ai trentaduesimi di finale per 6-3, 6-1. Si tratta però di un dato che poco ci aiuta oggi, sia perché datato, sia perché fa riferimento a un torneo completamente diverso e pure sulla terra battuta. Vedremo dunque che cosa accadrà oggi. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Fognini Monfils si gioca alle ore 15:00 italiane di venerdì 13 dicembre (salvo variazioni nel programma), ed è la semifinale della Diriyah Cup 2019: il torneo esibizione di tennis è organizzato in Arabia Saudita, per la prima volta nella storia questo Paese ha aperto le porte allo sport della racchetta e l’ingente montepremi (3 milioni di dollari) ha attratto gli otto partecipanti che si sono sfidati nel classico tabellone ad eliminazione diretta, ma questa volta con i perdenti che sono andati a giocare una sorta di torneo di consolazione, escamotage utile a vederli in campo almeno altri due giorni. Si chiude già domani: un appuntamento che come detto non va oltre il mero aspetto “folcloristico” e di divertimento (eventuale) per gli appassionati e il pubblico presente. Per noi, può sicuramente essere un’occasione per vedere all’opera Fognini in attesa che si apra ufficialmente la stagione 2020; in senso stretto la diretta della Diriyah Cup 2019 è un modo come un altro per attirare sempre più appassionati verso il gioco del tennis, e anche questi tornei svolgono il compito.

DIRETTA FOGNINI MONFILS: IL CONTESTO

Fognini Monfils è una delle due semifinali della Diriyah Cup 2019: a fare da traino a questa competizione in Arabia Saudita è naturalmente lo spropositato montepremi messo a disposizione dagli organizzatori. I tre milioni di dollari che vanno al vincitore sono praticamente la stessa cifra che spetta al vincitore degli Us Open: questo naturalmente attrae anche chi magari uno o più Slam l’ha già messo in bacheca (vedi Wawrinka), chi è stato tra i primi 10 al mondo e qualcosa deve avere messo da parte (Fognini) e soprattutto chi non si è mai avvicinato a certi livelli. La Diriyah Cup, insomma, resta un’esibizione: il livello non è più alto dei tanti tornei che affollano il calendario della off season del tennis o che si giocano (magari anche come match singolo) nel corso dell’anno, ma ci dà anche la dimensione di come si possa organizzare qualcosa del genere avendone le disponibilità. Da un certo punto di vista, sembra di essere tornati ai tempi della divisione tra amatori e professionisti, quando i primi “speculatori” avevano intravisto la possibilità di fare soldi sulla voglia di certi campioni di guadagnare qualcosa, e che dunque abbandonavano i dilettanti (e i circuiti ufficiali) per girare il mondo ed esibirsi, sera dopo sera, magari contro lo stesso avversario per mesi interi. Qui naturalmente stiamo parlando di qualcosa di ancora diverso, ma con l’idea di fondo che per quanto ricchi e suggestivi questi tornei non valgono chiaramente un appuntamento ufficiale Atp; sia come sia, Fabio Fognini resta un motivo di interesse per gli appassionati italiani e dunque vedremo quello che combinerà oggi nella semifinale della Diriyah Cup 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA